I migliori trattamenti di bellezza per la primavera

4.374 views
primavera

Con l’arrivo della primavera, dei primi raggi di sole caldi e del corpo e della pelle che iniziano a risvegliarsi, il freddo torna ad essere un lontano ricordo e abbandoniamo il letargo che ha dominato sovrano durante tutto l’inverno.

E’ per questo che, se durante la stagione fredda l’esigenza era quella di nutrire e tenere al caldo la nostra pelle, occorre preparare il nostro viso e il nostro corpo al risveglio primaverile, donandogli quella luminosità e quel colorito sano che gli appartiene in questa stagione!

Bisogna, quindi, dare il via a trattamenti e coccole che ci aiuteranno a rilassarci e a prenderci cura di noi, qualche piccolo confort che ci renderà più belle e pronte a questa stagione ricca di fiori e profumi.

E’ bene concentrarsi sia sul viso che sul corpo, senza dimenticare nessuno dei due: infatti, ecco è una lista di trattamenti validi, economici e perfino fai da te con cui possiamo sbizzarrirci:

Trattamenti per il corpo

Il nostro corpo necessita di un efficace rinnovamento e di un’idratazione mirata per lasciarsi alle spalle la secchezza e la disidratazione accumulate durante il periodo invernale. Cosa bisogna fare, quindi, per poter scoprire di nuovo braccia e gambe mostrando una pelle da urlo.

Peeling

In primis, la pelle deve essere esfoliata, per eliminare del tutto le cellule morte e garantire il rinnovamento cellulare. Inoltre, il peeling favorisce l‘ossigenazione del tessuto cutaneo e questo rende la pelle più tonica e luminosa. Per un risultato ottimale, si consiglia di lasciare il prodotto in posa per qualche minuto prima di procedere al relativo massaggio, per permettere alla pelle di assimilare al meglio le sostanze nutritive contenute al suo interno.

Ecco come realizzare un peeling fai-da-te efficace ed economico con prodotti naturali:

Ingredienti:

  • bicarbonato
  • sale grosso
  • zucchero
  • olio (a scelta: olio di lino per la pelle secca; olio di mandorle o di cocco per la pelle mista; olio di cocco per la pelle grassa)
  • qualche goccia di olio essenziale

Procedimento:

Dopo aver mescolato gli ingredienti, lavare bene le zone interessate e – senza asciugare la pelle – applicare il prodotto, lasciando in posa per qualche minuto, poi procedere ad un vigoroso massaggio, insistendo sulle cosce e sui glutei per riattivare la circolazione. Risciacquare con acqua e, dopo essersi asciugati, applicare una buona dose di crema idratante.

Sauna

Rilassante e benefica, la sauna aiuta ad eliminare tutte le tossine accumulate durante il periodo invernale e ha numerosi benefici per l’organismo: infatti, la sauna pulisce la pelle, migliora la circolazione, depura l’organismo e aiuta a superare lo stress e l’insonnia. Insomma, non può fare che bene concedersi questa piccola coccola in vista della primavera!

Fanghi termali

I fanghi termali permettono alla pelle di assimilare determinate sostanze importantissime e hanno un effetto benefico straordinario sulla pelle: infatti svolgono un’azione antinfiammatoria e decontratturante, alleviando lo stress e donando una sensazione di benessere psicologico. Inoltre, rafforzano anche il sistema immunitario.

Trattamenti per il viso

Il viso è sicuramente la parte del corpo più esposta ai raggi del sole e alle intemperie ed è per questo che – anche in primavera – necessita di una particolare attenzione e di una rinnovata cura per ridargli luminosità, elasticità e splendore. Gli step da seguire sono sicuramente tre: esfoliazione, idratazione, detersione.

Gommage

Come il corpo, anche il viso deve essere adeguatamente esfoliato per favorire il rinnovamento cellulare ed eliminare le cellule morte accumulate durante l’inverno. In questo caso, però, essendo una zona più sensibile, è necessario procedere con un’esfoliazione più delicata. A differenza dello scrub e del peeling, il gommage meglio si presta alla cura del viso, perché si tratta appunto di un trattamento più delicato e privo di rischi. Infatti il gommage ha una consistenza morbida e cremosa e può rappresentare una coccola piacevole e rilassante.

Anche il gommage ha le sue ricettine fai-da-te valide ed economiche.

Gommage fai da te per pelle secca:

Preparare un composto con 2 cucchiai di zucchero a velo e un cucchiaio di yogurt. Amalgamare bene e applicare sul viso, facendo dei movimenti circolare, evitando il contorno occhi e concentrandosi in particolare sulla zona T (mento, naso e fronte). Lasciar asciugare la crema e rimuoverla. Sciacquare il viso con acqua fresca e asciugarlo tamponando con un’asciugamano pulito.

Gommage fai da te per pelle grassa:

In questo caso bisogna mischiare 1 cucchiaio di bicarbonato, 1 cucchiaio di miele e 1 cucchiaio di zucchero a velo. Il composto va applicato sul viso partendo dalle guance e sempre evitando la zona più delicata del contorno occhi. Lasciar seccare il composto e poi rimuoverlo con l’acqua. Dopo aver risciacquato, tamponare delicatamente con un’asciugamano.

Maschera

In questo periodo, la pelle del viso necessita di un’idratazione mirata, per superare la secchezza dell’inverno. Oltre alla normale idratazione quotidiana, è bene dedicare un giorno della settimana ad un’azione più intensiva, grazie ad una maschera, che può essere anch’essa realizzata in casa in modo economico e divertente. Eccone due perfette per questa stagione fiorita, a seconda delle esigenze di ognuna.

Maschera alla banana per pelli secche:

Tritare una banana e unirla ad 1 cucchiaio di yogurt e 1 cucchiaio di miele. Applicare il composto sul viso e lasciare in posa per 15 minuti, poi risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Maschera al pomodoro per pelli grasse:

Mescolare la polpa di un pomodoro con mezzo vasetto di yogurt e il succo di 1/4 di limone. Appplicare il composto sul viso e lasciare in posa per 20 minuti. Infine, risciacquare il tutto con abbondante acqua tipiedia.

Se si hanno eccessivi punti neri, è molto utile anche la maschera all’argilla verde! Eccone qualcuna fai da te. Oppure, se si desidera una pelle ancora più luminosa, una maschera all’albicocca potrebbe essere la soluzione adatta per un incarnato da favola.

Tonico

Il tonico andrebbe utilizzato sempre, eppure la maggior parte delle donne non lo utilizzano mai. Infatti, il tonico svolge una duplice funzione: rimuovere i residui del make-up più difficili e le impurità e restituire alla pelle il suo Ph naturale, alterato precedentemente dai detergenti. Ne esistono per tutte le esigenze: il tonico può essere lenitivo, energizzante o riequilibrante.

E’importante però sapere come sfruttarlo al meglio: guarda come usare correttamente il tonico per il viso.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.