Propoli contro il mal di gola: un rimedio antico sempre efficace

La propoli è uno di quei rimedi naturali usati, fin dall’antichità, contro il mal di gola. È un disinfettante, antibatterico naturale ottimo per le infezioni del cavo orale. È chiamato, infatti, antibiotico naturale.

Con l’arrivo della brutta stagione, si moltiplicano i malanni legati al freddo e alle temperature rigide. Ecco perché si cerca di tutelarsi in tutti i modi con qualcosa di efficace e naturale allo stesso tempo. L’efficacia della propoli per il mal di gola è conseguenza delle applicazioni dirette in loco: così svolge un’azione mirata direttamente sulla zona dolorante, irritata o rossa.

Prima si agisce, meglio è perché se preso il tempo il mal di gola può essere risolto in poco tempo. La propoli ha un effetto inibitorio sul rilascio di istamina. Può essere un toccasana per il mal di gola che compare in seguito ad una allergia stagionale, salvo allergie specifiche alla propoli, ovviamente. Grazie alle proprietà antibatteriche è un ottimo alleato contro faringiti, laringiti, tracheiti, bronchiti, tonsilliti.


Che cos’è la propoli?

La propoli è il risultato di un’elaborata secrezione da parte delle api: il risultato è un mix tra resina, cera e saliva. Le api raccolgono questa sostanza dalle gemme e dalla corteccia di pioppi, abeti, olmi, betulle. Oltre alla resina e alla resina, nella proponi si trova anche: balsamo, olii essenziali, polline, flanonoidi, calcio, cromo, silice, ferro, alluminio, e varie vitamine: PP, B1, B6, B2.

Il nome deriva dal greco e tradotto significa “davanti alla città”. Il senso è figurato: le api difendono l’alveare (che è la loro città) da agenti esterni che possono disturbare la quiete. La lista dei benefici sul nostro organismo è davvero lunga: ha effetti antivirali, cicatrizzanti, antimicotici, vasoprotettivi.

Viene usata anche per le bruciature, le irritazioni e i brufoli. Può essere usata anche per cani  gatti in caso di laringiti nel periodo invernale. La proponi è stata scoperta circa 6000 anni fa e si trova, infatti, in alcune descrizioni di riti antichi. Gli egiziani usavano mummificare le spoglie dei faraoni con la proponi, i medici la imperavano per curare alcune malattie della pelle e dell’apparato respiratorio.

Proprietà e composizione della propoli

La propoli contiene diversi principi attivi da cui derivano le proprietà benefiche della propoli stessa. I principi attivi contenuti sono i seguenti:

  • flavonoidi
  • vanillina
  • polifenoli
  • acido caffeico
  • acido salicilico
  • terpeni
  • alcoli

La propoli possiamo trovarla in farmacia ed erboristeria sotto varie forme, le più comuni e utilizzate sono:

  • estratto idroalcolico
  • estratto secco (capsule)
  • tavolette masticabili
  • tintura
  • estratto glicolico, quindi per uso esterno (pomate, creme, unguenti e colluttori)

Non mancano anche caramelle e sciroppi per piccoli disturbi dell’apparato otorinolaringoiatra.

I costituenti della propoli implicati nell’attività antimicrobica sono:

La propoli svolge un’azione sinergica con gli antibiotici (penicillina, neomicina ecc) e gli antivirali (cura dellherpes, influenza).

Effetti e benefici della propoli

La propoli ha degli effetti benefici sul nostro organismo non solo come antimicrobico, antibiotico e antivirale. La propoli fa bene al nostro organismo per diversi motivi:

  • attiva maggiormente il metabolismo
  • stimola il timo (la ghiandola che regola gli ormoni in pubertà)
  • è un importante antinfiammatorio di arti, mucose e cute
  • come cura antiallergica

In questo ultimo caso è bene ricordare di non assumere propoli se si è allergici a polline o veleno d’api. Consultare sempre il medico di fiducia.

Sintomatologia della propoli

Possiamo riassumere l’importanza della propoli come rimedio fitoterapico efficace elencando le principali problematiche che possono essere curate dalla propoli stessa:

  • Malattie del tratto respiratorio
  • malattie del tratto digerente
  • malattie dell’apparato otorinolaringoiatra
  • ferite
  • contusioni
  • malattie della pelle (psoriasi)
  • deficit del sistema immunitario
  • problemi digestivi e metabolici

E’ bene portare sempre la propoli con se, il rimedio naturale che combatte le principali patologie senza effetti dannosi per l’organismo. Evitare il fai da te e consultare sempre uno specialista prima di assumere propoli.

PropolGola spray miele: un integratore alimentare naturale

Propolgola spray miele, prodotto dalla società ESI, è un integratore alimentare a base di Propolis ed Erismo, con miele di Manuka ed olio essenziale di Manuka.

Svolge un’azione emolliente e lenitiva sulla mucosa orofaringea ed agisce favorevolmente sul tono della voce. Utilissimo per la funzionalità delle prime vie aeree, ha un effetto balsamico che è un toccasana in caso di mal di gola. Proviene da un ambiente incontaminato, è ricco di sostanze naturali e risulta denso e molto gustoso. Si consigliano 4-5 nebulizzazione al giorno, direttamente in gola.

Come assumere la propoli?

Si trova sotto forma di spray, caramelle, gocce. In caso di caramelle si possono sciogliere direttamente in bocca fino a 7/8 al giorno: un modo facile e veloce per prenderle, si possono portare anche in borsa, a lavoro, ovunque.

Lo spray può essere nebulizzato fino a 5 volte al giorno. Le gocce o l’olio si possono usare per fare sciacqui o metterle in una bevanda nella quantità di 15/20 gocce fino a 3 volte al giorno. A livello topico l’azione è immediata, per l’effetto curativo occorre costanza.

Si possono associare anche due o più prodotti: per il mal di gola meglio spray e caramelle, si può potenziare l’azione con le gocce o l’olio. I primi due prodotti creano un film di protezione in tutto l’apparato orofaringeo e sulle mucose, le gocce invece agiscono dall’interno e hanno bisogno dio più giorni per agire.

Efficaci sono pure i pezzetti di popoli pura da consumare durante la giornata. Anche i bambini possono assumere la propoli e scacciare via il mal di gola, direttamente sulla lingua o sciolto in un po’ di latte. Non sempre il mal di gola va curato con dei medicinali, soprattutto se si tratta di bambini. Può essere causato da fattori ambientali o comportamentali, l’esposizione prolungata a sostanze irritanti oppure, molto più semplicemente, hanno urlato o pianto troppo.

Tintura di propoli contro virus e infezioni

Esiste un prodotto unico che da solo riesce a sconfiggere la maggior parte di virus, batteri e infezioni fungine, la tintura di propoli! In che modo la tintura di propoli viene impiegata ad uso esterno o interno? Quando prendiamo la propoli per bocca (uso orale) lo facciamo per:

  1. rafforzare il sistema immunitario
  2. ridurre le infiammazioni
  3. combattere i radicali liberi e purificare (antiossidante)

Per uso topico, quindi esterno, la tintura di propoli serve invece a:

  1. disinfettare le ferite
  2. accelerare la guarigione delle ferite
  3. anestetizzare zone infiammate
  4. rigenerare la pelle
  5. eliminare le infezioni fungine

Altri usi della tintura di propoli

Medici e specialisti, pur non avendo la certezza scientifica dei benefici della sostanza, la consigliano per trattare diverse malattie e condizioni di salute. La tintura di propoli viene prescritta per:

  • sinusiti
  • tonsilliti
  • faringiti
  • otiti e infiammazioni otorino-laringoiatre
  • bronchiti e polmoniti
  • herpes
  • influenza
  • problemi dentali
  • problemi ginecologici
  • disturbi gastro-intestinali

La tintura di propoli, in particolare, viene consigliata e impiegata per scopi medicinali. E’ possibile acquistarla nelle antiche drogherie, nelle migliori erboristerie, farmacie e parafarmacie o preparata direttamente a casa. Basta una miscela di 25 ml di tintura di propoli per durare molto tempo.

Come usare la tintura di propoli

Per ogni infezione, virus, batteri o infiammazione esiste una posologia di tintura di propoli per combattere il problema, Vediamo insieme tutti gli usi della propoli e come fare:

  • per tonsilliti e faringiti diluire la tintura di propoli con il cloruro di sodio in rapporto 1:10 e fare i gargarismi
  • per malattie dentali fare sciacqui con la stessa soluzione diluita
  • per problemi ai seni nasali irrigare il naso con la stessa concentrazione
  • per otiti stessa concentrazione da applicare nell’orecchio con un batuffolo di cotone (per gli adulti è possibile applicare 2 gocce di tintura 5% per ciascun orecchio, se si tratta di bambini è necessario diluire la tintura di propoli con acqua calda in rapporto 1:1
  • per problemi respiratori o inalare direttamente la sostanza o aggiungere 1 goccia di tintura a 5 ml di cloruro di sodio e trasferire la soluzione in un inalatore
  • per malattie gastriche sciogliere 15 gocce di tintura di propoli in 100 ml di acqua tiepida e bere mezz’ora prima di mangiare
  • per pelle danneggiata, herpes, infezioni fungine, micosi applicare la tintura di propoli direttamente sulla zona con benda o diluirla on lozioni e pomate specifiche

La tintura di propoli viene usata anche come tonico generale, basta sciogliere 15 gocce di sostanza in un cucchiaio di latte o acqua e bere almeno mezz’ora prima di mangiare.

Controindicazioni e effetti collaterali della propoli

La tintura di propoli e tutte le altre forme della sostanza prodotta dalle api non è esente da allergie anche se naturale. Prima di usarla consultare il medico, che prima di consigliarla o prescriverla dovrà accertarsi:

  • della malattia precisa (infiammazione o infezione)
  • di eventuali allergie e intolleranze dei soggetti

La propoli non deve essere usata (previa prescrizione medica) nei bambini al di sotto dei 3 anni (causa reazioni allergiche), bambini, donne in gravidanza, soggetti allergici ai prodotti della api e soggetti con determinate patologie. Se si assume propoli accidentalmente e si notano reazioni cutanee o altri effetti rivolgersi subito al primo soccorso. E’ importante che tutti i soggetti usino con cautela propoli soprattutto se a base di alcol.

giusi rosamilia

Nata nel 1990, si è laureata alla triennale di Editoria e Pubblicistica, ha proseguito gli studi con la Magistrale in Informazione, editoria e giornalismo e un Master in Comunicazione e Giornalismo di moda.

E’ giornalista pubblicista, Vicedirettrice del periodico “Altirpinia”, collabora con varie riviste tra cui Fashion News Magazine e Chic Style. Social media manager e web copywriter. Ama la scrittura, la moda e gli animali.

Condividi con un amico