Blush, come applicarlo in base alla forma del viso

2.931 views

Il blush, o come veniva chiamato una volta fard, permette di dare colore, illuminare e vivacizzare il trucco, creando anche zone di luce e ombra. Ma come applicarlo al meglio tenendo conto non soltanto del tipo di pelle ma anche della forma del viso?

Innanzitutto per quanto riguarda la texture, sappiate che in caso di pelle secca o normale potete utilizzare sia blush in crema sia blush in polvere (da evitare però in caso di pelle molto secca o con rughe). La pelle grassa, invece, sopporta decisamente meglio il trucco in polvere, che opacizza e nasconde le imperfezioni.

Detto ciò vediamo come applicare il blush a regola d’arte. Quello in polvere si applica dopo il fondotinta e la cipria: si stende sugli zigomi con il pennello apposito e va sfumato verso le tempie. Potete aiutarvi con un piccolo trucco: sorridete e stendete il colore salendo verso l’alto, dove si formano le pieghe.

Se stendete il blush troppo in alto, vicino agli occhi, verranno messe in risalto eventuali occhiaie, al contrario se mettere il blush troppo in basso, al di sotto degli zigomi, il viso sembrerà “cadente”. Se utilizzate invece un prodotto in crema dovete applicarlo picchiettando con le dita e stendendo bene sugli zigomi. E’ importante sfumare bene evitando di applicare troppo prodotto.

Viso ovale  

In questo caso applica il fard come già spiegato, sfumando il colore dal centro delle guance verso le tempie.

Viso rotondo

Il volto tondo ha bisogno di definizione: applica il blush, in diagonale, a 45 gradi, seguendo la linea degli zigomi. Puoi allungare il viso con una seconda passata di blush, sulla linea della mascella. In questo caso evita blush iridescenti, satinati o troppo illuminanti perché, riflettendo la luce, tendono ad ingrandire la zona facendo apparire il volto ancora più sproporzionato.

Viso quadrato

I tratti sono spigolosi e pronunciati: per ammorbidirli bisogna applicare il blush in piccoli cerchi, proprio in corrispondenza delle guance; anche in questo caso per assotigliare il viso si sfuma il blush verticalmente nella zona mascellare.

Viso allungato

Per far apparire il volto più tondeggiante basta sfumare il blush in orizzontale, dall’orecchio alle gote dando poi un tocco di colore sul mento e al centro della fronte.