Perché bere acqua di ananas al mattino appena svegli

ananas

L’ananas è un frutto di origini tropicali, molto conosciuto e diffuso, e le sue proprietà sono ben note ai più. La sua polpa dolce disseta molto facilmente ed è ricca di zuccheri semplici e poco calorici.

Insomma, è davvero buona! Ma cosa succede se decidiamo di berne il succo al mattino, a stomaco vuoto, appena svegli?

Pochi lo sanno, ma bere acqua e succo di ananas al mattino sembra essere considerato uno dei rituali sani per iniziare bene la giornata e apportare benefici al nostro organismo e al nostro corpo.

E’ fondamentale però, bere questo miscuglio a digiuno, perché – in questo modo – lo stomaco è in grado di assorbire maggiori quantità delle sostanze nutritive contenute nell’ananas.

I nutrienti benefici dell’ananas

Composta di acqua per il 90%, l’ananas (di cui puoi trovare qui tutte le proprietà benefiche) è una ricca fonte di nutrienti essenziali per il nostro organismo: oltre ai più conosciuti calcio, fosforo e potassio, questo frutto contiene un’elevata quantità dell’enzima bromelina e di vitamine importantissime: la vitamina A e la vitamina C, dalle proprietà immuno-difensive e antinfiammatorie.

Tutti questi nutrienti, assunti al mattino a stomaco vuoto, vengono interamente assimilati dal nostro corpo e ci permettono di esercitare un’attività depurativa su di esso, mantenendolo sano e in forma.

In particolare, i benefici apportati dal succo di questo dolce frutto tropicale, unito all’acqua riguardano diverse funzioni del nostro organismo.

Antiparassitario per fegato e intestino

L’enzima bromelina è un antiparassitario eccezionale, in grado di abbattere ogni genere di parassita o verme.

Infatti, alcune ricerche hanno evidenziato come, un digiuno di 3 giorni a base di ananas permetta di liberarsi delle infestazioni di parassiti all’interno del nostro organismo.

Antinfiammatorio contro il dolore

Tuttavia, la funzione più importante esercitata dalla bromelina è senza dubbio quella antinfiammatoria. Un’infiammazione può essere una cattiva influenza per gli organi e i tessuti interni al nostro corpo e consumare regolarmente – al mattino – succo di ananas in acqua, può aiutare il nostro corpo a disintossicarsi e a ritrovare i giusti benefici nella riduzione di dolori e infiammazioni, nonché nel trattamento degli infortuni sportivi, ma anche nelle forme più lievi di artrite.

Alleato della vista

La bevanda di ananas e acqua, assunta al mattino, si può considerare un ottimo alleato per la salute della nostra vista. Questo perché l’ananas contiene beta-carotene e vitamina A e, se assunta quotidianamente, permette di diminuire il rischio di degenerazione maculare correlata all’età, la patologia più responsabile della perdita della vista con l’avanzare degli anni.

Sbiancante per i denti e rafforzante per le gengive

Anche in questo caso è la bromelina è rivelarsi un nutriente davvero prezioso per il nostro organismo. Infatti, una ricerca condotta in ambito odontoiatrico ha evidenziato che la bromelina agisce da smacchiatore sullo smalto, aiuta l’eliminazione della placca e rafforza le gengive, garantendoci denti più bianchi e sani.

Aiuta a perdere peso

Una delle funzionalità dell’ananas più riconosciute al mondo, ma ancora più efficace se il frutto viene assunto a stomaco vuoto. L’ananas è ricca di fibre e la loro abbondanza aumentano la sensazione di sazietà e diminuiscono il desiderio di ingozzarsi con cibi calorici e zuccherosi.

Oltre alle fibre, il contenuto di tiamina permette di ottenere un’accelerazione dei processi metabolici.

Previene i crampi

Come abbiamo già accennato, l’ananas presenta elevate quantità di potassio, il quale aiuta a mantenere il giusto equilibrio di elettroliti nel sangue, prevenendo così un loro scompenso che potrebbe influire – tra le tante cose – sulla stabilità della pressione sanguigna, sull’assorbimento delle sostanze nutritive e sul mantenimento dei livelli di acidità del sangue.

E’ per questo che l’ananas è in grado di prevenire i crampi, che potrebbero essere causati da uno scompenso di elettroliti.

Regola la tiroide e elimina metalli e tossine

L’ananas, inoltre – grazie allo iodio e alla bromelina – può alleviare i sintomi legati alla tiroidite e proteggere da alcuni disordini autoimmuni.

Ma non solo, la varietà di enzimi e di antiossidanti contenuti al suo interno, permette all’organismo di disintossicarsi da tossine e metalli pesanti, o altre sostanze nocive.

Giorgia Greco
Frequento la facoltà di Economia Aziendale all'università degli studi del Sannio di Benevento, la mia grande passione è scrivere e sono da sempre interessata a tutto ciò che riguarda il benessere, la bellezza e la cosmetica.