Fiori di Bach adatti per bambini e donne in gravidanza

I fiori di Bach sono efficaci ad ogni età, a partire dai neonati, ma come può una mamma scegliere i fiori più adatti per il proprio bambino? Semplicemente in virtù del forte legame energetico (molto forte nel primo anno di vita) che continua ad unirli anche dopo la nascita e che permette alla madre di decifrare gli stati d’animo del suo bambino.

Se il neonato è ancora nella fase di allattamento sarà la madre ad assumere i fiori; se invece si vogliono somministrare direttamente al bambino basterà aggiungere due gocce nel latte. Naturalmente per la preparazione del rimedio è opportuno sostituire l’alcool con dell’aceto di mele e non usare più di 3 fiori insieme.

I fiori più adatti ai neonati

Ecco alcuni consigli per scegliere il fiore più adatto alle esigenze del neonato:

  • Chicory se il bambino è inquieto e riesce a stare calmo solo se è allattato.
  • Clematis se dorme troppo.
  • Impatiens se piange e urla in continuazione.
  • Olive per aiutare i bambini nati prematuri.
  • Rescue Remedy per tutte le situazioni di emergenza.

I fiori di Bach per i bambini

I fiori di Bach, come abbiamo detto, possono essere assunti ad ogni età e l’uso da parte dei bambini permette loro di essere più sereni nell’affrontare le esperienze della vita e la crescita psicofisica.
I bambini inoltre, a differenza degli adulti, sono molto più bravi ad ascoltare i propri stati d’animo e, di conseguenza, a trovare il fiore più adatto. Inoltre dimostrano una capacità di reazione superiore rispetto agli adulti perché non oppongono resistenze mentali e scetticismo; proprio per questi motivi la cura è sempre rapida ed efficace.

Come per i neonati è consigliato non usare più di 3 fiori insieme.

Ecco alcuni rimedi per i bambini:

  • Aspen, se hanno difficoltà ad addormentarsi se non ha la luce accesa.
  • Beech per i più litigiosi.
  • Chicory se sono iperpossessivi nei confronti dei genitori.
  • Cherry Plum per chi ha problemi di enuresi notturna
  • Hornbeam contro la pigrizia.
  • Rescue Remedy per tutte le situazioni di emergenza.
  • Rock Rose per chi ha paura degli incubi notturni.

Fiori di Bach in gravidanza

Prima ancora che per neonati e bambini, i fiori di Bach sono un buon rimedio per le donne durante la gravidanza e per affrontare il parto, due momenti particolari e delicati:

Durante la gravidanza i fiori aiutano sia la madre che il figlio a trovare il giusto equilibrio interiore e creano armonia tra i due. Per affrontare nel modo migliore il parto è invece consigliato assumere il Rescue Remedy, per facilitare sia il travaglio che i momenti successivi al parto stesso.

I fiori consigliati:

  • Impatiens per essere più pazienti durante l’attesa del parto.
  • Mimulus per combattere la paura del parto.
  • Rock Rose per vincere il panico.
  • Scleranthus contro la nausea.
  • Star of Bethlehem per superare lo shock energetico ed affrontare i cambiamenti della nascita.
  • Wild Rose nel caso di una gravidanza difficile.

Condividi con un amico