Lato B: trucchi e segreti per averlo alto e sodo

Le donne sanno che il Lato B è la loro parte del corpo più sensuale, e sanno anche che piace molto agli uomini. Ecco che lottano con la ginnastica e trattamenti per avere i glutei effetto push up. Secondo l’ American Society for Aesthetic Plastic Surgery negli Usa il lifting del sedere ‘brazil butt lift’, è da qualche anno l’intervento di chirurgia estetica più in ascesa. Noi vi proponiamo dei trucchi per averlo sodo, tonico e senza cellulite senza ricorrere al bisturi e alle sue conseguenze negative. Vediamo insieme quali sono.

Cause del gluteo basso

Spesso il nostro lato B non ha la forma e la tonicità desiderata non solo per motivi di costituzione fisica ma per ragioni di vita quotidiana.

Quello che vi proponiamo sono dei consigli per tutte le donne che desiderano avere sia un sedere perfetto alla Kim Kardashian, sia per quelle che si ispirano alla bellezza del fondoschiena italiano della Tatangelo.

Le cause che più incidono sul rilassamento di questa zona sono la scarsa attività fisica, l’invecchiamento naturale e l’alimentazione ricca di grassi.

Quando non facciamo attività fisica c’è un rallentamento dell’ossigenazione dei tessuti e un indebolimento delle fasce muscolari di sostegno del gluteo. Anche l’altalenanza di peso (aumento e dimagrimento) contribuiscono al non perfetto lato b.





Scolpire e rassodare

La costanza nell’ attività fisica è punto fondamentale per avere un lato b da urlo. Gli esercizi possono essere fatti anche a casa se si è pigri per andare in palestra.

La palestra è più indicata perché si abbinano esercizi mirati, come squat e affondi, con un allenamento aerobico (es. il nuovo esercizio Nia), come danza, nuoto e corsa.

Questo permette di bruciare i grassi e ridisegnare il profilo del gluteo.

Per chi è impegnato in ufficio ed è costretto a stare molto tempo seduto può seguire dei consigli per mantenere i glutei in allenamento. Preferire le scale all’ ascensore, camminare a piedi con andatura sostenuta per 30 minuti al giorno, approfittare delle pause per fare esercizi sulle gambe sedendosi e rialzandosi stando in piedi.

Ogni volta che facciamo le nostre attività quotidiane non dimenticate un trucco fondamentale: stringere i glutei. Farlo sotto la doccia, quando si cucina, quando si fa la spesa  ogni volta che dobbiamo anche rimanere in piedi a sostare per qualche minuto o ora.

Cosmetici amici

E’ consigliato l’uso di cosmetici che aiutano a rassodare e modellare i glutei, ma non sostituirli mai all’ attività fisica. Usarli sempre in abbinamento mai in sostituzione.

Questi trattamenti devono essere applicati una volta al giorno con regolarità. Creme ad azione rassodante e snellente con principi attivi come la centella asiatica, caffeina, teverde, carnitinaippocastano.

Prima di applicare queste creme fare sempre uno scrub per permettere un’azione più rapida ed efficace dei trattamenti.

Segui questa pratica push up per glutei perfetti e il tuo piacere personale sarà maggiore e tutti gli occhi saranno puntati sul tuo lato migliore…profilo B!







Condividi con un amico