Allergie in gravidanza

Con l’arrivo della bella stagione, dell’afa e dell’umidità, aumentano i problemi di allergie, patologie infiammatorie e riniti allergiche. Sempre più persone vengono colpite, indipendentemente da sesso, età e condizioni fisiche.

Il problema delle infiammazioni allergiche delle mucose nasali diventa ancora più insopportabile e difficile da trattare quando si è in gravidanza. Qual è il ruolo degli inquinanti in questa patologia e quale impatto possono avere sulle donne in dolce attesa? Vediamolo insieme.

Gravidanza e fattore genetico

Tra inquinamento ambientale e allergia esiste una stretta relazione accertata dal punto di vista scientifico. Infatti, secondo alcuni esperti nel settore, negli ultimi anni le allergie sono aumentate (anche in gravidanza) a causa di un maggiore inquinamento dell’aria.


Spesso abbiamo sentito dire che le allergie sono ereditarie e si punta il dito contro i fattori genetici (se mamma soffre di allergie o eczema etc anche i figli lo stesso). Leggi LAR: rinite allergica nei bambini.

Le ricerche di campo hanno però chiarito la centralità dei fattori ambientali, soprattutto in gravidanza. Ad esempio il fumo di sigaretta e inquinanti ambientali possono modificare l’espressione dei geni del bimbo quando è ancora nella pancia.

Cosa significa questo? Semplicemente che allergeni ambientali e fumo possono aumentare il rischio che il bambino da grande soffra di allergie. Addirittura in alcuni casi si è persino dimostrato che anche la nonna fumatrice può incidere sul futuro del nipote.

Si possono prevenire le allergie in gravidanza?

La prevenzione dovrebbe essere fatta prima della gravidanza e in ogni caso è consigliata da piccoli, dicono gli esperti. In alcuni casi ci può essere uno stretto legame con asma e sinusite.

Se non si curano allergie e rinite, possono diventare sistemiche e provocare conseguenze negative nei bambini come:

Offerta
Scholl Velvet Smooth Roll Professionale per Pedicure con Spazzole Esfolianti, Edizione Limitata
  • Prezzo minimo applicato negli ultimi 30 giorni: EUR 34,38
  • Roll professionale per pedicure con cristalli di diamante rimuove calli e duroni con la sua testina elettrica intercambiabile
  • Ottieni risultati professionali grazie alle particelle micro-abrasive che eliminano la pelle morta in eccesso rendendo i piedi più morbidi
  • Usa senza fatica il kit per la pedicure a casa, grazie alla sua impugnatura ergonomica e soffice al tatto
  • Cura i tuoi piedi con questo strumento per uno scrub esfoliante Efficace ma delicato, rende la pelle più levigata e giovane
  • astenia
  • difficoltà di apprendimento
  • febbre
  • sonnolenza

Alcuni studi americani hanno dimostrato che c’è uno stretto legame tra allergie non trattate e dislessia.

L’autodiagnosi è pericolosa?

Fare un’auto-diagnosi delle allergie e magari seguire cure fai da te può essere molto pericoloso. E’, invece, opportuno rivolgersi allo specialista fin dai primi sintomi:

  • bruciore naso-occhi-gola
  • prurito
  • lacrimazione
  • difficoltà respiratorie
  • naso chiuso
  • gonfiore occhi
  • etc

Un modo per curarsi è quello di sottoporsi a vaccino e farlo anche con i bambini. Oggi ancora più facili e indolori (grazie a somministrazioni sub-linguali.

Le donne in gravidanza devono prestare attenzione a punture di vespe e calabroni, non tutte sanno di poter essere allergiche. Ecco che si consigliano vaccini anche in questo caso.Rivolgetevi sempre al medico specialista per non confondere la rinite gravidica con altri tipi di allergie e patologie croniche.

Condividi con un amico