Quali carenze nutrizionali causano gli sbalzi d’umore?

Un attimo prima siamo allegri e un attimo dopo giù di morale? Non sempre tutto questo è collegato alla personalità o al raro “bipolarismo” che colpisce i soggetti. Stati depressivi, sbalzi d’umore improvvisi e irrazionali sono spesso causati dalla carenza di nutrienti. Alcuni alimenti, infatti, sono fondamentali per il nostro benessere fisico ma soprattutto per quello psichico/mentale. Un mancato apporto di questi nutrienti possono essere causa scatenante di emozioni negative e indebolimento delle funzioni cerebrali (es.indebolimento della memoria). Quali sono gli alimenti indispensabili per evitare gli sbalzi d’umore?

Vitamine del Gruppo B e acido folico

L’importanza delle vitamine per la salute e il benessere è cosa ormai nota da tempo. Le vitamine aiutano il nostro corpo a mantenersi in forma e in attività, ma anche la mente trae benefici importanti dalla loro assunzione. Anche l’acido folico dona gli stessi effetti positivi ( ecco perchè viene assunto anche in gravidanza). Vedi acido folico in gravidanza: a cosa serve?.

Le vitamine del gruppo B e lacido folico sono contenuti in diversi alimenti come:

  • verdure a foglia verde
  • soia
  • banane
  • crusca
  • carni rosse
  • frutti di mare
  • broccoli
  • avocado

Omega 3

Il cervello ha un estremo bisogno di Omega 3 perchè composto per due terzi da acidi grassi. Tra gli Omega 3 l’acido alfa-linolenico è uno dei più importanti perchè non viene prodotto dal nostro organismo e quindi deve essere assunto esternamente.

Una carenza di Omega 3 causerebbe delle sofferenze al cervello, questo potrebbe provocare un’infiammazione delle cellule nervose dovute a stress, ansie e sbalzi umorali (per carenze di Omega 3). Assumere Omega 3 significa anche prevenire patologie ben più serie come la depressione (grazie alla loro capacità di mantenere uno stato emotivo soddisfacente. Gli alimenti che contengono Omega 3 sono:

  • semi oleosi (colza, noce, lino e gemme di grano
  • tuorlo d’uovo
  • cereali
  • alghe
  • legumi verdi (portulaca)
  • pesci grassi (sgombro, anguilla, salmone, sardine)
  • piselli e semi di sesamo

Zinco e Selenio

Questi due minerali sono importanti per mantenere le funzioni mentali attive, evitare così sbalzi d’umore e depressione. Selenio e zinco stimolano l’attività di diversi enzimi anti-ossidanti e sono utile per la prevenzione di malattie cronico-degenerative e invecchiamento.

Lo zinco è presente in: cereali, legumi, carne rossa, cioccolato fondente e frutta secca. Il selenio invece è contenuto nel: riso, mais, noci brasiliane uova e anacardi (vedi anacardi: benefici e controindicazioni).

Vitamina D

Un’altra Vitamina indispensabile per il benessere generale del nostro organismo e per la corretta attività mentale è la D. Questa vitamina sappiamo essere prodotta naturalmente dall’esposizione al sole. Bastano circa 10 minuti di esposizione al giorno per raggiungere livelli ottimali di Vitamina D. E’ possibile assumerla anche con alimenti ed evitare così affaticamento e sbalzi umorali. Ecco i cibi che la contengono:

  • pesce
  • uova
  • burro
  • fegato
  • formaggi grassi

Iodio

Lo iodio è benefico per il cervello. Tutto ciò che riguarda il mare lo contiene: alghe, pesci e sale iodato. Ecco perchè si dice che il mare, la sua ammirazione e trascorrere qualche giorno respirando aria salutare accanto ad esso rende più felici e gioioso.

Ferro

La carenza di ferro crea conseguenze negative al nostro organismo, affaticamento fisico e mentale sono le prime conseguenze di una mancanza di questo minerale. In caso di depressione, sbalzi d’umore, difficoltà di  memoria  e concentrazione, è necessario dosare sempre il livelli di ferro nel sangue (sideremia). Utili anche i valori legati a:

  • ferritina
  • emocromo
  • emoglobina

In caso di carenza reintegrare subito il ferro insieme alle vitamine e all’acido folico, si recuperano così energie, cervello attivo e reattivo e umore brillante. Quali alimenti mangiare?

  • carne bianca e rossa
  • frutta secca
  • cioccolato fondente
  • fegato d’oca
  • legumi

Gli sbalzi d’umore non sono sempre legati al carattere o al periodo pre-mestruale.Prima di fare una diagnosi errata fatevi un esame di coscienza su ciò che mangiate e se scoprite una o più di queste carenze, agite e integratele nelle vostra dieta.

Condividi con un amico