Pastiera napoletana vegana: come farla in casa

Chi non conosce la pastiera napoletana? il gustoso dolce partenopeo conosciuto in tutto il mondo per la sua delizia e bontà. Per chi ha voglia di festeggiare vi proponiamo una ricetta poco calorica e assolutamente vegana da mangiare da soli o in compagnia. Assolutamente senza canditi e fatta in casa.

Ingredienti

Per quanto riguarda l’occorrente per la pastiera napoletana vegana bisogna prenderne per i due diversi impasti: pasta frolla e ripieno.

Per la pasta frolla:

Per il ripieno:

  • 250 gr di grano cotto
  • 2 cucchiai fecola di patate
  • 300 gr zucchero di canna (50 per la crema pasticcera, 250 per la crema di tofu)
  • scorza di un limone (metà per la crema pasticcera, metà per la crema di grano)
  • 400 gr latte di soia (200 gr per la crema pasticcera, 200 gr per la crema di grano)
  • 30 gr burro di soia biologico
  • 2 cucchiai rasi di vaniglia in polvere bio (uno per la crema di grano, uno per quella di tofu)
  • 250 gr tofu
  • cannella
  • acqua di arancia
  • (100 grammi di frutta candita, facoltativo)

Preparazione

Per la pasta frolla della nostra pastiera napoletana vegana, disporre la farina a fontana su una spianatoia e mescolare insieme prima olio e zucchero e poi incorporando man mano la farina. Aggiungete latte e bicarbonato, quando il composto sarà omogeneo e liscio formate una palla e mettete in frigo per 40 minuti.

Per la crema pasticcera vegana, mescolare in un pentolino antiaderente 2 cucchiai di fecola di patate e 50 gr di zucchero di canna. Su fuoco a fiamma bassa continuando a mescolare aggiungere 200 gr di latte di soia. Poi aggiungete la scorza di llimone, portate ad ebollizione e spegnere quando la crema si addenserà.

Per la crema di grano versare in una pentola il grano precotto, 200 gr di latte di soia, 30 gr di burro di soia, la scorza di mezzo limone e la vanillina. Fare bollire il tutto a fuoco dolce, mescolando fino a ottenere una crema densa e senza grumi. Una volta pronta, fare intiepidire.

Per la crema di tofu passare al passaverdure 250 gr di tofu al naturale e mescolare con una frusta insieme a 250 gr di zucchero di canna, lavorando bene il composto. Aggiungere poi un cucchiaino di cannella, 1 fialetta di acqua all’arancia e una bustina di vanillina.

A questo punto unire crema pasticcera e tofu e insieme successivamente alla crema di grano. Stendete la pasta frolla, lasciandone un po’ per le striscioline decorative da spennellare con il latte di soia. Infornate in una teglia a 180 gradi per 1 ora.

Alla fine spolverate di zucchero a velo quando sarà fredda e buon appetito vegano!

Condividi con un amico