Come fare i Burger di soia? Le migliori ricette!

Il burger di soia è una valida alternativa se stai cercando un piatto semplice, leggero, veloce e gustoso oppure se vuoi semplicemente sperimentare nuovi sapori e alimenti.

La soia (o soja) è un legume, infatti appare come un fagiolo. La pianta da cui deriva ha origine nell’Estremo Oriente ed è da sempre utilizzata nella cucina cinese per sue le numerose proprietà. La soia regolarizza l’intestino, il colesterolo e la glicemia. Inoltre contiene isoflavoni, quindi la soia potrebbe essere di supporto alle donne in menopausa per riequilibrare la carenza di estrogeni.

La soia è molto consumata da vegetariani e vegani in quanto è una fonte importante di proteine, vitamine, sodio e potassio e può essere un buon sostituto della carne.

Migliori ricette di Hamburger di soia

Le ricette dei burger di soia sono molto semplici, veloci e con poche calorie. In commercio la soia si trova come fagiolo di soia oppure in fiocchi (semplificando e velocizzando molto la preparazione dei burger), entrambi i formati hanno valori nutrizionali equivalenti. Per i burger di soia di solito si sceglie la soia gialla, anche se è possibile trovare anche soia nera e verde.

Se si scelgono i fagioli di soia il procedimento da seguire è un po più lungo:

  • mettere in ammollo in acqua e un cucchiaino di bicarbonato per 12 ore
  • successivamente scolare l’acqua dei legumi, sciacquarli più volte
  • mettere i legumi ammollati in una pentola e ricoprirli con una quantità d’acqua pari a tre volte la quantità della soia
  • cuocerli per circa tre ore
  • una volta pronti, scolarli e frullare i fagioli di soia
  • una volta frullati avranno la consistenza adatta per aggiungerli all’impasto dei burger

La soia ha un sapore abbastanza neutro quindi è possibile scegliere abbastanza liberamente gli ingredienti da aggiungere alla soia.

Burger di soia speziato

  • 100 gr fiocchi di soia (o fagioli di soia frullati)
  • un uovo o una patata bollita (per addensare, nel caso siate vegetariani o onnivori usare l’uovo, per i vegani la patata)
  • semi q.b.
  • curry in polvere q.b.
  • cumino in polvere q.b.
  • curcuma in polvere q.b.
  • cipolla in polvere q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • pan grattato (conservare una parte per l’impanatura finale)

Burger di soia con verdure

  • 100 gr fiocchi di soia (o fagioli di soia frullati)
  • due carote
  • una cipolla
  • una zucchina
  • farina di ceci
  • curcuma q.b.
  • paprika q.b.
  • sale e pepe
  • pan grattato (conservare una parte per l’impanatura finale)

Entrambe le ricette suggerite hanno lo stesso procedimento:

  • prendere i fiocchi di soia (o i fagioli di soia frullati) unirli a tutti gli altri ingredienti
  • impastare il tutto
  • assicurarsi di aver ottenuto una consistenza abbastanza compatta
  • bagnare un po le mani, prendere parte dell’impasto e fare una polpetta poi schiacciarla
  • si creerà una sorta di disco
  • prendere il pan grattato messo da parte e impanarlo
  • ecco pronto il burger di soia
  • cuocere per pochissimi minuti in forno per pochi minuti oppure in padella con un filo d’olio

Per esaltare il sapore dei burger di soia si possono accompagnare da un’insalata oppure conditi con un sugo di pomodoro e basilico.

Calorie dei burger di soia

Se fatti in casa il contenuto calorico dei burger di soia non è calcolabile in modo preciso anche perchè dipende molto dagli ingredienti che scegliamo di aggiungere al composto. Tuttavia, orientativamente possiamo calcolare circa 150 kcal per 80 gr.

Controindicazioni

Le controindicazioni ai burger di soia sono legate all’abuso della soia stessa.

Le controindicazioni all’uso eccessivo di soia sono legate al contenuto di isoflavoni che vanno a mimare gli ormoni prodotti dall’organismo fisiologicamente. È sconsigliato l’uso di soia in soggetti con: patologie tiroidee, patologie ginecologiche, nei primi anni di vita (possono interferire con lo sviluppo) e in gravidanza. Quindi per beneficiare delle proprietà della soia è bene non eccederne.

Condividi con un amico