I tre benefici dell’acqua essenziale

Avete mai provato l’Acqua Fonte Essenziale? È  la famosa acqua che vediamo negli spot pubblicitari, nota per i suoi effetti benefici sull’organismo. È un’acqua termale delle Fonti Boario in Valle Camonica, viene prodotta e distribuita dal gruppo Ferrarelle Spa. Acqua Fonte essenziale a quanto dicono depura il fegato, regolarizza il transito intestinale e allevia il senso di gonfiore addominale.

Tutto questo grazie alle sue componenti che contribuiscono all’azione depurativa delle funzioni epatobiliari. Ma funziona davvero? Non ci sono controindicazioni? È conveniente? Scopriamo nel dettaglio quali sono i suoi benefici e se vale davvero la pena provarla.

Cosa troverai nell'articolo?

Acqua fonte essenziale: perché fa bene?

L’Acqua Fonte Essenziale è l’acqua minerale naturale che sgorga dalle terme di Boario in Valle Camonica, prima di raggiungere la fonte l’acqua compie un percorso lungo 10 anni, attraversando le rocce del Monte Altissimo, purificandosi e arricchendosi di minerali e preziosi oligoelementi.

L’Acqua Essenziale è infatti ricca di Solfati, Magnesio, e Calcio, per cui è perfetta per mantenere le ossa forti e sane ed è particolarmente indicata per le diete povere di sodio. Inoltre degli studi specifici hanno dimostrato gli effetti positivi, di Acqua fonte essenziale, nei confronti di stitichezza, senso di gonfiore, e pesantezza, tanto che anche il Ministero della Salute ha riconosciuto le sue proprietà benefiche.

Bastano due bicchieri al giorno di Fonte Essenziale per poter godere di tutti i suoi benefici, depurare il fegato e stimolare l’intestino. A quanto pare i miglioramenti dell’organismo si verificano già dopo 15 giorni dall’assunzione regolare dell’acqua e i primi effetti a quanto pare si possono riscontare anche dopo 3 o 4 giorni. Per garantire però l’efficacia dell’acqua essenziale, bisogna assumere due bicchieri la mattina appena svegli ed aspettare almeno 20 minuti prima di fare colazione, oppure se si preferisce se ne può bere anche un bicchiere la mattina a digiuno e uno la sera.

Fonte Essenziale può avere effetti lassativi e diuretici ed esercitare un’azione favorevole sulle funzioni epatobiliari, grazie alle sue componenti che la rendono un’acqua terapeutica, leggera ma corposa al gusto. L’acqua per le sue proprietà può portare benefici anche a chi ha disturbi della colecisti, intestino irritabile e diverticoli.

Acqua fonte essenziale per depurare il fegato

Grazie alle componenti benefiche di acqua essenziale il fegato viene rigenerato e depurato dalle scorie in eccesso. Fonte Essenziale infatti agevola non solo il funzionamento del fegato nella produzione di bile, determinando un alleggerimento del carico di lavoro dell’intestino, ma anche la motilità intestinale, favorendo la normale secrezione dei succhi digestivi come la bile, evitando così a sua volta di affaticare il fegato.

La naturale azione di Acqua Fonte Essenziale in particolare è caratterizzata da due attività fondamentali per il flusso biliare: l’attività colagoga e quella coleretica. Entrambe queste attività riguardano la produzione della bile, che è uno strumento essenziale per la digestione e l’assimilazione dei grassi.

Nello specifico, l’attività coleretica agevola la produzione di una maggiore e più fluida quantità di bile, mentre quella colagoga promuove l’azione “muscolare” di contrazione della cistifellea in modo da rendere più efficace il processo attraverso cui la bile si riversa nel duodeno.

Acqua essenziale per regolarizzare il transito intestinale

Bere acqua essenziale è particolarmente indicato nei soggetti che soffrono di stitichezza e costipazione. Avere la buona abitudine di bere tutte le mattine due bicchieri prima di colazione aiuta a regolarizzare il transito intestinale. E’ buona regola bere i due bicchieri d’acqua essenziale a distanza di 10 minuti l’uno dall’altro e mentre si cammina.

Questo facilita l’azione dell’acqua essenziale contribuendo alla motilità del colon, ad ammorbidire le feci facilitando cosi l’evacuazione quotidiana. I risultati saranno visibili gia’ dai primissimi giorni.

Acqua essenziale per sgonfiare la pancia

Con acqua essenziale addio pancia gonfia. Le componenti benefiche di quest’acqua termale contribuiscono anche ad un altro aspetto fastidioso di cui soffre la maggior parte della popolazione: il meteorismo. La sensazione di gonfiore addominale, senso di pesantezza e gas intestinali, causati soprattutto da stress e ansia, saranno risolti dall’assunzione regolare di Acqua Fonte Essenziale che ha effetti diuretici e lassativi.

Acqua Fonte Essenziale fa dimagrire?

L’Acqua Essenziale non ha proprietà dimagranti e non promette miracoli a livello di peso forma, almeno non direttamente. Infatti bere quest’acqua può contribuire indirettamente ad un processo di dimagrimento poiché  bevendo due bicchieri d’acqua a stomaco vuoto si stimola il metabolismo e si purifica l’intestino.

Se poi si aggiunge il fatto che nello specifico acqua essenziale aiuta ad evacuare regolarmente il risultato è che una perdita di peso a seguito dell’uso di questa particolare acqua può verificarsi, ma solo se l’assunzione di Acqua Essenziale è inserita in una dieta sana ed equilibrata e accompagnata da una costante attività fisica.

Acqua Fonte Essenziale: consigli e controindicazioni

La dose consigliata di Acqua Essenziale da assumere al giorno è di 2 bicchieri al giorno, ed ulteriori bicchieri di quest’acqua durante il giorno aumenterebbero solo la diuresi senza portare però ad un incremento dei benefici. Anzi assumere una dose eccessiva di Acqua Essenziale, essendo principalmente un’acqua terapeutica, potrebbe portare degli effetti negativi. È comunque un’acqua indicata anche per i bambini, per le donne in gravidanza, ovviamente sempre dopo aver chiesto un consulto medico.

E’ possibile bere l’acqua essenziale come una normale acqua minerale in dosi moderate, ma avendo un alto residuo fisso potrebbe avere delle controindicazioni per usi prolungati e dosaggi oltre il consigliato, come effetti eccessivamente diuretici e lassativi. Per cui è consigliabile non sostituirla alla normale acqua ma limitarsi a bere un bicchiere al mattino e uno quando viene sera e se e si vogliono ottenere gli effetti desiderati, bisogna consumarla assolutamente a digiuno.

L’Acqua Essenziale non è consigliabile a tutte le tipologie di persone, ma in linea generale non ci sono particolari controindicazioni se non nei casi in cui il medico ha sconsigliato acque ricche di sali minerali, come nel caso di soggetti che soffrono di calcoli renali. Inoltre bisogna dire che l’Acqua Essenziale risulta completamente inutile per chi soffre di disturbi della digestione e stitichezza in maniera patologica.

Acqua Fonte Essenziale: prezzo

Il prezzo di Acqua Essenziale è leggermente elevato, non è un’acqua conveniente e forse per questo non è molto acquistata. Il prezzo per una bottiglia di circa un litro varia dagli 80 centesimi ad 1,60 euro, ma si può acquistare anche una confezione da 6 bottiglie al prezzo di circa 9/10 euro. È possibile però trovare prezzi più vantaggiosi online o in base alle offerte dei negozi.

In ogni caso anche se il costo è molto elevato rispetto ad una normale acqua, c’è da dire che Acqua Fonte Essenziale non deve andare a sostituire l’acqua che beviamo durante tutta la giornata, ne servono solo due bicchieri al giorno per cui se si ha necessità di usufruire dei suoi benefici vale la pena acquistarla.

 

Condividi con un amico