Le maschere all’argilla verde che fanno bene alla pelle

793 views
maschere argilla verde

L’argilla verde viene usata come trattamento di bellezza da molti secoli. Si tratta di un composto formato da resti di piante decomposte e minerali. È l’acqua ad attivare le sue componenti nutritive, facendo dell’argilla verde un grande alleato per la salute della nostra epidermide.

Essa può essere usata per pulire a fondo la pelle, ridare nuova luce al viso, combattere l’acne e altro ancora.

Come applicare le maschere all’argilla verde

Come primo step, immergete un asciugamano in acqua calda. Distendetevelo sul viso e lasciatelo su per circa un minuto. In questo modo, il vapore aiuterà i pori ad aprirsi per ricevere meglio il trattamento.

A questo punto, asciugate delicatamente il viso con un fazzoletto. Prima di preparare il composto, ricordatevi di non usare alcun utensile di metallo: questo materiale, infatti, altera le proprietà dei minerali contenuti nell’argilla.

Applicate la maschera preferibilmente a mani nude, senza l’ausilio di guanti: questo permetterà di stendere il composto in modo più preciso e uniforme, ricoprendo bene tutte le aree del viso. Evitate l’applicazione sul contorno occhi e intorno alle labbra.

Dopo aver steso la maschera, prendetevi del tempo per voi stessi e rilassatevi per goderne completamente i benefici.

Con il composto all’argilla verde applicato sul viso, potrete probabilmente sentirvi tirare la pelle: non preoccupatevi, è assolutamente normale. La tensione dei tessuti è l’effetto dell’argilla che comincia a seccarsi. Per questo motivo, cercate di non lasciare mai la maschera sul viso per più di 15 minuti.

Il modo migliore per rimuovere il trattamento è quello di aiutarsi con una tovaglietta bagnata in acqua tiepida. Questo procedimento aiuta a eliminare più efficacemente i residui e ad offrire una leggera esfoliazione per eliminare le cellule morte. A questo punto, potete sciacquare con acqua fresca e asciugare normalmente.

Terminate applicando la vostra solita crema idratante o un olio naturale.

Ricordatevi che il composto formato da polvere di argilla verde e acqua deve riposare dai 30 ai 60 minuti prima di essere rimescolato e applicato sul viso per il trattamento. In questo modo, le sue proprietà verranno attivate maggiormente e i benefici saranno ancora più visibili.

Come fare maschere all’argilla

Applicare l’argilla in polvere sulla pelle come maschera facciale è molto semplice, basta diluirla (circa due cucchiai) in un ciotolino con acqua tiepida (un cucchiaio) e mezzo cucchiaio di un emolliente.  Come ad esempio olio di jojoba, di aloe, d’oliva, mandorle dolci, tea tree oil, camomilla, infuso di calendula, yogurt oppure olio essenziale di lavanda.

Sconsigliato invece miscelarla con sostanze aggressive, come il succo di limone. Una volta spalmata (con le dita, un pennello o un cucchiaino), va lasciata in posa una ventina di minuti, fino a quando si noterà che l’argilla si sta per “seccare” e il colore diviene sempre più chiaro.

A questo punto, va sciacquata con acqua tiepida. Non aspettate che la maschera si secchi completamente, questo per evitare che si danneggi il film idrolipidico della pelle e l’effetto “tensore” sia eccessivo. Il trattamento si può eseguire un paio di volte al mese.

Vediamo insieme delle ricette per preparare efficaci maschere di argilla verde con ingredienti naturali

Maschera all’argilla verde emolliente

  • 1 cucchiaio di polvere di argilla verde
  • 1 cucchiaio di yogurt
  •  Acqua

Mescolate la polvere di argilla verde e lo yogurt con acqua sufficiente a creare un composto non troppo liquido. Assicuratevi di non usare strumenti di metallo perché alterano le proprietà dell’argilla. Applicate sul viso pulito per almeno 10-15 minuti. Trascorso il tempo necessario, rimuovete la miscela con acqua tiepida.

Maschera all’argilla verde anti-acne

  • 1 cucchiaio di polvere di argilla verde
  • 1 cucchiaio di miele
  • Acqua

Create un composto con tutti gli ingredienti, aggiungendo acqua finché non ricaverete una soluzione della giusta densità e fatela aderire bene sul viso. Lasciate agire per circa 15 minuti e risciacquate con acqua tiepida. Se desiderate un’azione più rinfrescante, magari in vista della primavera, potete sostituire il miele con 3 cucchiai di gel di aloe vera.

Maschera all’argilla verde purificante

  • 1 cucchiaio di polvere di argilla verde
  • Olio essenziale di geranio
  • Acqua

Preparate prima il composto di argilla verde aggiungendo la giusta quantità di acqua alla polvere. A questo punto aggiungete qualche goccia di olio essenziale di geranio. Massaggiate delicatamente su viso e collo e tenete in posa fino a quando il composto non inizierà a seccarsi. Rimuovete con acqua tiepida e godetevi l’effetto rigenerante di questa maschera.

Maschera all’argilla verde rigenerante

  • 1 cucchiaio di polvere di argilla verde
  • Olio di macadamia
  • Olio essenziale di salvia
  • Camomilla
  • Acqua

Diluite la polvere di argilla con due cucchiai di camomilla, 1 cucchiaio di olio di macadamia e 12 gocce di olio essenziale di lavanda. Aggiungete più polvere di argilla se preferite un composto più denso o – al contrario – riducete la quantità di acqua per una miscela più liquida.

Questa maschera è estremamente delicata e va tenuta in posa per circa 15 minuti. Un’applicazione a settimana è già efficace per trattare piccole irritazioni; per un risultato più incisivo, utilizzatela almeno due volte a settimana.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!