Porro: proprietà e benefici

Conosciuto anche come la cipolla gentile, il porro è un ortaggio tipicamente invernale molto diffuso in tutto il mondo.

Il porro è molto simile come sapore alla cipolla, ed è possibile usarlo in cucina in diverse ricette gustose, ma la cosa più importante è che dal suo utilizzo si possono ricavare molti benefici per la salute e il benessere fisico.

Non tutti infatti sanno che il porro nella sua semplicità nasconde mille virtù e svariate proprietà preziose e benefiche per la cura del nostro corpo. Scopiamole insieme.

Porro: cosa c’è da sapere

Il porro è un ortaggio molto antico e conosciuto, appartenente alla famiglia delle Liliaceae. È diffuso e coltivato in tutto il mondo e il suo periodo si raccolta è la stagione invernale anche se è possibile consumarlo tutto l’anno grazie alla coltivazione in serra.

Oltre ad essere un valido sostituto della cipolla per insaporire e dare più gusto ai nostri piatti, il porro sin dall’antichità è conosciuto per le sue preziose proprietà benefiche e in particolare era utilizzato per il benessere della gola e per favorire il sonno.

Del porro si consuma la parte bianca centrale, che costituisce il cuore della pianta, e si scarta generalmente la parte superiore verde, a sua volta però ricca di vitamine e ottima se consumata in minestre, vellutate e risotti.

Proprietà nutrizionali:

Il porro è ricco di benefici per la salute grazie alle sue componenti. Esso è costituito dal 90% di acqua, è ricco di sali minerali e vitamine (A, E, K), e ha soprattutto un alto contenuto di vitamina C.

Inoltre il porro contiene fibre, calcio, ferro e proteine, ed è poco calorico (100 grammi di porro equivalgono a circa 60 calorie).

Porro: perché fa bene?

Il porro come abbiamo detto nasconde molte proprietà benefiche e preziose per il benessere del nostro organismo.

Il porro infatti grazie alle sostanze in esso contenute, costituisce un ottimo toccasana per la salute e la cura del nostro corpo. Vediamo dunque quali sono le sue proprietà e quali benefici può portare.

Aiuta a depurare l’organismo:

Il porro è un ottimo diuretico naturale, ha infatti proprietà diuretiche e lassative, e svolge anche un’azione disintossicante e depurante dell’organismo.

Le proprietà diuretiche e lassative dei porri sono date dall’alto contenuto di acqua e alle fibre, oltre che dalla presenza di vitamine, sali minerali (soprattutto potassio), flavonoidi, e aminoacidi che donano al porro proprietà antiossidantiidratanti e mineralizzanti.

Il potassio in esso contenuto in particolare aiuta a liberare il corpo dalle tossine aiutando il lavoro dei reni e purificando le vie respiratorie e i polmoni.

Grazie alla sua azione depurante e diuretica, il porro quindi risulta essere un buon alleato di fegato, intestino, reni, e delle vie urinarie. 

Alleato del cuore e della circolazione:

Il porro, come l’aglio, contiene l’allicina, un enzima che ha proprietà antibatteriche e antivirali. che aiuta a ridurre il colesterolo cattivo (LDL) nel sangue  e soprattutto risulta molto utile anche per il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare e per la circolazione sanguigna.

L’allicina infatti mantiene più elastici i vasi sanguigni rivelandosi utile in caso di ipertensione ed evita che si formino coaguli nel sangue proteggendo così il cuore da infarto o ictus e riducendo la pressione sanguigna. 

Rinforza il sistema immunitario:

Come abbiamo visto il porro ha proprietà antibatteriche e antivirali, per questo rappresenta anche un ottimo alleato del nostro sistema immunitario.

Essendo un antibiotico naturale con una forte azione antibatterica, il porro, soprattutto grazi all’alto contenuto di vitamina Crinforza il sistema immunitario e protegge l’organismo da malattie, funghi e batteri vari.

Il porro dunque si rivela un ottimo rimedio naturale contro i sintomi influenzali, soprattutto mal di gola. 

Aiuta a perdere peso:

Il porro è un ortaggio poco calorico e allo stesso tempo saziante e digestivo. Ricco di acqua e fibre, esso è infatti indicato nelle diete ipocaloriche, detossinante e in generale nel regime alimentare di chi vuole perdere peso e mantenersi in forma. 

Inoltre il porro ha anche proprietà carminative, ottime per ridurre il gonfiore addominale derivante dalla produzione di gas intestinali.

Amico della pelle:

Forse non non tutti lo sanno, ma il porro è anche un buon amico della nostra pelle, grazie ai polifenoli in esso contenuti che aiutano a contrastare gli effetti dannosi sulla pelle dei radicali liberi.

Il porro infatti grazie ai polifenoli ha una buona azione antiossidante, rallentando il processo di invecchiamento cellulare.

Inoltre contiene anche il silice, che aiuta la pelle a rimanere elastica e tonica più a lungo, oltre che a mantenere più giovani e forti  le articolazioni.

Porro: controindicazioni

Il porro non ha particolari controindicazioni, in ogni caso se ne consiglia un consumo moderato non eccedendo nelle quantità soprattutto per i suoi effetti lassativi.

In particolare è sconsigliato il consumo eccessivo di porro oltre per chi presenta allergie, soprattutto per le persone che hanno problemi intestinali e che soffrono di incontinenza urinaria.

Inoltre sono sconsigliate quantità eccessive di porro alle persone allergiche al nichel in quanto può contenere tracce di questo metallo.

adele-dauria

Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all’Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.

Condividi con un amico