Forskolina

2.003 views
forskolina

La forskolina, conosciuta anche come coleonolo è un composto naturale che deriva dalla radice di una pianta tropicale ( Coleus Forskohlii o Coleo indiano) impiegata come antiossidante e dimagrante. La forskolina è conosciuta in particolare per il suo utilizzo nella medicina ayurvedica, per il trattamento di disturbi cardiaci (angina) e disturbi respiratori (come l‘asma).

Recenti studi, invece, hanno dimostrato che forskolina è importante ed efficace per il trattamento lipidico dei grassi. Oggi il composto diventa un potente integratore che favorisce la massa magra e quindi in grado di far dimagrire. Scopriamo insieme le proprietà benefiche di forskolina, i sui usi e quali effetti collaterali può determinare.

Benefici di forskolina

Forskolina è un integratore naturale con diversi benefici per il benessere e la salute. Abbiamo già visto come in passato veniva impiegato per problemi di cuore, per asma e per la pressione alta. Recenti studi ne hanno evidenziato molteplici altri tra cui il potere dimagrante e antiossidante. Forskolina aiuta a perdere il chili di troppo senza fatica e inoltre:

  • aiuta ad accelerare il metabolismo
  • aiuta ad aumentare la massa magra
  • aiuta a bruciare i grassi in eccesso
  • aiuta a perdere peso in modo rapido

Se viene assunta per via orale, forskolina è impiegata anche per il trattamento di:

  • problemi cutanei
  • eczema
  • psoriasi
  • disturbi del sonno
  • problemi sessuali maschili
  • dolori mestruali nelle donne
  • infezioni del tratto urinario
  • infezioni della vescica
  • colon irritabile
  • depressione
  • rigidità del collo
  • ustioni
  • ferite e punture di insetti
  • malattie come la tigna e la sifilide

Non dimenticare di consultare sempre un medico prima di assumere forskolina e altri integratori della stessa categoria farmaceutica.

Chi non può assumere forskolina

Forskolina è un integratore molto diffuso e utilizzato dai personal trainer nelle palestre, grazie al potere dimagrante. Assumere fosrskolina significa aiutare la perdita di massa grassa in abbinamento ad esercizi fisici mirati e specifici per rimodellare e tonificare il corpo.

In ogni caso non tutti possono prendere forskolina. Per alcuni soggetti, che soffrono di determinate patologie, è sconsigliato assumere l’integratore dimagrante. Tra essi figurano:

  • soggetti con pressione bassa: forskolina farebbe abbassarla maggiormente
  • soggetti con disturbi emorragici: forskolina agisce sulla pressione sanguigna
  • soggetti che assumono farmaci anticoagulanti, anti piastrinici e antiipertensivi: per lo stesso motivo precedente, agisce sulla pressione del sangue
  • soggetti sottoposti ad intervento chirurgico: se si sta assumendo forskolina è necessario sospenderla almeno 15 giorni prima dell’intervento
  • donne in gravidanza e allattamento

Effetti collaterali di forskolina

Non sono stati rilevati particolari effetti collaterali di forskolina e nessuna interazione con altri farmaci (ad eccezione degli anti piastrinici e anticoagulanti). In ogni caso prima dell’assunzione consultare il medico e se si presentano effetti indesiderati di qualsiasi natura sospendere il trattamento o rivolgersi allo stesso specialista. Tra gli effetti collaterali di forskalina si annotano casi di diarrea, nausea e vomito, ma solo se si assumono dosi superiori a quelle richieste.

Se si assume l’integratore dimagrante seguendo le dosi consigliate non si rischia di incorrere in effetti collaterali. E’ importante non superare le dosi giornaliere richieste. Quali sono le dosi corrette di forskalina da assumere?.

Dosi e tempi di somministrazione di forskalina

Prima di passare alla dose consigliata, è importante seguire delle linee guida sicure per l’assunzione di forskolina, Acquistare solo prodotti fabbricati in Europa, Stati Uniti e Canada secondo gli standard GMP e di garanzia alla qualità. Sugli integratori dimagranti ci sono norme molto rigide e per questo si consigliano solo quelli fabbricati in questi Paesi (sono di qualità superiore).

Se non ci sono etichette di produzione, certificato di qualità e consigli sulle dosi. è bene stare alla larga dal prodotto (potrebbe essere contraffatto). Quali dosi assumere di forskolina? L’unico dosaggio efficace sulla base di studi medico-scientifici è  500mg @ 10% di Forskolin o 250 mg a 20% di Forskolin.

Forskolina si presenta sotto forma di gocce, polvere (usate soprattutto dai soggetti asmatici) e capsule:

  • Forskolina pura 250 mg: 60 capsule (il più potente)
  • Forskolina pura 125 mg: 30 capsule
  • Forskolin 250 mg: 60 capsule (alta concentrazione)

Dosaggi inferiori non permettono di avere risultati efficaci. Viceversa, dosaggi superiori potrebbero causare problemi.