Sapone al cioccolato fatto in casa

sapone al cioccolato

Negli ultimi periodi siamo ritornati al fai-da-te casalingo per quanto riguarda diversi prodotti per il benessere, la casa e il riciclo creativo. Un ritorno ai tempi della nonna dove ogni cosa che serviva in casa veniva prodotto con le proprie mani e non acquistato in negozi e centri commerciali. Era un modo per risparmiare, una tendenza in voga anche oggi grazie agli ingredienti green e low cost.

Oggi ti propongo una simpatica ricetta che vede la realizzazione di un sapone fatto in casa al delizioso gusto di cioccolato. Un’idea che può diventare anche un originale regalo di Natale se ben confezionato. Vediamo come realizzarlo.

Ricetta Sapone al cioccolato fai da te

Volete realizzare un sapone naturale, senza sostanze tossiche, capace di idratare, nutrire e prendersi cura della nostra pelle con delicatezza? Ecco il sapone al cioccolato, un detergente originale, nutritivo e soprattutto gustoso!

Ingredienti

  • 20 g di cioccolato fondente
  • soda caustica
  • 200 g latte intero
  • 500 g olio di oliva
  • 20 g cera d’api
  • oli essenziali
  • acqua distillata

L’uso del cioccolato fondente è fondamentale port le proprietà dell’alimento. Esso è ricco di alcuni principi attivi in grado di combattere i radicali liberi e i normali processi di invecchiamento cutaneo.Idratarsi con il sapone al cioccolato significa nutrire la pelle, mantenerla giovane e preservarla dalla formazione delle rughe.

Il cioccolato fondente è noto per le sue proprietà benefiche ed efficaci in varie situazioni:

  • trattamenti di bellezza
  • combattere l’insonnia
  • aiutare il dimagrimento
  • aiuta il colesterolo
  • afrodisiaco

Procedimento

La preparazione del sapone al cioccolato ha un procedimento delicato con passaggi fondamentali. Innanzitutto il latte deve essere congelato in freezer e una volta che dovete utilizzarlo lasciarlo scongelare a temperatura ambiente e amalgamarlo con la soda caustica (circa 3/4 di latte).

Successivamente sciogliete il cioccolato e la cera d’api a bagnomaria. Aggiungete al composto olio di oliva, agitate e unite gli oli essenziali. Ponete i composti negli stampini e fateli asciugare per 48 ore prima di utilizzarlo. Non usatelo prima in quanto gli ingredienti devono prima amalgamarsi bene e permettere alla soda caustica di perdere il suo potere corrosivo.

Utilizzare il sapone troppo presto significa rischiare di creare danni e irritazioni alla pelle. Leggi anche come preparare le pastiglie per la lavastoviglie fatte in casa.