Il trattamento Micosi dell’unghia di Dr.Scholl funziona?

Con l’arrivo dei primi caldi i piedi necessitano di più cura ed attenzione, dopo un lungo inverno chiuso in scarpe e stivali.

Purtroppo proprio in questi mesi passati ho trascurato (lo devo ammettere) l’unghia dell’indice del piede, sottovalutandone un progressivo inspessimento e ingiallimento, indici della presenza di una micosi.
Adesso con la prospettiva di vedere questa brutta unghia in tutti i favolosi sandali che mi aspettano ho deciso di correre ai ripari ed ho acquistato il Trattamento Micosi dell’Unghia di Dr. Scholl in farmacia a 19,90 euro.

La confezione si compone in realtà di due parti ad incastro ma che possono essere separate tra loro: la parte inferiore è il contenitore dello smalto micotico, quella superiore è il distributore di lime monouso (sono cinque), studiato appositamente per non permettere alla lima usata di essere reinserita nel vano portalime.

Il Trattamento dura 4 settimane: come prima cosa bisogna limare l’area da trattare (non devono esserci ferite o altre infezioni) per rimuovere gli strati superiori dell’unghia infetta, con particolare attenzione alle zone scolorite o deteriorate. Dopo aver rimosso ogni residuo della limatura si procede con l’applicazione dello smalto, rimuovendo quello che eventualmente va a contatto con la pelle intorno all’unghia.
Lo smalto asciuga rapidamente e dopo 5 minuti già si possono indossare calze e calzini o andare a letto; bisogna invece aspettare almeno mezz’ora prima di bagnare i piedi.


dr scholl pomata micosiLo smalto deve essere applicato 1 volta al giorno per 7 giorni (se dimentichiamo di farlo una volta non fa nulla) e all’inizio di ogni nuova settimana bisogna ripetere il trattamento con la lima.

Dopo già due settimane ho iniziato a vedere i primi miglioramenti e ho deciso, al termine delle quattro previste dal trattamento completo, di proseguire con la fase di prevenzione, per proteggere l’unghia dalle recidive applicando lo smalto 1 volta a settimana: sulla confezione consiglia di farlo per 9 mesi o comunque fin quando l’unghia non appare più scolorita. D’altra parte nelle quattro settimane di trattamento il consumo dello smalto non è stato eccessivo (l’unghia da trattare è comunque piccola) per cui ne ho ancora in abbondanza.

Sono davvero soddisfatta dei risultati ottenuti con un trattamento così semplice (l’avessi fatto prima!) che diventa presto quasi “automatico” per cui sono riuscita a non saltare nemmeno un’applicazione.

Condividi con un amico