Lo sapevi che le patate sono ottime anche per la cura e la bellezza del corpo?

patate

Le patate sono tra gli ortaggi più amati e diffusi sulle tavole di tutto il mondo. Il loro buon sapore e la versatilità delle loro preparazioni, la facile reperibilità in qualsiasi stagione dell’anno, il basso costo e il loro potere nutritivo ne fanno un alimento base non solo della dieta mediterranea.

Oggi non vogliamo parlarvi però del loro uso alimentare, ma  dei loro usi alternativi per la salute e la bellezza.

 Verruche

Strofinare una fettina di patata cruda sulla verruca tutti i giorni, secondo la tradizione popolare, sarebbe in grado di far regredire le verruche, fino alla loro scomparsa. Sembra infatti che esse abbiano questo potere in virtù del loro contenuto di potassio e vitamina C.

Maschera per il viso

Le patate hanno uno straordinario potere emolliente sulla pelle. Soprattutto con l’avvicinarsi dell’inverno, quando il freddo tende a disidratare e screpolare la delicata pelle del viso e delle mani, possiamo provare questo rimedio naturale particolarmente efficace.

Basta lessare una patata di medie dimensioni e schiacciarla con la forchetta. Aggiungetevi del succo di limone e mescolate il composto. Applicatela quindi su viso, collo e mani se vi occorre, e lasciate agire per 10 minuti sulla pelle detersa. Risciacquate con acqua tiepida. Questa maschera può essere fatta in qualsiasi momento, anche a giorni alterni.

Acne

Se brufoletti, impurità di vario genere come punti neri, piccole cicatrici, si presentano sul viso o in altre parti del corpo, provate  a strofinare sulla parte interessata una fettina di patata cruda. In questo modo il succo della patata andrà ad agire beneficamente sugli stessi, in modo da favorirne la guarigione.

Dolori articolari e muscolari

Le patate hanno la caratteristica di mantenere a lungo temperature sia fredde che calde; per questo motivo possono essere innanzitutto utilizzate in sostituzione di borse d’acqua calda o fredda, da appoggiare sulle parti del corpo che ne necessitano.

Se ad esempio avete il torcicollo, basterà cuocere delle patate o semplicemente riscaldarle, porle in uno strofinaccio e appoggiarle dietro il collo, per un’azione riscaldante e decontratturante. Molto utili sono anche gli impacchi a base di patate da applicare direttamente sulla pelle, nelle zone interessate dal dolore.

Borse o occhiaie

Grazie all’amido in esse contenuto, le patate sono in grado di ridare densità e distendere le borse e le occhiaie che si creano intorno agli occhi quando la stanchezza si rende evidente. Come la miglior tradizione vuole, applicate mattina e sera due fette di patate crude sugli occhi per 10 minuti.

Ciò permetterà di ridurre il gonfiore, drenando i liquidi accumulati nelle borse e al tempo stesso di rimpolapare la pelle interessata da occhiaie evidenti.

Siero antietà

Se non vi fa impressione, le nonne raccontano dalla loro esperienza, che l’acqua di cottura delle patate sia particolarmente efficace per combattere i segni del tempo e ridare linfa vitale alla delicata pelle del viso.

Prima di cuocerle, lavate bene le patate con del bicarbonato, di modo che perdano tutte le impurità eventualmente presenti sulla buccia. A questo punto portatele ad ebollizione fino alla cottura desiderata. Quando avranno finito di cuocere, fate raffreddare l’acqua e usatela per i lavaggi del viso o per fare impacchi con batuffoli di cotone idrofilo che andrete a picchiettare sulla pelle per qualche minuto, lasciando agire, un po’ come fosse un tonico.

Azione lenitiva

Non dimentichiamo la straordinaria azione lenitiva delle patate. Per questo motivo, ogni qual volta dovessimo scottarci a causa del sole o del fuoco dei fornelli e del forno, come primissimo rimedio a portata di mano ci  sono le patate; sia la buccia che la polpa va benissimo, da applicare nella zona della scottatura caratterizzata da rossore e bruciore. Avrà subito un effetto calmante e di regressione grazie anche all’amido presente.