Rimedi naturali contro i nervi compressi

I nervi compressi possono causare un dolore molto fastidioso che si espande su tutto il corpo. Solitamente, il dolore si localizza soprattutto all’altezza del collo. Tuttavia, anche la parte bassa della schiena e le spalle sono frequentemente soggette a questo tipo di disturbo.

Quando i nervi si comprimono in modo eccessivo, è possibile che si manifestino altre condizioni più o meno severe: sciatica e dolore a giunture e piedi sono due degli esempi più rilevanti. I muscoli del collo sono molto delicati e strettamente connessi con il cervello.

Oltre al dolore, la compressione dei nervi in questa zona provoca: difficoltà di movimento, fastidio durante la masticazione e gonfiore del tessuto muscolare. Se localizzati su spalle e schiena, invece, i nervi compressi possono rendere difficili anche semplici azioni quotidiane quali camminare e sedersi.


Quando si è affetti da questa condizione spesso si sceglie di assumere dei farmaci specifici per tentare di trovare sollievo dal dolore. Moltissime persone, tuttavia, preferiscono affidarsi ai prodotti che ci ha donato madre natura. Diversi trattamenti naturali sono in grado di dare una risoluzione efficace al problema e, in più, sono sicuri e privi di effetti collaterali.

Con molta costanza e l’aiuto di semplici ingredienti, sarà possibile liberarsi dei disagi legati alla compressione dei nervi semplicemente rimanendo in casa e preparando da sé i propri rimedi curativi.

Cosa troverai nell'articolo?

Kijimea Colon Irritabile 84cps
PHARMAFGP - Salute e Bellezza
75,40 EUR
RUBAX ARTICOLAZIONI 30 BUST
Pharmafgp - Salute e Bellezza
44,65 EUR

Cannella

La cannella è uno dei migliori prodotti naturali per trattare i nervi compressi. Riduce notevolmente l’infiammazione dei tessuti muscolari, soprattutto quelli di collo e schiena. La medicina Ayurvedica da sempre utilizza la cannella per la preparazione di trattamenti contro il dolore, proprio in virtù del suo potere analgesico.

Mixate della cannella in polvere e dell’acqua in quantità necessarie a formare una pasta densa. Applicate un po’ del composto appena preparato sulla zona in cui si trova il nervo compresso e attendete che si asciughi naturalmente: ci vorrà circa un’ora. Trascorso il tempo necessario, sciacquate con semplice acqua tiepida. Ripetete questa operazione due volte al giorno.

Esercizi di stretching

Svolgere degli esercizi di stretching su schiena e collo è un eccellente rimedio per rilassare i nervi compressi. Aiuta infatti a distenderli e migliora la circolazione, con conseguenti benefici per tutto il corpo. Piccoli e oculati movimenti di stretching sono quindi un vero toccasana. Roteate semplicemente, in modo delicato, il collo.

Assicuratevi però di non compiere movimenti bruschi. Se la rotazione provoca un dolore troppo inteso, interrompete l’esercizio. Provate anche lo yoga, magari iniziando dalle posizioni più semplici e facendovi guidare da un istruttore. Questa pratica migliora la mobilità di muscoli e articolazioni generando un’immediata sensazione di benessere.

Scholls Trattamento per le micosi delle unghie
  • La micosi ungueale è causata da un fungo che si insinua sotto la superficie dell'unghia e può essere contratta attraverso il contatto con calze, scarpe, superfici e collant.
  • Il Trattamento micosi dell'unghia di Dr Scholl è indicato per eliminare le possibilità di proliferazione dei funghi, agendo sul ph dell'unghia.
  • Si consiglia di eseguire il trattamento se il disturbo non persiste da un lungo periodo e non interessa tutta l'unghia; in quel caso è bene consultare un medico.
  • L'efficacia di prevenzione dura 9 mesi, proteggendo anche da recidive. L'unghia appare meno scolorita al termine del trattamento micosi dell'unghia.

Impacchi caldi

Gli impacchi di calore sull’area interessata curano in modo naturale la compressione dei nervi. Il calore stimola la circolazione sanguigna e dona sollievo da spasmi muscolari e dolore. Quando il sangue circola in modo ottimale all’interno del nostro organismo viene promosso il processo di guarigione. In questo modo si può risolvere il problema in modo efficace.

Immergete del cotone all’interno di un contenitore riempito di acqua calda. Strizzatelo per eliminare l’eccesso di liquido e poggiatelo sulla parte da trattare. Tenetelo posizionato per circa 30 secondi e ripetete l’operazione 10 volte. Potete procedere con questo trattamento anche più volte nel corso della giornata.

Aggiustare la postura

Aggiustare la postura è uno dei passi fondamentale da compiere per prevenire e curare la compressione dei nervi. Ad esempio, tenere sempre il collo inclinato verso il basso, magari per controllare lo smartphone, aumenta notevolmente le probabilità di avere a che fare con dolore e mal posizionamento dei nervi.

Cambiate quindi il vostro modo di stare seduti ed evitate di camminare con la schiena troppo incurvata. Sistemate inoltre lo schermo del computer in modo da avere una più agevole visione, senza il bisogno di compiere movimenti innaturali di spalle e collo. Avere queste semplici, ma significative, accortezze è molto importante per liberarsi da ogni sintomo legato ai nervi compressi.

I trattamenti naturali descritti sono molto validi, ma hanno bisogno del giusto tempo per agire in modo corretto. È bene quindi non aspettarsi una risoluzione nel giro di poche ore o giorni. In genere, il tempo necessario si aggira intorno alle 4-6 settimane. Se praticati con costanza, però, promettono una guarigione efficace e con effetti a lungo termine.

Condividi con un amico