Microblanding: sopracciglia tatuate che sembrano naturali

48 views
Microblanding tatuaggio sopracciglia

La moda delle sopracciglia sottilissime e ultra “spinzettate” che ha spopolato per buona parte degli anni ’90 ha lasciato una lunga scia di vittime e molte donne – in particolare dai 30 anni in su – si ritrovano con delle sopracciglia praticamente inesistenti.

Negli ultimi anni, poi, sono tornate di moda le sopracciglia super folte e ben definite (lanciate da super model come Cara Delevigne) e, purtroppo, le sopracciglia più volte strappate sono dure a ricrescere, anche se esistono diversi metodi naturali per favorire la ricrescita delle sopracciglia.

Tuttavia, nel mondo dell’estetica, è già da diversi anni che si pratica una nuova tecnica per riportare all’antico splendore sopracciglia quasi invisibili, piene di buchi, che hanno perso vigore o colore: il microblanding.

Cos’è il microblanding?

La tecnica consiste nel tatuare le sopracciglia con un pigmento colorato nello strato superficiale della pelle, usando un microago, ossia uno strumento a forma di penna con una punta molto sottile, che consente di realizzare il tatuaggio manualmente, pelo per pelo. Insomma un tatuaggio alle sopracciglia!

Prima di iniziare, si può scegliere la tonalità più adatta alla propria carnagione e al proprio colore naturale e, in genere, la forma delle sopracciglia viene prima disegnata con una matita per dar modo di approvare il risultato prima di renderlo permanente (o semipermanente). Inoltre, si stende una crema anestetizzante intorno all’area da tatuare per far sentire meno dolore possibile.

Sono sempre di più gli esperti specializzati nella tecnica di microblanding, anche se bisogna capire bene a chi affidarsi, per far sì che il risultato sia il più naturale possibile e a prova di errori.

Quanto dura il tatuaggio alle sopracciglia?

Il microblanding, essendo un trucco semipermanente, non dura per sempre. In base alla qualità del pigmento e al tipo di pelle della persona tatuata, può durare dai 12 ai 24 mesi. Se si vuole garantire un costante effetto di pienezza delle sopracciglia, è consigliabile ripassare il tatuaggio ogni 4 o 5 mesi.

Bisogna, però, ricordarsi di alcune accortezze: nei giorni successivi al trattamento, è bene evitare di bagnare o strofinarsi le sopracciglia e applicare della vaselina se dovessero formarsi delle crosticine. Inoltre, il tatuaggio va realizzato in un periodo non troppo caldo dell’anno, per evitare di sudare eccessivamente e vanificare tutti i risultati.

Quanto costa il trattamento?

E’ un trattamento abbastanza oneroso, anche se dai risultati molto soddisfacenti. Il prezzo del tatuaggio può variare dai 300 ai 500 euro, in base al salone a cui ci si rivolge. Il ritocco, mediamente, costa di meno: tra i 150 e i 300 euro per ogni ripresa di colore.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.