Attrezzi per fare ginnastica con la palestra a casa | Vivo di Benessere
Home » cura del corpo » Attrezzi per fare ginnastica con la palestra a casa

Attrezzi per fare ginnastica con la palestra a casa

ab rocketDopo le festività natalizie, il senso di colpa provocato dall’enorme quantità di calorie assunte raggiunge altissimi livelli e, per questo, si corre ai ripari ricorrendo a diete drastiche o a iscrizioni in palestre costosissime. La televisione però rende tutto più semplice.

Mediashopping ad esempio è amica dei telespettatori ormai da tempo e rincuora gli animi di tutti coloro che si sentono colpevoli per il proprio grasso in eccesso. Molti sono infatti i prodotti per il fitness casalingo che Mediashopping ci mette sotto il naso. Ma fino a che punto dobbiamo farci illudere da quei modelli dai fisici scolpiti che, dopo 4 o 5 flessioni, guardano dritto in camera e con un sorriso smagliante ci dicono “Questi muscoli puoi averli anche tu!” ?

Sicuramente, se amiamo la buona cucina, le porzioni abbondanti, l’oziare sul divano spizzicando snacks, bhè, qualsiasi palestra, qualsiasi attrezzo dalle mille funzionalità, non potrà aiutarci, quindi prima di spendere anche solo un euro, ricordiamo che per rimetterci in forma, bisogna cambiare mentalità e abbandonare le vecchie abitudini!

Ma vediamo alcuni dei prodotti che Mediashopping, ma anche tanti altri negozi di attrezzature sportive, ci offrono, per capire se veramente conviene acquistarli.

Panca per addominali Ab Rocket (circa 109 Euro)

Anche se la pubblicità della panca ab Rocket promette un rapido e indolore dimagrimento, non credeteci. Tale attrezzo in realtà permette unicamente di:

  • allenare gli addominali con un movimento guidato
  • sostenere la schiena riducendo al minimo la possibilità di commettere errori di postura.

In generale, acquistare la panca ab Rocket (ma anche una panca un po’ meno costosa come quella della Domyos) permette di svolgere dei normalissimi addominali (che potete fare anche su di un tappetino di gomma dal costo di 2 euro) senza rischiare di prendere strappi muscolari.

Ma ricordate che, se il vostro principale problema è quella fastidiosa pancetta, fare unicamente addominali non vi aiuterà, ma sarà meglio associarvi una corsetta giornaliera e un regime dietetico ipocalorico.

Cardio twister (circa 170 Euro)

Prima pecca di questo prodotto: la fragilità. Se siete persone robuste, evitate in partenza un acquisto del genere, poiché il Cardio twister per l’home fitness, è solo un rifacimento economico dei robusti attrezzi da migliaia di euro che trovate nelle palestre.

Se comunque non sapete resistere alla tentazione di procurarvi dei glutei sodi mentre vi gustate la vostra fiction preferita direttamente da casa, armatevi di volontà perchè la pedana con stepper mobile vi farà sudare parecchio!
Da non dimenticare: 10 minuti di Cardio twister non ridurranno la circonferenza del vostro girovita. Per ottenere dei risultati, assumete molti liquidi e cercate di fare attività fisica per almeno 40 minuti (una ginnastica di 15 min. Non elimina i grassi, brucia solo gli zuccheri).

Cyclette

Numerosi sono in commercio i modelli di Cyclette (disponibile su Amazon) che potrete acquistare. I prezzi per un buon attrezzo d’allenamento partono dai 100 Euro fino a salire oltre i 1000, ma per scegliere la Cyclette (disponibile su Amazon) più adatta noi, non bisogna guardare solo al prezzo, bensì bisogna ricordarsi di alcuni criteri fondamentali:

La Resistenza

  • A tamburo: è la tipologia di resistenza più “vecchia” che si trova, oggi, sui modelli più economici. Ha un’azione meccanica.
  • Ad aria: seppure le Cyclette (disponibile su Amazon) ad aria siano poco presenti sul mercato, presentano un meccanismo intelligente, basato sull’utilizzo di una ventola capace di creare resistenza a seconda della forza della pedalata; in altri termini: più pedaliamo più la resistenza aumenta.
  • Magnetica: è un tipo di resistenza controllata elettronicamente e, solitamente i modelli che la utilizzano sono più leggeri rispetto agli altri tipi di Cyclette (disponibile su Amazon).

Il controllo cardiaco

diversi modelli di Cyclette (disponibile su Amazon) hanno in dotazione un cardiofrequenzimetro che in genere è costituito da un sensore situato sul manubrio della Cyclette (disponibile su Amazon) e consente di controllare il battito cardiaco in maniera costante durante tutto l’esercizio senza mai che questo venga interrotto. I cardiofrequenzimetri, nei modelli più nuovi, sono in grado di leggere tramite infrarossi le pulsazioni, registrate da una fascia toracica da applicare ai pettorali.

I modelli

  • Cyclette tradizionale: è il modello standard, dotato, a seconda del prezzo, di cardiofrequenzimetro, display, ecc..
  • Cyclette ripiegabile: permette di essere ripiegata, quindi riduce lo spazio in casa che le Cyclette (disponibile su Amazon) più tradizionali invece occupano. (ripiegate, possono occupare al massimo circa 30/40 cm)
  • Mini Bike elettrica: è dotata della sola struttura con pedali, viene utilizzata soprattutto per fini riabilitativi degli arti sia superiori che inferiori. Per allenare gli arti inferiori, si utilizza rimanendo seduti su una sedia, per quelli superiori, la si può poggiare sul tavolo.
  • Recumbent bike: permette a chi si allena, di mantenere una posizione più comoda, poiché presenta i pedali davanti all’utilizzatore e non sotto.

Tapis roulant

La differenza fondamentale tra il correre sul tapis roulant e per strada, è la mancanza della spinta in avanti nella corsa sul tappeto da home fitness. Per questo motivo, l’impegno cardiorespiratorio è minore, e si tende a lavorare di più con i quadricipiti e, per evitare il contatto con il nastro, si solleva maggiormente il piede, con conseguente incremento di lavoro per il tibiale anteriore.

Per avere una sollecitazione cardiorespiratoria simile a quella della corsa, si dovrebbe impostare il tapis roulant su di una pendenza dello 0,5-1%, ma anche in tal modo lo stile della corsa rimarrebbe diverso. A causa dei motivi sopracitati il fitness tapis roulant potrebbe aumentare i danni al tendine e alle ginocchia.

Pedana vibrante

le vibrazioni controllate delle pedane vibranti, creano delle contrazioni e decontrazioni involontarie a livello muscolare e neurologico. Allenandoci e camminando, riusciamo a contrarre e decontrarre i muscoli ad una velocità massima di 5-6 al secondo, con le pedane vibranti il nostro corpo lavora in modo involontario e i muscoli si contraggono e decontraggono per 20-50 volte al secondo.

Prima però di acquistare una pedana vibrante, dobbiamo assicurarci di essere in ottima salute, in quanto queste sono fortemente sconsigliate in casi di: Artropatia o artrosi acuta, 
Disturbi discali acuti, spondilosi, spondilolistesi, Infiammazioni acute, infezioni e/o febbre, 
Osteoporosi grave con BMD < 70mg/ml
Spasticismo (in seguito a lesioni spinali, ecc.)
, Trombosi venosa profonda (TVP) acuta o cronica o altre patologie trombotiche, 
Tumore con metastasi nel sistema muscoloscheletrico
Vertigini o capogiri.

Se non avete voglia di spendere soldi per attrezzature costose e a volte anche molto ingombranti, digitate nella barra di ricerca di YouTube “p4p” e, in un istante avrete a disposizione un cyber allenatore che vi mostrerà come mantenervi in forma con i giusti esercizi.

Forse ti interessa...
Allenarsi e dimagrire con la pedana vibrante
Cyclette (disponibile su Amazon)-fare-ginnastica-per-dimagrire/">
Cyclette (disponibile su Amazon)-150x150.jpg) no-repeat scroll 0% 0%; -moz-background-clip: border; -moz-background-origin: padding; -moz-background-inline-policy: continuous; width: 150px; height: 150px;">
Come fare ginnastica con la Cyclette (disponibile su Amazon)?
Come fare ginnastica col Tapis Roulant?
I benefici del Walking o Walk Exercise in palestra
Gli sport più adatti per combattere la cellulite
Le ferie sono finite, ricomincia la solita vita: quale attività sportiva scegliere per questo nuovo ...

Un commento

  1. Non dimenticarsi per la pedana vibrante il rischio di distacco di calcoli renali

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>