Come preparare un siero naturale per il contorno occhi

1.556 views
contorno occhi naturale

Con il passare del tempo, la pelle diviene meno resistente ed elastica. Di conseguenza, la tendenza a seccarsi e a sviluppare rughe aumenta. Solitamente i primi segni non compaiono subito sul viso, ma proprio intorno agli occhi.

L’invecchiamento della pelle è un processo biologico complesso, influenzato da diverse condizioni, ad esempio fattori genetici, metabolismo cellulare, processi ormonali, ma anche eccessiva esposizione ai raggi solari, inquinamento e radiazioni magnetiche. L’insieme di questi fattori conduce a un progressivo cambiamento dello strato esterno della pelle, peggiorandone l’aspetto.

Una buona routine di bellezza anti-rughe prevede l’utilizzo di prodotti con il minor numero di componenti chimici possibile. Gli oli essenziali, ad esempio, essendo puri e privi di sostanze tossiche, vengono assorbiti dalla pelle in modo efficace e sicuro, aiutandola a restare sempre idratata.

Siero naturale per il contorno occhi

Ingredienti

  • 2 cucchiai di olio di calendula
  • ½ cucchiaino di olio di vitamina E (o 2-3 compresse)
  • 1 cucchiaino di olio di cinorrodo
  • 1 cucchiaino di olio di vinacciolo
  • 2-3 gocce di estratto di semi di pompelmo
  • ½ cucchiaino di burro di karitè (opzionale)

Mescolate i primi cinque oli e versateli in un piccolo contenitore. Assicuratevi che il recipiente sia di colore scuro, in modo da proteggere le delicate sostanze dall’azione potenzialmente dannosa della luce. Se preferite una soluzione dalla consistenza più cremosa, aggiungete al composto il burro di karitè.

Come applicare il siero per il contorno occhi

Prelevate una piccola quantità del vostro prodotto e picchiettatela leggermente su tutto il contorno occhi. Si tratta di una zona molto delicata, in cui lo spessore della pelle diminuisce notevolmente rispetto alle altre parti del viso; per questo motivo, fate attenzione a non esercitare troppa pressione con le dita, durante l’applicazione. Evitate poi di gettare il siero all’interno dell’occhio.

Per avere risultati più visibili ed efficaci, il trattamento deve essere ripetuto ogni giorno, preferibilmente prima di andare a dormire. La notte, infatti, è il momento migliore per permettere agli oli presenti nel siero di penetrare a fondo all’interno della pelle.

Benefici degli oli utilizzati per il siero

Tutti gli oli presenti in questo siero per il contorno occhi hanno differenti proprietà e sono in grado di apportare benefici alla pelle in diversi modi. Scopriamoli di seguito.

Olio di calendula

L’olio di calendula conserva tutte le proprietà della pianta. Esso è in grado di lenire la pelle, rimarginare piccole lesioni e trattare le zone arrossate e sensibili. La sua azione eudermica migliora lo stato generale dell’epidermide, fornendo anche una buona idratazione.

Olio di vitamina E

Questo olio è un antiossidante che aiuta a contrastare l’invecchiamento precoce della pelle, riducendo, di conseguenza, la comparsa di rughe e segni del tempo. Esso, infatti, è in grado di combattere contro i radicali liberi, che sono i principali responsabili del decadimento di cellule e tessuti.

Olio di cinorrodo

L’olio di cinorrodo è ricco di vitamine, in particolare vitamina C, che è un potentissimo antiossidante. Contiene inoltre grassi acidi essenziali e betacarotene che aiutano a mantenere i tessuti in salute. Questo olio veniva usato dagli Antichi Egizi e dai Nativi Americani per idratare la pelle e migliorare l’aspetto visivo di rughe sottili e macchie dell’epidermide.

Olio di vinacciolo

L’olio di vinacciolo è un altro ingrediente antiossidante che potenzia l’azione di distruzione dei radicali liberi.

Estratto di semi di pompelmo

L’estratto di semi di pompelmo funziona come un conservante naturale che prolunga la durata di questo siero casalingo. Esso rallenta il processo di irrancidimento degli oli presenti nella soluzione e riduce il rischio di prolificazione dei batteri.

Burro di karitè

Il burro di karitè conferisce una consistenza cremosa al siero grazie alla sua caratteristica di presentarsi in forma solida a temperature ambiente.

Variazioni della ricetta

È possibile apportare alcune modifiche alla ricetta del siero per contorno occhi fatto in casa. Basterà utilizzare alcuni ingredienti, altrettanto validi, al posto di altri. Potete sostituire l’olio di vinacciolo con olio di mandorle dolci, anch’esso contenente vitamine e minerali benefici per la pelle. In alternativa, si può utilizzare olio di girasole, ricco di vitamina E.

Per creare una formula più creativa, aggiungete una o due gocce al massimo di olio essenziale di lavanda o di camomilla; entrambi delicati, idratanti e curativi.

Tutti gli ingredienti per preparare il siero contorno occhi naturale sono reperibili nella maggior parte delle erboristerie e negli store online. Provatelo e la vostra pelle ringrazierà.

 

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!