Perchè il caffè mi fa andare in bagno?

24.670 views
caffè

Quali sono i motivi per cui si beve un buon caffè? La lista è sicuramente varia ma tra le risposte più comuni, in ordine sparso, sicuramente si trovano: per darsi una sveglia e la carica, per digerire, per avere la scusa per vedere un amico o chiedere un appuntamento, per concedersi una pausa.

Per molti la tazzina di caffè rappresenta la colazione o la prima bevanda della giornata, non solo per svegliarsi ma anche per un altro motivo: il caffè ha infatti anche un effetto lassativo, che trasforma il rito del caffè mattutino in una buona abitudine per regolare la propria attività intestinale.

Quale collegamento c’è tra bere il caffè e andare in bagno?

Secondo molti è la caffeina la responsabile dell’effetto lassativo del caffè ma in realtà si tratta di una sostanza presente anche in altre bevande molto diffuse (ad esempio la Coca Cola) che non hanno però l’effetto di far cercare più o meno rapidamente un bagno libero. A sostegno “dell’innocenza” della caffeina ci sono i numerosi casi in cui l’effetto lassativo è ottenuto anche bevendo del caffè decaffeinato.

In realtà non c’è certezza assoluta da parte dei ricercatori su quale dei tanti costituenti del caffè (circa 2000) sia responsabile dell‘effetto lassativo così rapido che si presenta in media dopo circa 4 minuti, un intervallo di tempo davvero molto breve per permettere al caffè di essere già arrivato all’intestino ed essere stato assimilato. L’ipotesi più accreditata è che il caffè arrivato nello stomaco sia in grado di infuenzare i livelli di alcuni ormoni come la gastrina (presente nello stomaco e responsabile soprattutto della secrezione gastrica) e la  colecistochinina, inviando così dei segnali di stimolo al colon che si attiva immediatamente per andare in bagno.

Le donne sembrano essere molto più sensibili degli uomini all’effetto lassativo del caffè che nella maggior parte dei casi è efficace al mattino; i fumatori collegano l’effetto all’abbinamento caffè e sigaretta ma non sembrano esserci prove concrete a riguardo.

LEGGI ANCHE: Gli italiani e il caffè: gusti e abitudini

Pur non potendo dare una risposta univoca al perchè il caffè fa andare in bagno chi ha questo effetto trova nel caffè a colazione la bevanda ideale per risvegliarsi e giovare alla propria regolarità intestinale e, visti i tempi rapidi di risposta dell’organismo, il tutto si traduce anche in un vantaggio se si hanno i muniti contati al mattino. Allo stesso modo, rovescio della medaglia, questo effetto può trasformarsi anche in un grande svantaggio per tutti quelli che sono maggiormente sensibili agli effetti che il caffè ha sulla motilità intestinale così che c’è chi deve rinunciare ad una buona tazza di caffè durante la giornata se non si ha un bagno vicino!

LEGGI ANCHE: I cibi lassativi naturali