Olio essenziale di neroli o Arancio Amaro

olio essenziale arancio amaro neroli

Il neroli, scientificamente noto come citrus aurantium, ma conosciuto ai più come arancio amaro, è un agrume botanico comunemente usato per la produzione di un particolare olio essenziale.

Essendo un membro della famiglia degli agrumi, esso possiede molte delle stesse meravigliose proprietà medicinali di altri prodotti della medesima categoria, come limoni e arance.

L’olio essenziale di neroli è noto soprattutto per le sue capacità curative e per il profumo inebriante. Infatti, è una fragranza caratteristica di molti profumi e colonie di alto livello che si trovano in commercio.

Sebbene la ricerca sugli effetti benefici dell’olio essenziale di neroli non sia ancora molto avanzata, alcuni studi preliminari concordano nell’affermare che questo prodotto possiede proprietà terapeutiche davvero interessanti.

Volete scoprire quali sono? Allora continuate a leggere.

Combatte l’ansia

L’olio essenziale di neroli può essere di aiuto per le persone che soffrono di ansia cronica o calo dell’umore. Questo è uno dei motivi per cui è così popolare in aromaterapia.

Contribuisce a scacciare via i sentimenti negativi donando una sensazione di relax e calma interiore. È l’ideale, quindi, anche per coloro che hanno semplicemente passato una giornata particolarmente difficile o stressante.

Previene le infezioni

L’olio essenziale di neroli ha potenti proprietà antibatteriche e antisettiche. In caso di ferite, può risultare un valido trattamento da applicare tempestivamente per evitare lo sviluppo di infezioni, così da guadagnare un po’ di tempo prima di contattare il medico.

Basterà versarne 1-2 gocce sulla zona interessata e attendere che faccia effetto: in poco tempo lenirà l’irritazione e calmerà il dolore, rigenerando i tessuti danneggiati.

Allevia il mal di testa

Il mal di testa può essere davvero irritante e impedirci di svolgere anche le più semplici azioni quotidiane. Coloro che sperimentano frequentemente il cosiddetto “cerchio alla testa” potrebbero ricevere sollievo dall’inalazione dell’aroma dell’olio essenziale di neroli.

Questo trattamento naturale non solo è efficace contro il regolare mal di testa, ma può aiutare anche a contrastare l’emicrania. 

Preserva la giovinezza della pelle

Una delle proprietà più significative dell’olio essenziale di neroli è la sua capacità di rigenerare la pelle. Ciò è probabilmente dovuto alla sua azione citofilattica che favorisce la proliferazione di nuove cellule e rinvigorisce quelle già esistenti.

Questa sua caratteristica rende l’olio di neroli un meraviglioso prodotto anti-età naturale in grado di proteggere e preservare la giovinezza della nostra pelle, garantendone longevità e turgore.

Normalizza la pressione sanguigna

Secondo uno studio medico del 2012, l’olio essenziale di neroli può aiutare nel controllo della pressione sanguigna. Durante il test, è stato fatto inalare l’aroma dell’olio di neroli a persone interessate da ipertensione.

In questi pazienti è stata rilevata una significativa riduzione della pressione del sangue, nonché del livello di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress.

Riduce cicatrici e smagliature

L’olio essenziali di neroli può essere uno dei migliori amici della nostra pelle. Per liberarsi di smagliature o piccole cicatrici, come quelle provocate dall’acne, è possibile applicare con regolarità l’olio essenziale di neroli sull’area da trattare.

In commercio esistono tantissimi prodotti che aiutano a rimuovere questi antiestetici segni, ma una volta provato l’olio essenziale di neroli, vi accorgerete che non ha nulla da invidiare ai prodotti cosmetici convenzionali.

Le proprietà curative di questo olio consentono di rigenerare la pelle in profondità, lasciandola idratata e luminosa.

Il processo potrebbe non essere così immediato e richiedere tempo, ma una volta ottenuti i primi risultati non riuscirete a fare più a meno dell’olio essenziale di neroli.

Come utilizzare l’olio essenziale di neroli?

Se mixato con un olio vettore, ad esempio quello di jojoba o di mandorle, l’olio essenziale di neroli può essere applicato direttamente sulla pelle per effettuare trattamenti mirati e naturali.

Un altro metodo di utilizzo è quello di inalarne la fragranza dopo averne versato 1-2 gocce su un panno in tessuto oppure tramite un diffusore per ambienti.

In quest’ultimo caso, l’olio essenziale di neroli può essere miscelato con altri oli come, ad esempio, quello di basilico, di mandarino, di geranio, di lavanda, di sandalo o di lime, con cui si sposa molto bene.

Come per tutti gli oli essenziali, anche quello di neroli va utilizzato con cura e, preferibilmente, con il supporto di un professionista sanitario esperto in trattamenti naturali.

Provatelo e vi accorgerete di quanto possa davvero aiutare a contrastare una grande varietà di piccoli disturbi in modo totalmente naturale.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!