Contorno occhi, come eliminare i grani di miglio

I grani di miglio (o semi di miglio o pietre di sole) sono piccoli inestetismi della pelle che appaiono come puntini bianchi della grandezza di 1 o 2 millimetri soprattutto lungo il contorno occhi, sul bordo inferiore dell’occhio.

Cosa sono i grani di miglio?

Si tratta di piccole cisti bianche contenenti cheratina, una proteina naturale della pelle. Possono insorgere a qualsiasi età e su qualsiasi tipo di pelle ed è purtroppo molto difficile che scompaiano da soli.

Hai punti bianchi sulla pelle intorno agli occhi?

Innanzitutto occorre sapere che il contorno occhi è una zona molto delicata del viso: per questo motivo, vanno evitate creme pesanti ed esfolianti, preferendo piuttosto creme naturali e bio, prive di siliconi, derivanti dal petrolio, parabeni e altri tipi di conservanti allergizzanti.

Causa dei grani di miglio

Per evitare la loro comparsa, dobbiamo imparare a prenderci cura della nostra pelle, evitando tanto per cominciare cosmetici e creme viso che occludono i pori non consentendo alla pelle di respirare come dovrebbe. La sera occorre sempre pulire e struccare bene la pelle e applicare il contorno occhi più indicato per il nostro tipo di pelle. Anche l’esposizione al sole dovrebbe essere sempre controllata: gli occhiali da sole sono obbligatori per chi soffre di questo problema.

Come eliminare i grani di miglio?

Si può tentare di utilizzare una crema al retinolo per esfoliare delicatamente la pelle così da ridurre progressivamente i grani di miglio. Dopo aver appoggiato un panno bagnato caldo sul contorno occhi per qualche minuto, si può procedere all’applicazione della crema con movimenti circolari. Si può ripetere 2-3 volte alla settimana.

Per quanto riguarda la pulizia, un detergente all’acido glicolico può aiutare notevolmente. L’acico glicolico infatti aiuta a rimuovere gli strati superficiali e le cellule morte della pelle favorendo così il ricambio cellulare. Non si deve assolutamente sfregare con l’asciugamano (meglio tamponare delicatamente) né tentare di spremere le cisti per far fuoriuscire il contenuto per evitare cicatrici e ulteriori irritazioni. Se la pelle appare irritata si può utilizzare una crema all’aloe vera.

D’estate è consigliabile applicare la crema solare viso anche sulla zona dove appaiono i grani di miglio. Il sole, così come il freddo, può peggiorare la situazione. D’estate come d’inverno, quindi, ricordatevi sempre di applicare una crema protettiva specifica per il contorno occhi.

Cosa fare se nonostante questi piccoli accorgimenti i grani di miglio non scompaiono? Se i grani di miglio sono numerosi e piuttosto grandi è meglio rivolgersi ad un medico dermatologo per la loro rimozione.

Meglio evitare il fai da te o il ricorso all’estetista: si rischia soltanto di peggiorare la situazione. Il medico utilizzando un ago farà un piccolo foro all’interno del grano di miglio bucando la cisti e facendo uscire il contenuto. E’ una procedura sotanzialmente indolore e non necessita di anestesia locale. Tuttavia, lo ripetiamo, è assolutamente sconsigliato far bucare i grani di miglio da persone non qualificate.

Rimedi naturali

Il rimedio naturale migliore per i grani di miglio è la prevenzione! Cerca sempre di avere una pelle nutrita e idratata, oltre che ovviamente pulita. E’ possibile usare il sapone di Aleppo, e fare periodiche maschere fai da te alla frutta, all’argilla o allo yogurt per esfoliare la pelle ed eliminare le cellule morte. In alternativa è possibile acquistare delle creme per il ringiovanimento della pelle.

Condividi con un amico