Combattere le irritazioni sotto il seno con i rimedi naturali

Che fastidio le irritazioni sotto il seno! Sarà capitato a molte di ritrovarsi con degli sfoghi rossi e pruriginosi con cui dover fare i conti in quella delicata area del corpo. Le eruzioni cutanee di questo tipo possono essere particolarmente seccanti e mettere a disagio. Non consentono inoltre di indossare gli indumenti preferiti con la giusta disinvoltura.

Esistono diversi fattori che possono promuovere la comparsa di rash cutanei. Tra i più noti rientrano l’eccessiva sudorazione corporea e l’utilizzo di biancheria intima superiore troppo stretta. Quest’ultima condizione, in particolare, non permette un’adeguata traspirazione e mette la pelle a dura prova.

Le irritazioni sotto il seno si sviluppano principalmente nei mesi caldi, ma non è esclusa la loro comparsa anche nelle stagioni con temperature più rigide. I rash cutanei non devono essere sottovalutati.

A lungo andare, infatti, l’irritazione non trattata può condurre a un peggioramento della situazione e aumenta così il rischio di infezioni e lesioni dell’epidermide. Ecco perché è importante sapere come fare fronte a questa condizione.


Riuscirci è molto semplice. I rimedi casalinghi svolgono un’azione efficace e vi permetteranno di dire per sempre addio al problema. Vediamo quali sono i più immediati ed economici. Provateli e non avrete più nulla a che fare con le irritazioni nella zona al di sotto del seno.

Impacchi freddi

Il calore che si crea tra la pelle del torace ed il reggiseno può essere causa della comparsa del rash. Per combatterlo, è quindi necessario rinfrescare la parte interessata. Applicare un impacco freddo sulla pelle stressata aiuta a ritrovare il sollievo e ridurre il rossore.

Avvolgete dei cubetti di ghiaccio in uno straccio di cotone e ponetelo sull’area irritata per un tempo che va dai 5 ai 10 minuti. Fate attenzione a non lasciare l’impacco fisso sulla pelle per tutto il tempo.

Deve essere infatti poggiato per pochi secondi alla volta, allontanarlo e poi posizionarlo nuovamente. In questo modo si evitano le ustioni da ghiaccio che possono peggiorare il problema. In alternativa, preparate una soluzione a base di acqua ghiacciata e latte con cui sciacquare regolarmente la zona irritata.

Indossare indumenti di cotone

Poiché l’eccesso di sudore è uno dei principali fattori responsabili degli sfoghi cutanei sotto il seno, è importante evitarne l’accumulo anche grazie all’utilizzo degli indumenti adatti. Scegliere vestiti composti esclusivamente da cotone è il passo da compiere in questo senso. Essi assorbono l’umidità e liberano la pelle dal sudore.

Un altro piccolo accorgimento potrebbe essere quello di posizionare dei piccoli pezzi di tessuto in cotone proprio tra la parte inferiore del seno e la pelle sottostante. I cuscinetti potranno così immagazzinare tutto il sudore evitando che ristagni sull’epidermide.

Amido di mais

L’amido di mais è considerato uno dei migliori rimedi naturali per combattere le irritazioni sotto il seno. Questo ingrediente allevia soprattutto la sensazione di formicolio e il prurito causati dal problema. Pulite bene la parte interessata con un detergente delicato e della semplice acqua fresca. Asciugate poi accuratamente, tamponando con un asciugamano.

A questo punto spolverate dell’amido di mais su tutta l’area. Rimanete distese per circa 10 minuti e poi lavate via con acqua fredda. Ricordatevi di non applicare mai l’amido di mais sulla pelle umida. Il trattamento con amido di mais scongiura il rischio di complicazioni più serie. Ripetetelo due volte al giorno per risultati migliori.

Dormire senza reggiseno

Un altro semplice rimedio per evitare il manifestarsi di rash cutanei nella zona sottostante al seno è quello di dormire senza il reggiseno. Nel momento in cui ci si mette a letto, è infatti preferibile indossare larghi indumenti di cotone. Questo piccolo accorgimento permette di liberarsi senza sforzo dall’irritazione della pelle.

Curcuma

Quando si parla di sfoghi cutanei, la soluzione, per gli amanti dei rimedi naturali, è quasi sempre fornita dalla curcuma. Essa è ricca di sostanze antibatteriche, purificanti e lenitive. Per questo motivo viene utilizzata da secoli per curare diverse patologie.

Mixate 1 cucchiaio di curcuma in polvere con acqua, latte o gel di alea vera, a scelta. Formate un composto cremoso e spalmatelo sotto al seno. Lasciatelo in posa per circa un’ora e poi eliminatene ogni residuo con semplice acqua. Troverete subito sollievo dal prurito ed eviterete la diffusione del rash.

Servono poche mosse per combattere le irritazioni sotto al seno. Prurito, rossore e gonfiore non saranno più un incubo utilizzando questi metodi casalinghi. Non sempre serve affidarsi a costosi prodotti curativi e cosmetici che promettono rapide soluzioni.

Molte volte, infatti, essi contengono additivi che rischiano solo di peggiorare la situazione. Per questa ragione, è importante capire cosa ci offre la natura e come possiamo sfruttare al meglio le sue proprietà per far fronte ad alcuni disturbi.

Alessandra-Montefusco

Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.

Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica – mia grande passione – la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!

Condividi con un amico