Papaya Fermentata

La papaya fermentata è un integratore alimentare ricavato dalla papaya, un frutto tropicale che tutti conosciamo, ricco di benefici per l’organismo già da fresco, ma fermentato alcune sue caratteristiche vengono incrementate, come ad esempio le proprietà antiossidanti che contrastano l’invecchiamento dell’organismo. Proprio per questa sua proprietà antiossidante, la papaya fermentata è uno degli ingredienti oggi più utilizzati negli integratori anti invecchiamento.

Ma la papaya ha tante altre proprietà e benefici non meno importanti, infatti la papaya fermentata essendo ricca di sali minerali contrasta l’osteoporosi, in più è ottima per rinforzare le difese immunitarie, contrasta le malattie degenerative e cardiovascolari, sembra avere anche degli effetti positivi per contrastare il diabete poiché riduce il livello di glicemia, aiuta la concentrazione e favorisce la digestione e il dimagrimento.

La forma più tipica di papaya fermentata che circola in commercio è una capsula, per uso orale, contenente il prodotto in polvere fermentato ed essiccato, a volte con l’aggiunta di altri principi attivi naturali per potenziarne l’azione. Ma ultimamente si stanno diffondendo anche bustine solubili di papaya fermentata, da sciogliere in acqua o in altre bevande, la forma diversa però non comporta alcuna differenza nei benefici e nell’efficacia del prodotto.

La papaya fermentata è anti-invecchiamento!

La papaya, come abbiamo detto è estremamente ricca di antiossidanti, questo grazie agli enzimi contenuti nella papaya, che sono in grado di combattere l’azione dei radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare. La sua azione antiossidante quindi svolge un’importante funzione di ringiovanimento, ed è per questo che il beneficio per eccellenza della papaya fermentata è il suo effetto anti-age 

L’alimentazione moderna spesso non ci fornisce un’adeguata quantità di enzimi, poiché la cottura e la conservazione impoveriscono i nostri alimenti dei nutrienti fondamentali, per questa ragione risulta utile integrarsi con la papaya fermentata per contrastare l’invecchiamento.

Integratori con papaya fermentata

Per le sue tante proprietà e benefici, la papaya fermentata è diventata l‘ingrediente principale di molti integratori alimentari, in commercio, e nelle migliori farmacie online, ne troviamo tantissimi e si stanno diffondendo sempre di più accompagnando i pasti della giornata. Andiamo a vedere quali possono considerarsi i migliori integratori con papaya fermentata in commercio:


Papaya Pura Zuccari

Papaya Pura è un prodotto orosolubile che aiuta l’organismo con una protezione quotidiana, è disponibile nel formato ultra-conveniente da 30 stick-pack per un utilizzo continuativo. È un prodotto ideale per chi vuole essere sempre in prima linea contro l’azione dei radicali liberi che causano l’invecchiamento e sostenere le difese immunitarie. Il prezzo è di circa 30 euro.

Immun’Age

È una linea completa di integratori a base di papaya fermentata in comode e pratiche bustine, la lunga bio-fermentazione, della durata di 10 mesi, e l’utilizzo di sola Papaya colta ancora acerba, rendono il prodotto ottimo. Il prezzo però delle confezioni è un tantino alto, si parla di circa 55 euro per la confezione di 30 bustine, e di circa 90 euro per quella di 60 bustine.

Green Life Papaya

Green Life ci propone una confezione da 30 bustine di OTI, che contribuisce alla normale attività antiossidante, è consigliato prenderne 1 o 2 bustine al giorno. Il prezzo è abbastanza accessibile, parliamo di circa 45 euro per il cofanetto da 30 bustine.

Papaya fermentata Pura Body Spring-Angelini

Papaya fermentata Pura Body Spring è un integratore prodotto dall’azienda Angelini Spa. È un integratore multifunzionale noto per la sua funzione antiossidante e per i suoi effetti benefici sulle naturali difese dell’organismo.

Per queste sue proprietà la Papaya Fermentata può risultare utile nei cambi di stagione, in particolare per prepararsi all’arrivo della stagione fredda, o nei periodi di stanchezza e maggior stress psico-fisico. Il suo prezzo al pubblico è di circa 35 euro per una confezione da 30 bustine.

Controindicazioni della papaya fermentata

La cosa positiva di questo prodotto è che non sembra avere alcun effetto collaterale, l’integratore a base di papaya fermentata quindi può essere assunto con tranquillità senza temere problemi o reazioni negative di qualcun tipo. Ma siamo proprio sicuri che proprio tutti possiamo assumere la papaya fermentata? 

Pur non avendo particolari controindicazioni, alcuni soggetti dovrebbero evitare l’assunzione di papaya fermentata! Le donne in attesa, ad esempio, dovrebbero farne a meno a causa della papeina , uno dei principi attivi della papaya, che potrebbe generare contrazioni durante la fase di digestione che potrebbero dare fastidio anche all’utero.

Anche chi soffre di disturbi gastrointestinali potrebbe andare incontro a gonfiori o nausea a causa della papaya, così come potrebbe portare problemi a chi sta assumendo farmaci che fluidificano il sangue, poiché nella papaya fermentata sono presenti i flavonoidi. Inoltre la papaya fermentata dovrebbe essere assolutamente evitata da chi deve limitare l’assunzione di ferro, come gli uomini con problemi alla prostata o donne che assumono integratori di ferro a causa delle mesturazioni.

Condividi con un amico