Rimedi naturali contro le scottature solari

Quando arriva l’estate si ha subito voglia di prendere il sole e ottenere un’abbronzatura perfetta da sfoggiare. Purtroppo però la pelle è particolarmente sensibile e se non viene protetta nel modo giusto rischia di danneggiarsi a causa della troppa esposizione al sole.

Uno dei danni dovuti all’esposizione solare sono le scottature o le macchie solari a cui è facile andare incontro soprattutto durante le prime esposizioni. Ovviamente il modo migliore per evitare di ustionarsi e diventare rossi dopo la prima giornata di mare, è quello di applicare costantemente una protezione solare efficace.

Ma che fare quando ci si dimentica della protezione solare e si torna a casa con delle fastidiose scottature solari? Esistono molti modi per lenire il bruciore delle scottature solari, tra questi ci sono ottimi ed efficaci rimedi naturali per curare le ustioni da sole e dare sollievo alla nostra pelle. Ecco dei preziosi consigli per intervenire tempestivamente in caso di scottature solari: 

Impacchi rinfrescanti

La pelle brucia dopo un’ingenua esposizione al sole? Potete agire in modo repentino e calmare il bruciore grazie a degli impacchi naturali rinfrescanti. Ecco le possibili scelte tra varie alternative:

  • Aloe vera: quando la pelle brucia applicate sulla pelle l’aloe come fosse un doposole. Per un effetto maggiore riponetela in frigo prima dell’utilizzo.
  • Tè verde: applicate sulla pelle delle bustine di tè dopo averle messe in acqua e fatte raffreddare. Aiutatevi con un panno di lino o cotone.
  • Lattuga: Fate bollire per pochi minuti delle foglie di lattuga. Scolatele raccogliendo il sugo in una ciotola, dopo averlo fatto raffreddare applicatelo sulle zone da trattare con l’aiuto di un batuffolo di cotone.
  • Olio di cocco: applicate sulla zona interessata dalla scottatura dell’olio di cocco naturale che potete acquistare in erboristeria. L’effetto rinfrescante ed emolliente sarà immediato.

Yogurt bianco ricco di grassi:

Anche se non si direbbe, un semplice yogurt bianco, ricco di grassi e proteine, può essere un ottimo ed efficace rimedio naturale contro le scottature e le macchie solari. I grassi e le proteine infatti hanno un effetto anti-infiammatorio, che unito alle proprietà refrigeranti ed idratanti dello yogurt, riduce il dolore e il fastidio delle scottature solari, andando a riparare la pelle danneggiata e donando immediato sollievo Ecco come utilizzare lo yogurt sulle scottature:

  1. Prendere un cucchiaio di yogurt bianco e applicarlo direttamente sulla pelle scottata per beneficiare in pieno delle sue proprietà.
  2. Lasciare riposare per un po e poi sciacquare con acqua fredda e asciugare la zona delicatamente senza strofinare.

Latte:

Anche il latte, come lo yogurt, è ricco di grassi e proteine e il suo livello di ph acido funziona efficacemente come anti-infiammatorio. Per rimediare alle brutte scottature solari e trovare un po di sollievo, è quindi possibile utilizzare, invece delle solite creme, semplicemente del latte fresco.

  1. Prendere una spugnetta o un panno pulito e immergerlo in una ciotolina di latte fresco.
  2. applicare sulle scottature tamponando per 15-20 minuti ogni paio d’ore.

Camomilla:

Anche la camomilla, grazie alle sue preziose proprietà antiossidanti, anti-infiammatorie e calmanti, risulta essere un rimedio naturale ideale per alleviare le scottature in seguito ad un’eccessiva esposizione al sole. Ecco come procedere:

  1. Basta preparare una normale camomilla in acqua calda e poi lasciarla raffreddare.
  2. Una volta raffreddata la camomilla, prendere un panno o una spugnetta e immergerla nella camomilla per poi tamponare sulla pelle scottata per 15 minuti ogni paio d’ore.

Miele grezzo:

Il miele grezzo ha diverse proprietà benefiche per la pelle, grazie alla sua azione antibiotica e antifungina ma soprattutto può lenire e curare le ferite, le ulcere della pelle e anche le ustioni. È stato dimostrato che applicare il miele sulle ferite della pelle va a velocizzare il processo di guarigione e ad eliminare le possibili infezioni.

Il miele inoltre ha un effetto di pulizia, stimola la rigenerazione dei tessuti della palle ed ha proprietà anti-infiammatorie. Insomma il miele grezzo è sicuramente un rimedio naturale efficace per lenire il dolore e il fastidio delle scottature solari, vediamo come applicarlo:

  1. Con un cucchiaio prendere del miele grezzo e applicarne uno strato sottile sulla scottatura
  2. Avvolgere la zona con una garza
  3. Dopo circa un quarto d’ora, o comunque quando si è pronti per rimuovere il miele, sciacquare la zona delicatamente con dell’acqua.

Bagni allevianti

Quando le scottature provocano fastidi e bruciori alla pelle non c’è niente che procura un sollievo maggiore dei bagni rinfrescanti che potete preparare direttamente a casa vostra.

  • Acqua tiepida, mezzo bicchiere di bicarbonato e una manciata di sale grosso. Immergetevi nelle vasca e il sollievo sarà imminente.
  • Acqua e farina d’avena, grazie alle sue proprietà emollienti avrete una sensazione di freschezza e sollievo notevoli..

Cetriolo:

Il cetriolo è famoso per le sue proprietà cosmetiche, viene infatti utilizzato per diversi trattamenti di bellezza. È ricco di acqua, vitamine e sali minerali, per cui porta molti benefici al nostro organismo ma anche alla nostra pelle. Oltre ad avere un effetto sgonfiante, antiossidante e anti-infiammatorio, il cetriolo ha soprattutto un’azione lenitiva e rinfrescante perfetta per alleviare le scottature solari. È possibile utilizzarlo sulle scottature in due modi:

  • Tagliare il cetriolo a rondelle e applicare le fettine direttamente sulla zona del corpo scottata.
  • Tagliare il cetriolo a rondelle, immergerlo in una ciotola con dell’acqua fredda e lasciare un po in infusione. Dopodiché bisogna trasferire l’acqua al cetriolo in uno spruzzino e spruzzare sulle zone scottate, così da idratare e rinfrescare la pelle ustionata.

Aceto di mele:

L’aceto di mele è ricco di proprietà e benefici per l’organismo ma anche per pelle e capelli. In particolare l’aceto di mele, oltre a mantenere in salute la pelle, è ottimo per rimediare alle scottature o alle macchie solari, grazie alla sua azione rigenerante, anti-infiammatoria, antisettica e lenitiva. Ecco come utilizzarlo:

  1. prendere un cucchiaio di aceto di mele e diluirlo con dell’acqua fredda.
  2. trasferire il preparato in uno spruzzino e spruzzare su tutta la zona della pelle scottata e massaggiare delicatamente.

Salviettine umidificate per neonati:

Non tutti sanno che le salviettine umidificate che di solito si utilizzano per i neonati o i bambini, possono essere usate per lenire le scottature solari o comunque per dare sollievo alla pelle in seguito ad un’esposizione solare eccessiva.

Le salviettine per neonati infatti sono molto delicate e particolarmente indicate per essere applicate sulle pelli sensibili, inoltre hanno proprietà idratanti e rinfrescanti perfette per dare sollievo alle zone della pelle scottate dal sole. Basta prendere una salviettina e tamponare delicatamente sulla scottatura. 

Indumenti leggeri

Quando incappate in una scottatura è buona norma indossare indumenti leggeri e in tessuti naturali. Evitare il sintetico che aumenta la sensazione di bruciore ed irritazione.

Fate respirare la pelle e indossate solo capi in cotone e lino. Le fibre naturali a contatto con la pelle non provocano irritazioni ma lasciano la pelle libera si respirare, senza bruciori.

Con i primi soccorsi le scottature non saranno un problema, questo non vale per vere e proprie ustioni. In questo caso rivolgersi ad uno specialista.

 

 

Condividi con un amico