Differenza tra sauna e bagno turco

Sauna e bagno turco due diversi modi di sfruttare il calore a beneficio del corpo. La sauna è costituita da un locale rivestito generalmente di legno di pino, il calore si ottiene versando acqua su pietre scaldate in un forno collocato all’interno.

La temperatura è controllata da un termostato per motivi di sicurezza e può raggiungere anche 80-90°C.  Nelle cabine ci sono delle panche poste a diverse altezze, più ci si siede in alto maggiore sarà la temperatura dell’aria.

Prima di entrare nella sauna è consigliato fare una doccia calda per preparare il corpo, in questo caso si favorisce la dilatazione dei pori e il rilassamento muscolare; dopo si possono alternare docce fredde qualora le condizioni fisiche lo permettono per trarne maggiori benefici.

La sauna aumenta le difese immunitarie, attraverso la sudorazione vengono eliminate le tossine, le scorie e i grassi superflui; la pelle ne trae beneficio e viene purificata attraverso la disintossicazione dei reni e del fegato. E’ ottimale per chi soffre di ipertensione poiché facilita la circolazione sanguigna e tutto l’apparato cardiovascolare ne trova giovamento.

L’aria nella sauna è secca con un livello di umidità intorno al 15-20%, ma la sudorazione a cui il corpo è sottoposto non reca danni all’organismo, a tal proposito è bene però reintegrare i liquidi e i sali minerali che vengono persi durante il tempo di permanenza che generalmente si aggira intorno ai 15-20 minuti.

Non solo  nel corpo si possono trovare i benefici dalla sauna, il relax e il recupero dello stress favoriscono a livello psicologico di ritrovare l’energia persa durante la giornata.

Bagno Turco – Hammam

Diversamente dalla sauna nel bagno turco, chiamato anche hammam, si ha un calore umido al 100% , non essendo un ambiente secco come la sauna la permanenza è più lunga,  la traspirazione provocata non evapora poiché il corpo non può abbassare la propria temperatura e aumenta così la sudorazione.

Il vapore nel bagno turco viene emanato dal basso verso l’alto spesso vengono messe delle essenze, generalmente a base di eucalipto, per favorire e dare beneficio alle vie respiratorie.

Oltre a giovare ad eliminare lo stress, alla circolazione e al tono muscolare come la sauna il bagno turco è ottimale per i dolori reumatici, per patologie legate alle vie respiratorie e per coloro che presentano ritenzione di liquidi, senza dimenticare i benefici che ha contro l’insonnia.

Una volta terminata la seduta è consigliabile effettuare uno scrub con un guanto di crine e una bella seduta in vasca o doccia fredda per rigenerarsi.

Sauna finlandese e bagno turco, due diversi modi di vivere il calore per il benessere del corpo e della mente.

Condividi con un amico