Metodi naturali per rallentare l’invecchiamento

787 views
invecchiamento

L’invecchiamento è un processo naturale che modifica il nostro organismo con l’avanzare dell’età. Tuttavia, esistono alcune funzioni biologiche complesse che ne accelerano il processo, come la glicazione e l’ossidazione precoce delle cellule. Esse possono essere provocate da stress, consumo eccessivo di zucchero e tossine dannose.

Non sempre, però, è tutto così semplice. Ci sono molte persone infatti che presentano un aspetto decisamente giovanile nonostante l’età o, al contrario, altre che sembrano avere più anni rispetto a quelli effettivi. Vediamo insieme come rallentare in modo naturale l’invecchiamento praticando una dieta corretta e un giusto stile di vita.

Cibi che rallentano l’invecchiamento

Esistono tantissimi nutrienti essenziali da aggiungere alla propria dieta quotidiana per contrastare gli effetti del tempo sul nostro organismo. Si tratta di antiossidanti, grassi salutari, minerali, vitamine e fitonutrienti.

Il tè verde, bianco o nero contiene molte sostanze antiossidanti chiamate polifenoli che proteggono le cellule dall’azione dannosa dei radicali liberi che le distruggono precocemente, causando un invecchiamento generale del corpo.

Il pesce, in particolare quello non di allevamento, è ricco di omega-3 dal potere antinfiammatorio, in grado di rallentare il processo di invecchiamento. Il salmone dell’Alaska, inoltre, contiene impareggiabili quantità di vitamina D e astaxantina, due potenti antiossidanti che combattono i segni del tempo.

Verdure come, cavolo riccio, bietola e spinaci, forniscono all’organismo i nutrienti necessari a supportare la salute di ossa, occhi, e a prevenire la formazione di cellule tumorali. Questa loro caratteristica, li rende degli ottimi alleati nella prevenzione dell’invecchiamento.

Anche le bacche contengono antiossidanti, in particolare dei flavonoidi chiamati antocianine; esse si prendono cura della salute dei muscoli e possono aiutare a prevenire il cancro.

Altri ingredienti molto utili per rallentare l’invecchiamento sono la curcuma e l’aglio, anch’essi ricchi di antiossidanti e di sostanze che depurano l’organismo mantenendolo giovane più a lungo.

Cibi che stimolano l’invecchiamento precoce

Nella lotta contro i sintomi provocati dall’avanzare dell’età non basta limitarsi ad assumere cibi e sostanze benefiche per il nostro organismo. Bisogna anche tentare di ridurre o eliminare dei prodotti alimentari in grado di stimolare i processi di glicazione e ossidazione, che giocano un ruolo fondamentale nel processo di invecchiamento.

Lo zucchero raffinato promuove la glicazione, capace di danneggiare permanentemente le cellule e provocare la comparsa di rughe e segni sul viso. Si tratta dell’ingrediente che maggiormente accelera la vecchiaia in buona parte delle persone.

Anche i chicchi di grano o di riso non ancora germogliati stimolano questa reazione e aumentano la tendenza ad invecchiare più in fretta. Gli oli idrogenati promuovono le infiammazioni che possono essere causa di malattie cardiovascolari, alcuni tipi di cancro e invecchiamento precoce.

Sebbene poi un bicchiere occasionale di vino rosso può comportare diversi benefici per il nostro organismo grazie alla sua potenza antiossidante, un consumo eccessivo di alcol è un ulteriore fattore da valutare se si vuole rallentare la comparsa dei sintomi del tempo.

Migliorare lo stile di vita

Per mantenere il nostro organismo il più giovane possibile bisogna impegnarsi a condurre uno stile di vita idoneo e salutista. Dormire bene è il primo passo per prevenire l’invecchiamento precoce, ma spesso questa buona abitudine viene sottovalutata.

L’ideale sarebbe dormire almeno 8 ore a notte, in una camera buia e fresca. È importante poi svolgere una costante attività fisica: essere attivi aiuta a rimanere giovani perché il movimento regolare lubrifica le giunture, depura l’organismo, rinforza la massa muscolare magra e previene la salute del sistema cardiocircolatorio.

Oli essenziali per rallentare l’invecchiamento

Gli oli essenziali di lavanda, mirra e sandalo sono alcuni degli ingredienti contro l’invecchiamento più efficaci che esistano. Sono estremamente ricchi di antiossidanti e contengono delle sostanze che sono in grado di bilanciare naturalmente il livello degli ormoni nel sangue, oltre che a ridurre il danneggiamento cellulare.

Non è utopia mantenere un aspetto sano e giovane il più a lungo possibile. Serve solo un po’ di costanza, ma seguendo questi consigli vi accorgerete di come anche l’invecchiamento si può tenere sotto controllo.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!