Rimedi naturali per l’anemia!

832 views
rimedi naturali per l'anemia

L’anemia si verifica quando il corpo contiene un numero di globuli rossi più basso del normale o non si ha abbastanza emoglobina. Gli effetti di questa condizione sono: minore circolazione dell’ossigeno, debolezza muscolare, sensazione di apatia e sonnolenza, riduzione delle funzioni cognitive e, talvolta, cambiamento repentino dell’umore.

Un’anemia grave o non curata può invece condurre a complicazioni serie quali, danni al cuore, al cervello o ad altri organi. Nonostante si tratti di una patologia medica che, in caso di aggravamento va curata sotto controllo medico, esistono delle accortezze da tenere per prevenire e trattare questo disturbo.

Fattori di rischio e cause dell’anemia

Esistono diversi fattori grado di scatenare l’anemia:

  • Organismo che non produce abbastanza globuli rossi.
  • Perdita copiosa di sangue a seguito di un incidente o di altre circostanze di sanguinamento.
  • Il corpo che distrugge i propri globuli rossi a causa di un malfunzionamento del sistema immunitario.
  • Carenza di vitamina B12 o difficoltà fisiologica nel metabolizzarla correttamente.
  • Avanzare dell’età che rende più predisposti all’anemia.
  • Fattori genetici che non hanno niente a che vedere con lo stile di vita o il regime alimentare sostenuto.

Dieta e anemia

Oltre ad incrementare l’apporto di ferro e vitamina B12, ci sono altri importanti comportamenti da tenere per contrastare l’anemia. Innanzitutto, è importante ridurre il più possibile il consumo del cosiddetto “cibo spazzatura”.

Assumere molte calorie – generalmente contenute in grandi quantità nei cibi da fast food e in quelli che hanno subito troppe lavorazioni – può contribuire alla carenza di sostanze nutritive, causando anemia e altri disturbi quali infiammazioni di stomaco, intestino e vescica.

La chiave di tutto è cercare di ridurre questi cibi in grado di bloccare l’assorbimento del ferro e convertirsi ad una dieta ricca di verdure fresche, proteine magre e grassi salutari. Ciò aiuterà a riequilibrare i livelli di nutrienti fondamentali per il corretto funzionamento del nostro organismo, compreso il ferro.

Rimedi naturali per  l’anemia

Ecco alcuni rimedi e trattamenti naturali da poter attuare per trattare e prevenire l’anemia in modo naturale.

Prendersi cura della milza

Il primo passo da compiere è quello di dedicare attenzione alla salute della milza. Essa è l’organo responsabile della produzione di globuli rossi. Una milza non sana è il primo dei fattori in grado di provocare anemia. Ci sono determinati cibi che aiutano a prendersi cura di questo importante organo.

I primi sono la zucca e le zucchine: l’ideale sarebbe aggiungere almeno una porzione di questi due alimenti – o dei loro derivati – alla dieta quotidiana. L’altro gruppo di cibi fondamentale per mantenere ottimale il lavoro della milza e la produzione di globuli rossi è composto dalle verdure a foglie verdi, come spinaci, cavolo riccio e bietole.

Infine, anche le verdure dal sapore amaro sono ottime per la milza: in particolare, insalata romane e rucola. Queste ultime possono essere tranquillamente ingerite prima del normale pasto, come una sorta di integratore.

Consumare cibi ricchi di ferro

Le fonti più ricche del ferro maggiormente assorbibile dal corpo sono la carne magra e il pesce. Cibi contenenti ferro non-eme (cioè quello che il nostro organismo fa leggermente più fatica ad assorbire), ma comunque ottimi come aiuto contro l’anemia sono: nocciole, fagioli, verdure e cereali poco lavorati.

Uno degli alimenti più ricchi di ferro è il fegato di manzo o pollo. Non tutti però lo amano; un consiglio per mangiarlo più volentieri è quello di mescolarlo ad altre parti più invitanti dell’animale e cucinare il tutto a cottura lenta. L’aggiunta di verdure come carote, cipolle e sedano, renderà la pietanza ancora più gradevole.

Per normalizzare i livelli di ferro nell’organismo, è importante poi aggiungere alla propria dieta carne magra (manzo, agnello, bisonte), magari accompagnati da spinaci: un hamburger di carne di bisonte con contorno di spinaci è un’ottima fonte di ferro, oltre che un pasto gustoso.

Assumere probiotici

Un altro passaggio fondamentale nella cura dell’anemia è quello di assumere probiotici per migliorare la salute dello stomaco. Un suo buon funzionamento consente di assimilare al meglio tutte le componenti nutritive presenti negli alimenti.

Spesso accade che nemmeno gli integratori di ferro riescono a risolvere il problema dell’anemia; ciò può essere dovuto a problemi dell’apparato digestivo. Una ricerca medica ha dimostrato che l’integrazione di probiotici riesce ad aumentare la quantità di minerali, vitamine e ferro assorbite. Aggiungete quindi alla dieta dei cibi come yogurt e latte di capra, ricchissimi in probiotici.

Ridurre lo stress

Nelle persone eccessivamente stressate, schiave dell’ira o cronicamente affette dall’ansia, il rischio di sviluppare l’anemia aumenta. Queste condizioni hanno infatti effetti negativi sulla milza e sul fegato, affaticandoli eccessivamente.

È importante quindi cercare di prendersi del tempo per se stessi e magari imparare tecniche di rilassamento e respirazione in grado di donare immediato sollievo a mente e corpo. Piccoli accorgimenti di questo tipo aiuteranno a rigenerare totalmente l’organismo.

Precauzioni nel trattamento dell’anemia

Nonostante sia possibile trattare l’anemia in autonomia, semplicemente apportando cambiamenti alla dieta e allo stile di vita, è sempre consigliabile parlarne con il proprio medico appena si sospetta la comparsa del disturbo. I sintomi dell’anemia sono infatti comuni a più condizioni patologiche, per cui solo un test medico può essere in grado di diagnosticarla con certezza.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!