In forma con il Budokon, mix di yoga e arti marziali

6.593 views

Anche in Italia – dopo aver spopolato all’estero – sta prendendo piede la moda del Budokon, una nuova ginnastica per dimagrire, combinazione di arti marziali, yoga ed alimentazione sana a base di vegetali e frutta.

La lezione è difatti un mix delle diverse discipline: solitamente si inizia con 5 minuti di meditazione, si prosegue poi con le posizioni yoga (20 minuti) e con le arti marziali (20 minuti), si conclude la lezione nuovamente con 5 minuti di meditazione.

Il termine Budokon viene dal giapponese e vuol dire “il cammino spirituale del guerriero”, è difatti un allenamento completo che riesce ad intervenire sul corpo e sulla mente, grazie al rilassamento e alle posizioni yoga.

Praticare questa disciplina favorisce l’agilità, il controllo e la fluidità dei movimenti, modella il corpo e tonifica i muscoli. Allo stesso tempo migliora l’equilibrio tra mente e corpo aumentando la consapevolezza di noi stessi e del nostro organismo.

Dopo gli esercizi iniziali di respirazione e rilassamento si passa alle posizioni yoga, che però non contempla lo Hatha Yoga, più conosciuto e praticato nel nostro Paese, ma piuttosto due tecnici alternative e meno note: l’Iyangar e l’Ashtanga. La prima tecnica punta sull’allineamento e sull’equilibrio delle varie parti del corpo, mentre l’Ahstanga è una forma più attiva dello yoga dove le diverse posizioni sono dinamiche piuttosto che statiche.

Dopodiché si passa alle arti marziali, una serie di movimenti provenienti dal Karate e dal Tae know do. In questa fase si scaricano le tensioni e le rabbie represse, tonificando tutta la muscolatura del corpo. Qui, le parti più sollecitate sono la schiena, le gambe, i glutei, a differenza della prima parte in cui la pratica yoga rinforza sopratutto la respirazione, ovvero la zona del diaframma e dell’addome. Si tratta dunque di un allenamento completo che permette di rinforzare tutti i muscoli del corpo, migliorando allo stesso tempo la respirazione e la coscienza di sé.