Kinesio taping: bendaggio adesivo elastico terapeutico



Se frequenti una palestra o una piscina, sicuramente ti sarà capitato di vedere ragazze con delle strisce adesive colorate di azzurro, nero, rosso o di rosa, generalmente sulle braccia, sulle gambe, sulle spalle o sulla schiena.

E’ il kinesio taping, il bendaggio adesivo elastico con effetto terapeutico bio-meccanico, introdotto in Italia dal Portogallo, da circa quattro anni. In realtà ha avuto origine oltre 25 anni fa in Giappone.

Il kinesio taping è una tecnica basata sul processo di guarigione naturale del corpo e dimostra la sua efficacia attraverso l’attivazione dei sistemi neurologici e circolatori. Il metodo proviene dalla kinesiologia, cioè lo studio del movimento del corpo, da cui deriva l’uso del termine “kinesio”.

Ai muscoli non è attribuito solamente il compito di muovere il corpo, ma anche quello del controllo della circolazione dei fluidi venosi e linfatici, della temperatura corporea.

La tecnica kinesio taping ha quattro principali effetti fisiologici:





  • Correggere la funzione muscolare, è efficace nel ripristinare la giusta tensione muscolare e facilita o inibisce la contrazione muscolare
  • Aumentare la circolazione del sangue, aiuta a eliminare l’eccesso di edema e/o emorragia tra la pelle e il muscolo
  • Ridurre il dolore, grazie alla soppressione neurologica delle bende sulle zone colpite
  • Assistere nella correzione di allineamento dell’articolazione, la dislocazione di un’articolazione, dovuta alla tensione muscolare anormale, può essere corretta dal kinesio taping tramite il recupero della funzione e della fascia muscolare.

Oramai spesso negli eventi sportivi si possono notare famosi atleti (vedi David Beckham, Serene William o la nostra Federica Pellegrini) che sfoggiano il kinesio taping.

Su base pratica si può evidenziare che kinesio taping e le forze a esso associate (interne ed esterne) influenzano il comportamento biologico dei tessuti in tre modi:

  1. nei processi di riparazione conseguenti al danno
  2. nei cambiamenti delle proprietà fisiche e meccaniche dei tessuti (elasticità, rigidità e forza)
  3. modifiche locali nella dinamica dei fluidi tissutali (sangue, linfa, fluidi extra cellulari e sinoviali).

Tutti gli studi di fisioterapia oggi fanno uso della kinesio taping, le bende elastiche comunque si possono trovare nei negozi di sanitari e nelle farmacie più fornite.