Integratori per l’abbronzatura

Appena si avvicina l’estate, la questione abbronzatura torna subito alla ribalta. È un tema molto delicato e, per quanto ormai tutti sono a conoscenza dei danni che può portare alla pelle l’esposizione senza filtri ai raggi solari, c’è sempre qualcuno che ritiene non necessario l’utilizzo per delle creme solari.

La pelle è sensibile ai raggi UVA e UVB del sole che le provocano danni evidenti come eritemi, invecchiamento precoce e scottature. Ma se i danni non sono subito visibili, i raggi solari, causano alla pelle danni più profondi, dal punto di vista molecolare, favorendo la produzione e la liberazione dei radicali liberi che vanno ad intaccare cellule e compartimenti cellulari che, nel tempo e con le esposizioni ripetute, possono provocare dall’invecchiamento della pelle al melanoma.

Pertanto è importantissimo l’uso di creme solari con fattore di protezione (SPF) come buona abitudine tutto l’anno, e in estate in particolare, per proteggersi da potenziali danni alla salute.


Ma c’è un modo per prevenire i potenziali danni del sole e come preparasi al meglio all’estate?

Cosa sono gli integratori per l’abbronzatura

Gli integratori per l’abbronzatura sono dei prodotti studiati per preparare la pelle all’esposizione al sole. Sono capsule composte da sostanze che favoriscono la produzione della melanina, per un’abbronzatura uniforme e combattono la comparsa di radicali liberi a seguito dell’esposizione ai raggi solari.

In commercio se ne trova un’ampia varietà, spesso sono equivalenti, l’unico modo per scegliere un integratore piuttosto che un altro è leggere gli ingredienti e capire quello che fa più al caso vostro.

Importante ricordare che non sono un’alternativa alle creme solari, ma fungono da supporto! Quindi anche se avete utilizzato questi integratori alimentari prima dell’estate, bisogna sempre utilizzare una protezione solare ad ogni esposizione.

Quando usare gli integratori per l’abbronzatura

Gli integratori alimentari che favoriscono l’abbronzatura vanno assunti almeno trenta giorni prima dell’esposizione al sole, assumerli quando si è già al mare risulta inutile.

Come scegliere gli integratori per l’abbronzatura

Per scegliere l’integratore adatto alla preparazione della nostra pelle all’esposizione ai raggi solari, bisogna concentrarsi sulla formulazione e la composizione degli ingredienti. Bisogna orientare la scelta verso integratori che contengono:

  • betacarotene: nella quantità massima di 7,5 mg (dose stabilita dal Ministero della Salute, quantità maggiori di questa molecola potrebbero avere effetti dannosi su donne in gravidanza, che la cercano e in fumatori)
  • antiossidanti: molecole che proteggono le cellule dallo stress ossidativo
  • tirosina e altri aminoacidi: stimolano la sintesi della melanina

Cosa contengono gli integratori per l’abbronzatura

I migliori integratori per l’abbronzatura contengono minerali (zinco, selenio, magnesio, rame), carotenoidi (astaxantina, licopene e luteina), vitamine E e C, betacarotenevitamina PP, amminoacidi e antiossidanti. Sono tutte molecole che, lavorando in sinergia tra loro, svolgono un’azione di protezione dallo stress ossidativo e prevengono da scottature solari ed eritemi.

Betacarotene

Il betacarotene, presente in carote, paprika e peperoncino è un precursore della vitamina A. È il miglior integratore da utilizzare per favorire l’abbronzatura in quanto funge da colorante naturale.

Il betacarotene ha tantissime funzioni positive per la pelle:

  • predispone ad un’abbronzatura omogenea e veloce
  • è un antiossidante
  • contrasta l’invecchiamento della pelle e la comparsa delle rughe
  • tratta pelle acneica e secca
  • previene arrossamenti ed eritemi

Il betacarotene ha anche altre proprietà che lo rendono un integratore utile non solo per la salute della pelle:

  • favorisce la crescita ossea
  • protegge da patologie cardiovascolari
  • se assunto da donne in gravidanza, contribuisce allo sviluppo e al funzionamento dei tessuti del feto

Melanina

La melanina è prodotta naturalmente dal nostro organismo per difendere la pelle dai raggi UV. Gli integratori a base di melanina vegetale danno il vantaggio, a chi li assume, di:

  • difendere la pelle dai raggi ultravioletti
  • accelerare l’abbronzatura

Questi integratori sono particolarmente adatti ai bambini e a chi ha la pelle chiara e sensibile.

Tirosina

È un aminoacido che è implicato nella sintesi della melanina. La tirosina viene assunta con la dieta, frequentemente la si trova come ingrediente negli integratori per favorire l’abbronzatura.

Benefici degli integratori per l’abbronzatura

L’assunzione di integratori per l’abbronzatura comporta notevoli benefici:

  • rinforza le difese della pelle dagli effetti dai raggi ultravioletti
  • stimola la produzione di melanina, un pigmento protettivo
  • protegge la pelle dall’azione dei radicali liberi
  • favorisce la produzione di collagene che mantiene elastica la pelle
  • previene l’invecchiamento precoce della pelle
  • riduce la possibile comparsa di edema, arrossamento, bolle e reazioni infiammatorie legate all’esposizione ai raggi solari
  • permette di ottenere un’abbronzatura intensa, omogenea e mantenuta più a lungo

Controindicazioni all’uso degli integratori per l’abbronzatura

Gli integratori per l’abbronzatura non hanno controindicazioni per l’uso e non hanno bisogno di prescrizione medica.

Rivolgersi al medico in caso abbiate un particolare tipo di pelle, chiara e sensibile all’esposizione al sole, oppure siete in gravidanza. Inoltre, prima di assumere l’integratore, è importante chiedere un parere medico in caso di una terapia farmacologica in corso in modo da non interferire con il farmaco assunto.

Leggere la formulazione dell’integratore in caso di allergie o intolleranze, se già lo avete assunto, sospendere immediatamente l’assunzione.

Gli integratori per l’abbronzatura funzionano?

Questi integratori alimentari potrebbero risultare molto utili a tutti, ma in particolare in soggetti con pelle fotosensibile e chiara (fototipo I e II), vulnerabile a scottature, eritemi, dermatite e vitiligine.

Con il loro mix di sostanze preparano la pelle a combattere eventuali danni legati all’esposizione ai raggi UVA e UVB, perciò sono molto adatti:

  • a chi lavora all’aria aperta
  • a chi non si espone da tempo al sole
  • a chi per problemi di salute deve evitare di abbronzarsi.

Con questi integratori alimentari viene fornita alla pelle la capacità di adattarsi all’intensità dei raggi solari estivi.

Infine, a differenza delle creme solari che agiscono dall’esterno come una sorta di barriera riducendo la sintesi endogena di vitamina D, questi integratori forniscono una protezione alla pelle dall’interno e non interferiscono sulla sintesi di altre molecole utili per l’organismo.

Migliori integratori per l’abbronzatura

Online. in farmacia, parafarmacia, erboristeria, al supermercato: praticamente gli integratori alimentari vengono venduti ovunque anche perché non sono considerati propriamente dei farmaci.

Come accennato prima, sul mercato ce n’è un’ampia varietà. Vediamone alcuni:

  • Bioscalin Sole Pelle e Capelli: protegge la salute di capelli e della pelle dallo stress ossidativo con un mix di zinco, manganese, betacarotene e vitamina C ed E
  • Kaleido Dietasole: integratore che contiene betacarotene, previene dallo stress ossidativo con la vitamina E, il CoQ10 e la luteina, mentre rinforza i sistemi di protezione fisiologica contro le scottature grazie all’olio di borragine titolato in omega 6
  • Rilastil Sun System: olio di borragine, estratto di semi d’uva, vitamina E, selenio, acido γ-linolenico hanno lo scopo di proteggere la pelle mentre la L-tirosina favorisce la pigmentazione
  • Photoderm Oral Bronze di Bioderma: favorisce la pigmentazione fisiologica della pelle e previene le intolleranze cutanee causate dal sole grazie agli omega 3 e alle vitamine C ed E
  • Defence Sun Integratore Alimentare di Bionike: contiene betacarotene, vitamina C ed E, zinco, rame, licopene, acido Linoleico, beta glucano e L-Carnosina, potente anti-age

Condividi con un amico