Hygge: i 5 principi danesi della felicità

1.586 views
danesi felici haggy

Si può essere felici per sempre? Questa è una di quelle domande da un milione di dollari (come siamo abituati nel gergo comune), ma la realtà dei fatti sembra avere invece la risposa: affermativa si intende! La Danimarca, da oltre 30 anni risulta uno dei Paesi più felici del mondo, tanto da essere menzionato da diversi leader mondiali nelle varie campagne politiche.

Ci viene spontaneo chiedere su quali parametri si basa questo sondaggio? Proviamo a spiegarlo partendo dal termine Hygge, il principio (anzi 5) danesi nella ricerca della felicità. Cos’è Hygge? Quali sono i 5 principi su cui basarsi per essere felici? Il principio-metodo danese funziona davvero? Ha basi scientifiche? Proviamo a saperne di più.

Cos’è Hygge?

Il termine Hygge deriva dalla parola germanica “hyggja“, che significa pensare, riflettere, sentirsi soddisfatti e ha radici antichissime che risalgono al 19°secolo. Un termine che non è soddisfacente per spiegare il principio della felicità, questo perchè troppo danese da poter essere tradotto in altre lingue. Hygge è un principio che “Accoglie” un modo, uno stile di vita (felice).

Hygge è un principio quasi idealistico che però in Danimarca rendono reale. E’ un modo di mangiare, vestirsi, preparare del buon cibo, stare con gli altri che ha aspetti molto più profondi dalle semplici azioni banali che si fanno nella quotidianità.

E’ un principio di unione, di legami personali ed emozionali. E’ un modo di stare insieme per riscoprire davvero il piacere e l’importanza dell’altro, un insieme di individui positivi che arricchiscono la nostra vita. Un esempio? Una cena di famiglia dove si sa stare insieme dialogando, mangiando, ridendo in modo FELICE: Quali sono i 5 principi Hygge da tener presente per la felicità e il raggiungimento di essa affinchè non sia fatta di soli attimi.

5 regole Hygge

I 5 principi della felicità Hygge si basano su qualcosa che va oltre il superficiale, oltre i pregiudizi, oltre i canoni comuni e le abitudini. E’ qualcosa di molto più profondo che affonda le radici in un altro principio cardine che fa della Danimarca una nazione meravigliosamente unica e oggetto di interessanti studi universitari: l’egualitarismo. Ecco i 5 principi della felicità:

  • Essere se stessi: Non cercate mai dimostrare ciò che non siete, ma avvalorate ciò che siete per davvero
  • Essere un membro del team: più che fare è pensare. Pensate sempre di essere membro di un gruppo, elemento necessario alla riuscita di qualcosa. Es. membro nel preparare la cena, membro nel team di lavoro etc
  • Rifugio esterno: pensa al principio Hygge come un rifugio esterno alla quotidianità, Un luogo rilassante e tranquillo dove non si è giudicati e altro. Un luogo felice dove rifugiarsi
  • Dimenticare le controversie: pensare solo a dialoghi costruttivi e tranquilli, evitare discussioni e soprattutto perdonare sempre (con il cuore in pace)
  • Ricordare che è un fattore limitato nel tempo: il principio Hygge è difficile da applicare soprattutto per un non danese. Pensare alle sensazioni positive del principio per portarlo a lungo termine

Volete essere felici? Leggete i principi danesi Hygge e cercate di ricreare punto per punto i consigli. Una casa accogliente, rapporti interpersonali sereni, cibo, ritagliarsi momenti unici e accoglienti. Niente è impossibile, “Yes, You can”, il popolo danese docet.