Pesto di pistacchi fatto in casa

Il pesto alla genovese (o siciliana) è uno dei condimenti preferiti non solo dai liguri. Esistono vari tipi di pesto, questa miscela gustosa di basilico abbinato ad uno o più ingredienti per rendere il più possibile unico il suo sapore. Il pesto lo troviamo con:

  • noci
  • castagne
  • rucola
  • verdure
  • etc

Oggi vi proponiamo una variante speciale del pesto: con i pistacchi (elemento tipico della cucina e tradizione siciliana). Una curiosità per gli appassionati di cucina e tradizioni, il pistacchio in Sicilia viene chiamato “frastuca” .Vi ricordiamo che potete trovare il pesto in comode vaschette nei supermercati oppure potete farlo direttamente a casa vostra con prodotti di prima scelta e selezionati. Vediamo come fare il pesto con i pistacchi.

Pesto ai pistacchi: la ricetta

Preparare il pesto ai pistacchi è facile e veloce. Il procedimento è molto simile al pesto tradizionale e alle sue varianti. Ingredienti:

Procedimento

Per prima cosa prendete i pistacchi, liberateli dal guscio e dalle pellicine (per facilitare l’eliminazione delle pellicine vi consigliamo di metterli in ammollo in acqua bollente per qualche minuto), in questo modo la pellicina violacea cadrà automaticamente . Metteteli in un mixer e tritateli insieme al resto degli ingredienti. Tenete presente che dovete azionare il mixer a scatti in modo da evitare che si riduca in poltiglia e perda la sua consistenza.


La modalità di azione del mixer va fatta anche per evitare che si surriscaldi il tutto. Ogni tanto introducete nel mixer 100 ml di acqua naturale in modo da ottenere una crema densa senza grumi. Una volta ottenuta la crema di pesto ai pistacchi potete usarla subito cuocendo della pasta al dente oppure conservarlo in frigo per massimo 5 giorni in un vasetto di vetro ben chiuso ermeticamente.

Il pesto con i pistacchi può essere utilizzato anche come crema da spalmare sul pane o insieme a dei crostini durante gli aperitivi.

 

loading...
loading...





Condividi con un amico