I migliori oli essenziali per schiarire le cicatrici

Le cicatrici sono comuni condizioni della pelle che in genere si manifestano dopo aver subito ferite, tagli o bruciature. Esse possono essere anche il risultato di un’acne particolarmente invasiva e in grado di lasciare antiestetici segni sul volto.

Sebbene sia molto difficile eliminare del tutto, e in poco tempo, una cicatrice ormai già formata, è possibile renderla meno evidente e schiarirla fino a farla diventare meno visibile. In commercio si vendono tantissimi prodotti che promettono di perseguire questo scopo. Si tratta di creme spesso molto costose e non tutte sono davvero così efficaci.

Alcune contengono al loro interno sostanze chimiche che possono creare ulteriori complicazioni alla pelle già danneggiata. Ecco perché ci si può affidare ai rimedi naturali in sicurezza. Gli oli essenziali aiutano a promuovere la guarigione dei tessuti epiteliali e contribuiscono a schiarire le cicatrici.

Scopriamo insieme alcuni piccoli trucchi facili e veloci per trattare questi segni sulla pelle in modo efficace con gli oli essenziali. In questo modo, avrete la consapevolezza di conoscere tutti gli ingredienti che state utilizzando sul vostro corpo e scegliere quelli più adatti a ogni specifica esigenza.

Olio essenziale di franchincenso

L’olio essenziale di franchincenso è un rimedio naturale per supportare la rigenerazione della pelle segnata dalle cicatrici. Spalmare questo prodotto sulla parte interessata, effettuando un leggero massaggio, è un valido aiuto per ridurre i segni provocati da ferite e lesioni.

Olio essenziale di mandarino

Il mandarino è un frutto già di per sé molto buono e ricco di proprietà benefiche. L’olio essenziale che si ricava dalla sua spremitura riesce a mantenere in salute la pelle e liberarla da fastidi e inestetismi.

L’olio essenziale di mandarino è ottimo sia per schiarire le cicatrici dovute a tagli che quelle lasciate dall’acne. Poche gocce spalmate quotidianamente in modo topico aiutano a far fronte al problema.

Olio essenziale di camomilla e olio essenziale di rosa

Gli oli essenziali di camomilla e rosa sono due prodotti molto delicati che spesso vengono scelti per la preparazione di rimedi curativi fai da te. Insieme possono contribuire a rendere meno visibili le cicatrici.

Mixate in parti uguali l’olio essenziale di camomilla e l’olio essenziale di rosa (circa 1-2 gocce) e aggiungete al composto un olio vettore: l’olio di jojoba, l’olio di cocco oppure l’olio di mandorle dolci andranno benissimo. Applicate il tutto sulla cicatrice e massaggiate delicatamente. Ripetete l’operazione due volte al giorno, mattina e sera.

Olio essenziale di tea tree

Le cicatrici formatesi a seguito di ustioni o scottature di notevole intensità possono essere schiarite con l’aiuto dell’olio essenziale di tea tree. È un prodotto amatissimo da coloro che si affidano ai rimedi naturali. Svolge un’azione molto potente e aiuta a combattere un’ampia varietà di condizioni che possono interessare il nostro organismo.

Diluite 1-2 gocce di olio essenziale di tea tree con un altro olio vettore (ad esempio: olio di cocco o olio di jojoba) e applicatelo sulla zona ustionata per fermare la formazione delle cicatrici.

Olio essenziale di rosmarino

L’olio essenziale di rosmarino, utilizzato insieme ad altri oli benefici, come l’olio essenziale di lavanda e l’olio essenziale di elicriso, è un buon rimedio casalingo contro le cicatrici.

Spalmate una soluzione composta da 1 goccia di olio essenziale di rosmarino, 2 gocce di olio di lavanda (o elicriso) e olio di jojoba sulla cicatrice. Effettuate una leggera pressione con le dita per permettere agli ingredienti di penetrare più a fondo. Per risultati ottimali, applicate il trattamento un paio di volte durante la giornata.

Olio essenziale di carota

L’olio essenziale di carota non è un prodotto molto conosciuto rispetto ad altri oli più noti e utilizzati. Anch’esso però possiede molte sostanze importanti ed è in grado di diminuire l’intensità delle cicatrici. Preparate un trattamento con 2 gocce di olio essenziale di carota e 5-6 gocce di olio di macadamia o di cinorrodo.

Applicate il tutto con delicati movimenti circolari e continuate il massaggio per alcuni minuti. Se svolto con costanza, questo rimedio naturale può dare davvero soddisfazioni contro le cicatrici.

Recatevi nella vostra erboristeria di fiducia e fate scorta di questi oli essenziali così benefici. Riuscirete così a realizzare in casa i trattamenti per migliorare le condizioni delle cicatrici sulla pelle: bastano davvero pochissimi minuti.

Alcuni oli essenziali non sono del tutto economici, ma ce ne vuole così poco per preparare le proprie ricette curative che il prezzo verrà compensato dalla durata e dalla versatilità dei prodotti.

Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.

Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica – mia grande passione – la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!

Condividi con un amico