Nevralgia: cause e rimedi

60 views
nevralgia

La nevralgia è l’infiammazione di un nervo che si  manifesta come una sensazione dolorosa molto intensa. Può essere causata dalla compressione del nervo oppure il sintomo di una condizione patologica. Spesso è un dolore acuto e intenso che interessa tutto il percorso del nervo, ma potrebbe anche cronicizzarsi rendendo l’infiammazione una condizione invalidante.

La nevralgia, a seconda che la causa sia sconosciuta o meno, la possiamo distinguere in:

  • nevralgia essenziale: o primaria, quando le cause della nevralgia non sono note
  • nevralgia secondaria: quando si conosce la causa scatenante

La nevralgia nella forma essenziale è legata a stati infiammatori veri e propri, ad esempio l’otite oppure la sinusite. Mentre le forme secondarie di nevralgia possono essere considerate dei sintomi di condizioni patologiche.

Cause della nevralgia

La nevralgia è causata da:

  • compressione del nervo 
  • infiammazione del nervo 
  • stiramenti
  • intossicazioni 
  • traumi 
  • raffreddamento 
  • disturbi metabolici 
  • malattie infettive
  • contratture muscolari 

Sintomi della nevralgia

La nevralgia si manifesta come una sensazione dolorosa lungo tutto il territorio di innervazione del nervo interessato. Considerando che potrebbe interessare qualsiasi nervo del corpo, la manifestazione dolorosa potrebbe essere specifica.

Il sintomo della nevralgia è il dolore, che può essere di:

  • varia entità: intermittente, accessuale o continuo
  • diversa intensità: urente, lancinante, trafittivo

Manifestazioni più comuni di nevralgia

La nevralgia può interessare qualsiasi distretto corporeo, ma le manifestazioni più frequenti sono:

  • la nevralgia del nervo sciatico: o sciatica,infiammazione del nervo sciatico causata dalla compressione del nervo stesso. I sintomi sono dolore, difficoltà di movimento e torpore lungo la gamba fino al piede
  • la nevralgia del trigemio: è l’infiammazione del quinto nervo cranico. La nevralgia colpisce il viso e, in particolare, interessa la fronte, l’occhio, la mandibola e il mento. Si manifesta come un dolore lancinante lungo un solo lato del viso (di solito il destro) e intorpidimento.

Entrambi tipi di nevralgia sono secondarie e potrebbero cronicizzarsi.

Un’altra forma di nevralgia molto frequente è quella conseguente alla malattia virale da Herpes Zoster: la nevralgia post erpetica. Le manifestazioni di Herpes Zoster, comunemente chiamato Fuoco di Sant’Antonio, interessano la cute e le terminazioni nervose. A livello cutaneo si creano delle vescicole dolorose mentre i nervi sviluppano la nevralgia post erpetica, che può persistere anche quando le manifestazioni cutanee della malattia sono regredite.

Rimedi alla nevralgia

Se la manifestazione dolorosa è particolarmente invalidante, consultare il proprio medico. I trattamento farmacologico alla nevralgia prevede la somministrazione di farmaci antinevralgici.

Nei casi più gravi, il trattamento della sensazione dolorosa, potrebbe richiedere una terapia anestetica localizzata al nervo colpito.

Rimedi naturali alla nevralgia

Se si vogliono scegliere rimedi alternati al trattamento farmacologico della nevralgia, come prima cosa bisogna prestare attenzione all’alimentazione.

Favorire il consumo di cibo dalle proprietà antinfiammatorie e ricchi di omega 3 e omega 6:

  • frutta
  • verdura
  • cereali
  • legumi
  • carne bianca
  • pesce
  • semi oleosi
  • olio extravergine d’oliva

Invece eliminare cibi che potrebbero stimolare l’infiammazione:

  • carne rossa
  • salumi
  • zucchero bianco
  • bevande zuccherate
  • latte e derivati

Condurre una vita attiva e praticare esercizio fisico è un buon supporto per affrontare prevenire e affrontare la nevralgia. Sicuramente c’è un miglioramento generale dello stato fisico ma, per il trattamento della nevralgia, è importante il rafforzamento muscolare e la correzione della postura. Praticare pilates potrebbe essere un’ottima soluzione.

La fitoterapia, ossia l’utilizzo di estratti di piante per il trattamento di patologie e per il mantenimento del benessere psicofisico, aiuta nel trattamento delle nevralgie. Scegliere ed utilizzare estratti di piante che hanno proprietà antinfiammatorie come:

  • sambuco
  • boswellia
  • salice
  • spirea

Gli oli essenziali possono essere curativi per la nevralgia in quanto alcuni hanno proprietà antinfiammatorie e analgesiche, possono essere usati in associazione di oli o creme per massaggi curativi:

  • olio essenziale di sedano
  • olio essenziale di canfora
  • olio essenziale di chiodi di garofano