Ascesso dentale? Addio al dolore grazie ai rimedi naturali

Un ascesso dentale è un’infezione che si sviluppa nelle zone circostanti ai denti. Si caratterizza per la formazione di pus e può risultare davvero molto doloroso. Questo tipo di condizione tende a peggiorare se non si agisce adeguatamente sull’infezione, rischiando di evolversi in più serie patologie dentali.

Sono diverse le cause che conducono ad un ascesso dentale. Una delle più frequenti riguarda le carie non curate. In situazioni del genere, infatti, l’infezione continua a proliferare all’interno della radice del dente, causando dolore acuto e gonfiore della gengiva. I batteri riescono così a danneggiare i tessuti cellulari e a indebolire la struttura portante della dentatura.

Chi soffre di ascesso dentale è spesso colpito da dolore intenso e trova difficoltoso anche il semplice processo di masticazione del cibo. Altri sintomi caratteristici di un ascesso dentale sono: gonfiore della guancia, mascella dolorante, dolore nell’atto del parlare e infiammazione della gola. L’ascesso dentale è un processo che necessita di cure per guarire.

Non tende, infatti, a risanarsi autonomamente con il tempo. Talvolta, è possibile che il dolore legato a questo disturbo si allevi da solo nel giro di qualche giorno, ma questo non significa che l’infezione sia svanita. È proprio in questi casi invece che essa raggiunge la radice dentale, distruggendo progressivamente dente e gengive.

Un ascesso dentale va trattato tempestivamente già alla comparsa dei primi sintomi. Molti trattamenti promettono una rapida risoluzione, ma ci sono anche diversi rimedi naturali che svolgono un’azione efficace e a lungo termine. Vediamo insieme quali sono i più utilizzati.

Chiodi di garofano

Gli oli presenti nei chiodi di garofano sono degli antibiotici naturali capaci di curare le infezioni e ridurre il dolore causato da un ascesso dentale. Essi possono essere utilizzati come rimedio di primo soccorso per fronteggiare in modo tempestivo l’irritazione e gestire lo sviluppo dell’infezione.

L’eugenolo è un principio attivo presente nei chiodi di garofano che dona sollievo ai nervi doloranti e alle gengive intorpidite. In questo modo si contrasta ogni sensazione sgradevole intorno alla zona interessata. Prendete 1 cucchiaio di polvere di chiodi di garofano, aggiungete più o meno la stessa quantità di acqua e formate una pasta densa.

Stendetela sulla zona interessata e lasciate agire 20 minuti. Poi sciacquate la bocca con semplice acqua. È possibile anche utilizzare direttamente dell’olio di chiodi di garofano. In questo caso, imbevete un batuffolo di cotone con l’olio e tenetelo posizionato sull’ascesso per 15 minuti prima di risciacquare. Ripetete 3 volte al giorno per alleviare dolore e arrossamento.

Aglio

L’aglio è forse il più noto antibiotico naturale. Questa sua caratteristica lo rende l’ingrediente ideale per combattere i fastidi di un ascesso dentale. La forza antisettica dell’aglio aiuterà a ridurre l’eccessiva sensibilità e a sconfiggere il dolore.

Procuratevi uno spicchio d’aglio e pestatelo fino a frantumarlo bene. Applicatelo poi sul dente in questione. Attendete 15 minuti e lavate via il tutto.

Per un’azione ancora più potente, unite all’aglio spezzettato dell’olio di chiodi di garofano in quantità necessarie a preparare una pasta. Questo trattamento previene i possibili danni alla dentatura che un ascesso è in grado di provocare.

Curcuma e sale

La curcuma è molto amata nel campo della medicina naturale. I suoi tanti benefici la rendono infatti un’ottima cura per trattare numerose condizioni patologiche che possono colpire l’organismo. Il sale ha proprietà disinfettanti che non solo riducono infiammazione e dolore, ma inibiscono l’andamento dell’infezione batterica.

Mixate 2 cucchiaini di curcuma in polvere con 1 cucchiaino di normale sale da tavola. Aggiungete dell’olio di chiodi di garofano e amalgamate bene il tutto. Quando gli ingredienti avranno raggiunto la consistenza di una crema densa, applicatela sull’ascesso e su tutta la zona circostante.

Dopo averla lasciata circa 30 minuti in posa, gettatela fuori. Procedete con questa operazione ogni 3 ore per combattere in modo efficace l’infezione.

Avere una buona igiene orale è fondamentale per ridurre il rischio di ascessi dentali. Curare questo tipo di problema si rivela spesso come un processo lungo, ma con la costanza e i giusti prodotti è possibile ritrovare la via verso la completa guarigione. I rimedi naturali descritti agiscono soprattutto come una terapia a lunga durata e primo repentino aiuto per ridurre dolore e infiammazione.

Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.

Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica – mia grande passione – la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!

Condividi con un amico