Pillola “al pomodoro” contro l’infertilità maschile

938 views
pillola al pomodoro

E’ inglese l’ultima scoperta, in fase di sperimentazione, che potrebbe dare una speranza all’infertilità degli uomini. Dopo i passi avanti della scienza sull’infertilità della donna, con la scoperta di cellule staminali, cure ormonali e altre, ecco che dall’Inghilterra arriva uno spiraglio anche per i maschietti.

E’ Università’ di Sheffield, nel Regno Unito, dove un team guidato da Allan Pacey, uno dei maggiori esperti britannici di infertilità negli uomini sta sperimentando la nuova pillola al pomodoro su un campione di 60 uomini.

La pillola “al pomodoro” è chiamata così perchè è a base di licopene, la sostanza che dà il colore rosso a questi ortaggi. Il licopene ha un potere antiossidante che darebbe qualità agli spermatozoi dell’uomo.  Questa pillola sarà testata su un gruppo di 60 volontari, di sesso maschile e fertili, universitari e dipendenti dell’Ateneo inglese di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

Questo esperimento durerà tre mesi I partecipanti saranno divisi in due gruppi, uno riceverà due volte al giorno la pillola a base di licopene modificato,l’altro un placebo. Lo scopo è quello di valutare se il licopene migliorerà la qualità degli spermatozoi in via di sviluppo e se produce un aumento di quelli già maturi.

pillola rossa

Questo esperimento valuterà anche se i danni al DNA sono notevolmente bassi. Il dottor Pacey sostiene che se l’esperimento avrà un risultato positivo su uomini fertili ci saranno buone probabilità che lo abbia anche su quelli infertili. Gli uomini avevano già fatto discutere con il pillolo maschile (nuovo contraccettivo), questa volta sarà diverso? Visto l’efficacia della sperimentazione?.

Le premesse, rifacendosi a quanto emerso da altri studi, sembrano essere buone. Il licopene può aumentare la qualità e lo stato degli spermatozoi addirittura del 70%. La pillola al pomodoro potrebbe essere l’ennesimo passo in avanti della medicina e della scienza.

 

Dopo il pomodoro bio, che abbiamo visto avere notevoli benefici sul nostro organismo grazie al consumo costante, la stessa sostanza del pomodoro potrebbe donare una gioia di vita a tanti che non potrebbero averla. Il tutto senza nessun intervento “esterno”, di terapie nocive o sostanze chimiche, ma in modo assolutamente naturale.

Questa pillola avrà effetti benefici anche su altre patologie del corpo, soprattutto a livello cardiaco grazie sempre all’effetto benefico del licopene. Questa sostanza, infatti, è considerata efficace per prevenire l’infarto, ha un’azione preventiva anche per ictus.

E più naturale della verdura cosa c’è? Speriamo che questo esperimento dia dei risultati soddisfacenti così che la medicina si possa arricchire di nuovo e importanti capitoli di storia.