Come preparare le tisane naturali?

365 views
tisana naturale

Da sempre quando viene sera, soprattutto nel periodo invernale ma anche a primavera per sciogliere lo stress, siamo soliti bere tisane naturali, the, infusi vari, vuoi per rilassarci, vuoi per bere qualcosa di caldo; negli ultimi anni infatti il consumo di tisane è aumentato notevolmente, anche perché spesso associate alla dieta detox

Le tisane portano molti benefici poiché hanno un effetto depurativo, drenante, antiossidante, digestivo, rilassante; insomma sono un vero e proprio toccasana per il nostro organismo.

Cosa sono le tisane depurative e drenanti?

Il nome stesso ci fa capire che queste servono per depurare il nostro organismo dalle tossine. Le tossine causano tra le varie cose: pancia gonfia, stanchezza, la tanto odiata ritenzione idrica, e a volte in casi estremi quando c’è un accumulo eccessivo di tossine, si può anche andare incontro a patologie più serie.

Le tisane quindi ci aiutano a disintossicarci in modo naturale e soprattutto piacevole! Hanno anche un effetto drenante visto che favoriscono la diuresi e l’eliminazione dei liquidi in eccesso, sono ottime per ripulire i reni, e in particolare contribuiscono a liberarci da uno dei nostri peggiori incubi, la cellulite.

Le migliori erbe per tisane naturali

Le tisane sono bevande assolutamente naturali perchè sono preparate con erbe, piante, frutti di ogni tipo. È importante sapere che per contrastare alcuni problemi del nostro organismo, o difetti estetici come cellulite, pelle grassa, gonfiore, esistono molti rimedi naturali che possono far evitare un’assunzione inutile di medicinali e farmaci il cui abuso può creare malessere al nostro organismo e quindi la soluzione si rivelerebbe più dannosa del problema stessso

Tra le tante erbe e piante con cui possiamo comporre le nostre tisane depurative, andiamo a vedere quali sono  le più utilizzate a seconda delle proprietà e dei benefici. Sono disponibili in commercio ma sono facili anche da preparare a casa.

Drenanti

Le tisane drenanti sono molto utili per combattere i danni provocati da una cattiva alimentazione basata su cibi troppo grassi, ricchi di sale, da un abuso di alcool, fumo, un’eccessiva sedentarietà. Tra le erbe più adatte ad eliminare i liquidi in eccesso e la cellulite possiamo indicare:

  • il tarassaco
  • foglie di lampone
  • ribes nero

Depurative per il fegato

Le erbe e le piante ideali per proteggere il fegato, aiutandoci a  stimolare le sue funzioni e in particolare la funzionalità biliare, epatica, con proprietà depurative e antinfiammatorie sono:

  • la bardana
  • il carciofo
  • il cardo mariano
  • lo  zenzero

Digestive

La cattiva digestione è un problema molto diffuso, capita a tutti di mangiare cibi troppo pesanti che si rivelano difficili da smaltire, e che ci restano sullo stomaco. Anche per questo, a darci una mano sono proprio alcune erbe e piante, ottime per combattere la pesantezza di stomaco, il senso di gonfiore, sollecitando la digestione. Vediamone alcune:

  • la salvia
  • l’anice
  • l’ortica
  • il finocchio
  • il finocchietto selvatico
  • la camomilla
  • la liquirizia
  • la menta

Antiossidante

Avere un intestino in buona salute e una flora batterica intestinale in equilibrio è fondamentale per la nostra salute e il nostro benessere fisico. Bisogna quindi stimolare e alimentare i batteri buoni del nostro intestino e per farlo oltre che una sana alimentazione possiamo avvalerci dell’aiuto naturale di varie erbe come:

  • la cicoria
  • l’anchillea
  • ribes
  • mirtilli
  • more
  • zenzero
  • frutti rossi
  • bacche di goji

Quando bere le tisane?

Bere una tisana è sempre un piacere, è quasi una coccola che ci concediamo durante la giornata. Bere una bevanda calda come la tisana ci rilassa, anche solo per il fatto di doverlo fare lentamente ritagliandoci durante la giornata  un po di tempo tutto per noi e per il nostro benessere psico-fisico.

In genere però il momento ideale per bere una buona tisana è al mattino, a digiuno, oppure per un maggior effetto drenante si consiglia di berne almeno un litro durante l’arco della giornata.

Controindicazioni delle tisane

Le tisane essendo naturali non comportano particolari rischi per la nostra salute e quindi fortunatamente possiamo berle con molta tranquillità. Tuttavia non bisogna dimenticare che alcune erbe possono interferire con l’uso di alcuni farmaci, eventuali patologie o condizioni fisiche. Ad esempio durante la gravidanza o l’allattamento l’assunzione di tisane deve essere moderata e sarebbe sempre meglio evitarle prima di un parere medico.

Come preparare le tisane?

Si possono comprare filtri per tisane già pronte al supermercato, ma in questo caso si è limitati nelle possibili combinazioni delle erbe. Se invece vuoi sentirti libero di scegliere le tue erbe preferite e in base alle tue esigenze, il consiglio è di recarsi in erboristeria e scegliere gli ingredienti più adatti e gustosi per te.

Una volta scelti gli ingredienti non resta che preparare la tua tisana, quindi miscela le erbe in uguale quantità e lasciale in infusione in acqua bollente per circa 5-10 minuti, poi filtra la tisana e se vuoi dolcificare si può aggiungere a piacere un cucchiaino di miele.

Ricette facili e gustose per tisane fai da te

Preparare le tisane è molto semplice e veloce, e quando si hanno gli ingredienti giusti è possibile sbizzarrirsi creando varie ricette. È utile sapere come alcune particolari combinazioni di erbe, frutti, e altri ingredienti possono creare tisane adatte a specifiche esigenze fisiche. Possiamo creare a casa nostra, divertendoci e soprattutto senza spendere troppo, ottimi rimedi naturali per favorire il  benessere del nostro organismo.  Ecco alcune ricette facili da riprodurre:

Tisana a base di cicoria  e rosmarino

Unisci in un contenitore un pugno di cicoria e un pugno di rosmarino; versa 2 cucchiaini di questa miscela in una tazza di acqua bollente, lasciala in infusione per  circa 10 minuti, filtra ed è pronta per essere gustata. È ideale per combattere la stitichezza e la pancia gonfia.

Tisana arancia e cannella

In una tazza versa dell’acqua bollente e unite il succo di mezza aranci, una stecca di cannella e un cucchiaino di miele. Miscelate il tutto e lasciate riposare per qualche minuto prima di berla.

Tisana allo zenzero e salvia

Sbuccia e grattugia un pezzettino di radice di zenzero e la scorza di 2 limoni; aggiungi 2 o 3 foglie di salvia unisci il composto in acqua bollente. lascia la tisana in infusione per 10 minuti dopodiché filtra e come dolcificante aggiungi un cucchiaino di miele d’acacia.

Tisana al finocchio

Fai bollire dell’acqua, mettila in una tazza e immergi 1 cucchiaino di semi di finocchio. Lasciala in infusione comprendo la tazza per circa 10 minuti; filtra il composto e se desideri dolcificarla aggiungi un cucchiaino di miele.

Avatar
Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all'Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.