Creme per geloni fai-da-te

Con l’arrivo del freddo mani e piedi soffrono i cambiamenti termici ed ecco comparire i fastidiosi e dolori geloni (chiamati anche eritema pernio). Queste infiammazioni colpiscono sia le mani che i piedi, oltre ad essere anti-estetici, causano dolore, bruciore e in alcuni casi anche prurito. Come eliminare il problema e proteggere le mani dai geloni? Ecco tre ricette casalinghe di creme anti-geloni.

Crema per geloni alla cera d’api

I geloni possono causare diverse complicazioni come bruciore, prurito, dolore, formicolio, cambiamenti cromatici della cute, presenza di bolle e vescicole, desquamazioni della pelle. E’ importante correre subito ai ripari con creme naturali e soprattutto economiche. La prima ricetta di crema casalinga per geloni è alla cera d’api. Per preparare il composto, lenitivo e rinfrescante vi occorrono:

  • 2 cucchiai di cera d’api (leggi come fare il deodorante naturale)
  • 2 cucchiai di olio di cocco
  • un po’ di burro di cacao (solo quello biologico in erboristeria)
  • un po’ di olio di jojoba
  • 5 gocce di olio essenziale di menta piperita
  • 3 gocce di olio di eucalipto

In un recipiente amalgamate bene tutti gli ingredienti (tranne gli oli essenziali), fate cuocere per circa 3 minuti a fuoco lento e continuate a mescolare anche quando togliete il recipiente dal fornello. Aggiungete l’olio di eucalipto e di menta piperita continuando a mescolare in modo da far sciogliere bene tutti gli ingredienti. Fate raffreddare e chiudete in un recipiente. Applicate su mani e piedi due volte al giorno per evitare la formazione dei geloni o alleviarne i sintomi alla comparsa.

Crema per geloni agli agrumi

Il freddo è un acerrimo nemico di mani e piedi, prevenirne la screpolatura, la secchezza e i geloni è possibile con una crema fai-da-te agli agrumi. Ecco gli ingredienti base:

  • 30 g di burro di karité
  • 15 g di olio di mandorle
  • 10 gocce di olio essenziale di arancio (in alternativa olio di pompelmo)

Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti in modo da non far formare grumi. Aggiungere l’olio essenziale di arancio o pompelmo. Se la vostra pelle risulterà troppo secca potete aggiungere anche qualche goccia di olio di camomilla o di calendula (quest’ultimo ottimo rimedio naturale contro i geloni).

Crema per geloni al burro di karité

Possiamo realizzare una crema casalinga anche solo con il burro di karité, ingrediente base della ricetta della crema agli agrumi. Ecco cosa vi occorre per la crema anti-geloni:

  • 100 g burro di karité
  • 7 g di olio di burro di cacao (biologico)
  • mezzo cucchiaino di amido di mais
  • un po’ di olio di mandorle
  • 1 cucchiaio di olio di calendula
  • ghiaccio

burro di karité geloni

In un recipiente fate riscaldare in microonde massimo per 1 minuto a temperatura media burro di karité e cacao. Successivamente amalgamate in un recipiente con ghiaccio i due ingredienti insieme all’olio di mandorle e l’amido di mais. In un mixer frullate tutto insieme alle gocce di olio essenziale di calendula. Lasciate raffreddare in un barattolo di vetro e usate all’occorrenza.

I geloni sono una patologia in ogni caso ad evoluzione benigna, che dovrebbe scomparire nel giro di 1/3 settimane. Se i sintomi persistono dopo questo periodo è consigliabile chiamare un dermatologo per valutare la situazione ed evitare serie complicazioni. Se trascurati i geloni possono causare febbre e una di queste conseguenze poco piacevoli:

  • danni permanenti alle zone della cute colpite
  • cancrena
  • ipotermia
  • nausea e vertigini

I geloni nei casi più gravi devono essere trattati con farmaci come cortisone e gentamicina e nifedipina (quest’ultimo prescritto solo dal medico in quanto può causare effettui collaterali alla salute). Ricordate che la prevenzione è importante, mangiare molta frutta e verdura, proteggere mani e piedi dagli sbalzi climatici (guanti), bere acqua e idratare mani e piedi con speciali formulazioni in creme e pomate.

Condividi con un amico