Quando non seguire la dieta Dukan?

16.575 views

La famosa dieta Dukan è in pratica un regime alimentare iperproteico che può essere seguito solo da chi non ha alcun problema di salute; per chi soffre di ipertensione, diabete, disturbi cardiaci, renali o è obeso può essere pericolosa, anche a detta di dietisti e medici internazionali. Ideale per le donne incinta e le adolescenti, è invece molto dura da seguire per i vegetariani ovviamente…

E’ comunque un regime squilibrato nel quale si aggrava il lavoro dei reni, a causa della notevole quantità di proteine assunte, si stressa il fisico e si priva il corpo di vitamine e sali minerali  (anche se è vero che si possono assumere tramite integratori alimentari).

Da una parte si perde facilmente peso e si può mangiare quanto si vuole (non si sente la “fame”); dall’altro però, si avverte comunque il senso di privazione dei cibi e non può essere sostenuta per un lungo periodo o a vita.

Se come vantaggi, si può sicuramente annoverare la spiegazione precisa e accurata che il relativo libro fa della dieta e di come eseguirla, le molteplici ricette gustose che vengono proposte, la chiarezza nel definire cosa si può mangiare e cosa no, la soluzione per il mantenimento del peso e l’assistenza giornaliera del proprio coach, bisogna però rilevare anche molti difetti:

  • Bisogna tenere controllato il livello del colesterolo: c’è un alto rischio di eccessivo aumento
  • Si possono verificare piccoli fastidi come alito pesante, secchezza delle fauci, costipazione, stanchezza
  • C’è il rischio di una rapida ripresa del peso (vista la rapida perdita antecedente)
  • I risultati sono poco soddisfacenti per chi deve perdere pochi kg (meno di 5)
  • Si verificano carenze alimentari (lipidi, vitamine, sali minerali) e fissità di gusto.-

Secondo alcuni dietisti, la dieta Dukan è nociva per la salute perché provoca (o c’è il rischio di) malattie cardiovascolari, del fegato e cancro al seno, visto l’apporto proteico giornaliero troppo elevato, rispetto al reale fabbisogno del nostro corpo; nonché, secondo esperimenti effettuati, si è visto che dopo 2 anni l’80% di pazienti ha recuperato in toto i chili persi perché un regime alimentare di questo tipo, non è sostenibile a lungo termine dall’organismo e non apporta i nutrienti fondamentali.

In particolare, la dieta è stata altamente sconsigliata in estate e con il caldo: la massiccia assunzione di proteine con la temperatura elevata è assolutamente da evitare! Ci vuole frutta, verdure ed un’alimentazione leggera in questi casi e la dieta Dukan è proprio tutto l’opposto… disidratazione, svenimenti, giramenti di testa sono un pericolo in agguato: le proteine sono troppo pesanti e indeboliscono ancora di più il corpo già provato dalla calura.

Il richiamo della dieta facile, veloce nei risultati e senza sacrifici è molto allettante, ma attenzione a non mettere a rischio la propria salute, e seriamente, per un risultato che magari verrà perso entro 1-2 anni: si sarà nuovamente al punto di partenza, ma con seri problemi in più.

Il libro Dieta Dukan

Pierre Dukan è il celebre medico che ha fatto dimagrire 26 milioni di persone in tutto il mondo con un metodo rivoluzionario: non ci sono limiti quantitativi o calorici, e quindi si perde peso senza soffrire mai la fame. A patto di attingere alla lista dei suoi 100 alimenti, 72 proteine e 28 verdure. Sono cibi naturali (latticini, uova, verdure, proteine vegetali, carni, pesci e frutti di mare), da sempre presenti nella nostra alimentazione, che possono essere consumati “a volontà”, a qualsiasi ora e combinati liberamente tra loro.

In questo libro (acquistabile online) che riassume i principi della dieta e ne spiega sinteticamente le quattro fasi (attacco, crociera, consolidamento e stabilizzazione definitiva del peso), il dottor Dukan passa in rassegna le proprietà nutrizionali, dietetiche e gastronomiche di ogni alimento concesso, e per ciascuno propone una ricetta originale e gustosa, spaziando dagli antipasti ai dolci.

Qualche esempio? L’indivia al prosciutto e besciamella, gli spiedini di cernia al pepe rosa e verde, i bocconcini di pollo e soia, il cake di zucca e la torta di ricotta alla vaniglia sono alcune delle 100 proposte, semplici da realizzare, che vi permetteranno di dimagrire facendovi dimenticare di essere a dieta!