Mangiare ghiaccio fa dimagrire?

ghiaccio cubetti

Il ghiaccio finora è stato sempre considerato il modo più veloce per raffreddare una bevanda ma per il gastroenterologo del New Jersey Robert Weiner è anche il vero segreto per dimagrire in vista della prova costume.

La cosiddetta “dieta del ghiaccio” è sicuramente estiva e si basa sul principio che mangiando ghiaccio il corpo è costretto a consumare calorie per sciogliere i freddi cubetti ingeriti.  Formato da sola acqua, a zero calorie, il ghiaccio favorisce anche il senso di sazietà, un aspetto da non sottovalutare quando si è a dieta.

Nel suo e-book “The ice diet” Robert Weiner spiega che ingerire ghiaccio non ha controindicazioni, almeno  fino ad un litro al giorno, superato il quale la conseguenza più frequente è un costante senso di freddo. Il ghiaccio, secondo Weiner, non va poi consumato dopo aver fatto sport perchè il freddo andrebbe a neutralizzare in parte il calore prodotto dall’attività fisica, minimizzando i benefici che in condizioni normali porta a chi segue una dieta.

Ma come riuscire a mangiare il ghiaccio? Come prima cosa va tritato come se si volesse preparare un cocktail e poi si può mischiare, per dargli un pò di sapore, a sciroppi senza zucchero o infusi light.

Molti dubbi ha sollevato la dieta del ghiaccio proposta da Weiner, sia per quanto concerne le conseguenze che potrebbe avere su denti e gengive il masticare ghiaccio tutti i giorni, sia sull’effettiva efficacia del metodo, ad esempio è stato calcolato che mangiando 1kg di ghiaccio si bruciano appena 117 calorie quindi per riuscire a perdere mezzo chilo bisognerebbe mangiare ben 30 kg di ghiaccio!