Olio di vinaccioli: ottimo da gustare e perfetto per la pelle

L’olio di vinaccioli è di origine vegetale, estratto dal seme presente nell’acino d’uva. I vinaccioli sono ricchi di polifenoli e olii. Inoltre è ricco di acido linoleico e di vitamina E, usato sia nell’alimentazione quotidiana che nel campo della cosmesi (cura dei capelli, viso e pelle).

Si assorbe con molta rapidità e ha delle proprietà astringenti. Per estrarre l’olio dai vinaccioli gli acini si spremono a freddo, senza impiego di solventi chimici.

Per la produzione i semi attraversano una rapida fase di essiccamento attraverso presse idrauliche o a vite. Le proprietà emollienti lo rendono adatto alla cura del viso, per idratarlo e renderlo più luminoso, la pelle sarà più elastica, più morbida e più levigata.


I benefici di un olio poco conosciuto

L’olio di vinaccioli è un ottimo olio portante o vettore da usare in combinazione con altri principi attivi concentrati. Molto utile per chi adopera la piastra per capelli sia per lisciarli che per arricciarli o per chi risente molto dell’umidità (i capelli sono sempre gonfi e crespi).

Riesce a ridurre la permeabilità, ha un effetto districante e aumenta perciò la pettinabilità dei capelli, riducendo la formazione di nodi antipatici. Se si considera la composizione in termini di acidi grassi, può essere paragonato a comune olio di giraoli.  Adatto alle fritture e alle cotture che raggiungono alte temperature.

Non è un olio molto conosciuto, ma in realtà è ricco di calcio, fosforo, flavonoidi e acidi organici che hanno una potente attività schiarente. Ha una consistenza delicata ed è agrodolce,  ricorda l’odore del vino. Si può consumare a crudo e va conservarlo lontano da fonti di luce o di calore, trattandosi di un olio sensibile all’ossidazione, per evitare che irrancidisca in breve tempo è bene conservarlo a temperature inferiori ai 20°C.

Olio di vinaccioli per il corpo

Va benissimo anche per la cura del corpo, in particolare della pelle matura. Antiossidante, protegge la pelle contro l’invecchiamento, contrastandone gli effetti  visibili. Protegge anche dai fattori esterni rischiosi quali fumo, smog, sole, scottature, vento e freddo.

Sulla cute ha effetti rassodanti, astringenti, tonificanti e stimolanti per la micro circolazione capillare. Può essere impiegato anche per prevenire o contrastare l’insorgere di vene varicose e varici. Viene impiegato, infatti, in molteplici centri estetici per i massaggi. L’acido linoleico di cui l’olio è ricco (oltre il 50%) è un componente delle ceramidi e per questa ragione partecipa alla composizione dei lipidi dell’epidermide, favorendo la coesione cellulare.

RUBAX ARTICOLAZIONI 30 BUST
  • Pharmafgp
  • Salute e Bellezza

Inoltre limita la perdita d’acqua, garantendo una buona idratazione. Perfetto per la cura delle pelli secche che tendono a disidratarsi velocemente e ad essere più esposte all’aggressione degli agenti esterni. Ha una azione sebo-regolatrice che rende l’olio un prezioso alleato per le pelli miste o grasse che spesso presentano zone unte in particolare su fronte, naso e mento.

Va benissimo anche per pelli secche, fini o spente in quanto aiuta a nutrire e rinforzare la fibra capillare: viene impiegato in molte maschere o per fare degli impacchi.

Come usare l’olio di vinaccioli?

Si può impiegare puro o miscelato con altri vegetali per massaggi, scrub o gommage. Si possono mixare 50 millilitri di olio con un cucchiaio di sale fino. Oppure si possono impiegare la farina di cocco o la polvere di noccioli di oliva per realizzare un ottimo gommage fai da te con effetto esfoliante ed emolliente. Potrete poi massaggiarlo sulla pelle bagnata anche sotto la doccia. Va ripetuto una volta a settimana per favorire il ricambio cellulare: la pelle apparirà più morbida e levigata.

Dove comprare?

Non è facile reperirlo, soprattutto se si ha la presunzione di trovarlo nel supermercato a pochi metri da casa. Non è molto diffuso e di conseguenza è molto difficile trovarlo. Per chi è pratico di ordini online può acquistarlo senza grossi problemi. Il costo varia molto, in base a chi lo produce prima e chi lo vende poi. Il costo sale per chi vuole l’olio di vinaccioli alimentare. Una bottiglia da 500 ml può arrivare anche a 20 euro!

Condividi con un amico