Nascondere i brufoli con un make up specifico

3.211 views

 

Chi di voi non si è trovata nella situazione di dover uscire di casa e trovandosi davanti lo specchio abbia scorto una o più  imperfezioni evidenti e assolutamente sgradevoli alla vista? Ecco che il disagio, soprattutto per le donne è immancabile. Alcune imperfezioni infatti ci fanno sentire insicure di noi stesse, un po’ goffe e sicuramente poco attraenti.

Se gli inestetismi del resto del corpo sono  più semplici da mascherare, perché sostanzialmente li possiamo coprire attraverso uno specifico abbigliamento o indossando certi tipi di accessori , per il viso la situazione è più complessa perché è una parte del corpo che in qualsiasi periodo dell’anno  è sempre scoperta. E’ dunque fondamentale adottare delle precauzioni affinchè la pelle sia in buono stato e di conseguenza garantirci la bellezza di tutto il volto.

Alla base ci sono quindi regole che ogni donna dovrebbe seguire per avere un viso riposato, luminoso e privo di imperfezioni come condurre uno stile di vita sano, alimentandosi soprattutto di proteine, minerali e vitamine contenuti nei cibi vegetali, fare sport regolarmente, dedicare almeno otto ore al riposo notturno e per quel che concerne più da vicino il viso, utilizzare sempre prodotti di buona qualità, aperti da non più di 12 mesi, tenere puliti i vari pennelli e strumenti utilizzati per il make up, stendere sempre una crema protettiva e idratante come base trucco e struccarsi con latte detergente ogni sera completando il trattamento con tonici specifici per le esigenze della pelle e una crema notte che ci aiuti a stimolare collagene e prepararla nel giusto modo per esporla poi durante la giornata ai raggi solari, allo smog ecc.

Partendo da queste regole, può comunque capitare che per diversi fattori come lo stress, la continua applicazione di trucco sul viso, la cattiva alimentazione, gli sbalzi ormonali , il toccarsi con mani non sempre pulite sul viso o anche avere dei capelli che tendono al grasso e che poggiano su tempie e fronte, può comportare l’insorgenza di acne in primis.

Quando questo succede, ci sono comunque dei trucchi per rimediare, cioè renderli meno evidenti sul momento, attendendo che si riassorbano  e nell’attesa di fare una pulizia del viso.

 Prima di tutto evitate nel modo più assoluto di schiacciare l’ospite indesiderato; questa operazione crea solo una ferita aperta e dunque può solo peggiorare la situazione, rallentando ulteriormente il tempo necessario al riassorbimento. Quindi solo a patto che il brufolo non sia stato schiacciato, ponete sulla pelle appena detersa una goccia di  tea tree oil sul punto interessato. 

Il tea tree oil o olio di malaleuca lo trovate in vendita presso qualsiasi erboristeria ed è attualmente il miglior prodotto naturale per sconfiggere nel tempo più breve ogni tipo di acne perché è un olio altamente antisettico e purificatore, proprio quello che serve su di un brufolo.

Dopo aver fatto questo, applicate una soluzione astringente, va bene anche un tonico che abbia questa funzione, quello cioè  impiegato per le pelli grasse, di modo da evitare che lo sporco e il trucco entrino nei pori. Applicate poi una crema giorno, possibilmente anche questa indicata per pelli miste o grasse, così da non sovraccaricare il volto e soprattutto il sebo concentrato nel brufolo o nei brufoli se ne avete più di uno.

A questo punto, dovete tenere in considerazione che la zona dove si trovano i brufoli è più arrossata, quindi di colore diverso rispetto al resto della pelle del viso: per cui per nascondere i brufoli e coprire le parti arrossate, il metodo migliore è quello di utilizzare un correttore verde. Applicatelo sulle zone arrossate e poi sfumatelo con i polpastrelli per dare un aspetto naturale ed evitare chiazze chiare. Non abbiate paura che la pelle si colori di verde; una volta steso sul rossore il colore si neutralizza. Il segreto è di metterlo con precisione solo sul rossore, in modo da nascondere i brufoli alla perfezione senza fuoriuscire dal margine.

Fissare il correttore così posto con della cipria trasparente, ottima anche la polvere di riso, segreto di bellezza delle donne orientali, affinchè il make up e le correzioni durino tutto il giorno. Successivamente procedere applicando il fondotinta, il quale avrà la funzione di uniformare tutto il colore dell’incarnato. E’ preferibile applicarlo con l’apposita spugnetta leggermente bagnata, tamponando e picchiettando per fissarlo. Questo servirà ad avere alla fine un risultato naturale e soprattutto non sfregare quelle parti su cui hai messo il correttore , di modo da tenere intatta la correzione sottostante.

Per il trucco restante, a voi la scelta. L’unico consiglio è di utilizzare un phard o terre in polvere anzicchè blush cremosi, quando la pelle si presenta già piuttosto lucida. Meglio puntare su opacizzanti a 360 gradi.