Olio di ricino: come usarlo per unghie, ciglia e capelli

30.089 views
olio-di-ricino

L’olio di ricino è un ottimo alleato di bellezza, poiché è in grado di rinforzare in modo naturale ciglia e unghie e soprattutto rende più brillanti e forti i capelli. 

In commercio infatti troviamo molti prodotti per capelli o cosmetici, che hanno come ingrediente proprio l’olio di ricino.

Il consiglio però è quello di usare l’olio di ricino puro, al 100% naturale, senza conservanti o altre sostanze chimiche e potenzialmente nocive, inevitabilmente presenti nella maggior parte dei prodotti commerciali.

L’olio di ricino quindi per le sue proprietà risulta un efficace prodotto da usare nei trattamenti di bellezza fai da te, estremamente utile per migliorare l’aspetto di capelli, unghie e ciglia.

Dunque non ci resta che scoprire i migliori modi per usare l’olio di ricino su unghie, ciglia e capelli:

Olio di ricino: proprietà

L‘olio di ricino è un olio vegetale molto utilizzato in ambito farmaceutico e cosmetico, grazie alle sue proprietà e ai suoi effetti benefici su capelli, pelle, ciglia e unghie. 

È un olio molto denso, di colore giallo intenso, ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi della pianta Ricinus compunsi.

Possiede un alto contenuto di acido ricinoleico, un acido grasso, che conferisce all’olio particolari proprietà che lo rendono molto utilizzato nella realizzazione di medicinali ma anche di vernici e lubrificanti.

Inoltre l’olio di ricino contiene: acido oleico, acido linoleico, acido stearico, acido arachico e acido palmitico. Tutte queste componenti lo rendono ricco di proprietà e benefici, come ad esempio: 

  • proprietà rinforzanti 
  • proprietà lassative 
  • proprietà antibatteriche
  • libera e pulisce l’intestino
  • ha un’azione nutriente
  • proprietà ristrutturanti
  • azione ammorbidente
  • azione volumizzante

Olio di ricino: dove trovarlo?

E’ possibile trovare l’olio di ricino puro in erboristeria o in farmacia, in comodi flaconi con erogatore a pipetta o, se utilizzato per le ciglia, sotto forma di mascara a base di olio di ricino.

Se occorre, però, un prodotto versatile che possa essere utilizzato anche per i capelli e le unghie, vi consigliamo il classico flacone, economico e molto pratico da usare. Una boccetta da 100-150 ml non costa più di 10 euro e ha una durata molto lunga.

Olio di ricino: come usarlo sui capelli

L’olio di ricino per le sue proprietà rinforzanti, ammorbidenti e ristrutturanti, è ideale da usare per nutrire i capelli, renderli più forti ed idratati.

Insomma se si hanno capelli deboli che cadono facilmente, una maschera o un’impacco a base di olio di ricino è perfetta da usare come rimedio naturale.

 Inoltre grazie alle sue proprietà antibatteriche aiuta a combattere la forfora, a regolarizzare la produzione di sebo e contrastare altri disturbi del cuoio capelluto

Bisogna però fare attenzione a non applicarlo direttamente sulla cute e a non esagerare con l quantità se si hanno i capelli tendenzialmente grassi. Vediamo come usarlo sui capelli:

Impacco a base di olio di ricino:

L’olio va utilizzato come un normale impacco, spalmandolo sulla lunghezza dei capelli, evitando la cute. Può essere utilizzato sui capelli asciutti o appena umidi per circa 1-2 ore, prima di procedere con il normale lavaggio.

Chi ha i capelli grassi non dovrebbe fare l’impacco più di una-due volte l’anno, mentre se avete i capelli normali o secchi potete arrivare ad utilizzarlo una volta al mese.

Olio di ricino: come usarlo sulle ciglia

Per quanto riguarda l’uso sulle ciglia, l’olio di ricino svolge un’azione fondamentale sulla struttura delle ciglia, conferendogli maggiore volume e forza.

È possibile utilizzarlo come un mascara rinforzante da applicare direttamente sulle ciglia utilizzando lo scovolino pulito di un vecchio mascara.

Altrimenti potete spalmare l’olio di ricino sulle ciglia, utilizzando direttamente un dito e tamponando poi l’eccesso di prodotto con un batuffolo di cotone. Va utilizzato per almeno due-tre settimane prima di andare a dormire, per maggior praticità.

Olio di ricino: come usarlo sulle unghie

L’olio di ricino ha anche effetti benefici su unghie deboli e che si spezzano facilmente, grazie alle sue proprietà rinforzanti e ristrutturanti. Per adoperarlo, potete mettere un po’ di olio in una piccola bacinella e poi immergere le dita.

Oppure potete spalmare il prodotto direttamente sulle unghie aiutandovi con il pennellino di un vecchio smalto.

Avatar
Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all'Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.