Spezie e condimenti adatti per la dieta!

44.034 views
spezie dieta

Quando siamo a dieta dobbiamo porre anche molto attenzione a come condiamo i nostri piatti: quali condimenti utilizziamo e in quale quantità.

Se a pranzo mangiamo solo un piatto di pasta in bianco, ma poi lo condiamo con una noce di burro abbiamo già commesso un errore che basta a vanificare gli sforzi fatti per limitare le calorie in entrata.

I condimenti “grassi” sono quindi da dimenticare, idem per salse & company. D’ora in poi solo condimenti leggeri, “magri” e poco calorici, come le spezie!

Ricordati sempre di limitare l’uso del sale, che in quantità eccessive favorisce la ritenzione idrica, per cui per insaporire tutti i tuoi piatti puoi sempre aggiungere delle erbe aromatiche e delle spezie: hanno il pregio di esaltare il gusto dei cibi con un apporto calorico irrisorio.

Facciamo una carrellata delle spezie e delle erbe aromatiche più comuni che si possono acquistare in qualsiasi supermercato!

Aglio

ha un sapore molto forte e particolare. Utilizzato per insaporire le verdure, il pesce, o anche solo una fetta di pane (bruschette deliziose!). Fornisce solo 41 calorie ogni 100 grammi

Alloro

perfetto per profumare intingoli e aromatizzare selvaggina è uno stimolante e un antisettico. Un infuso delle sue foglie aiuta anche la digestione

Aneto

il suo odore ricorda molto quello del finocchio. Ottimo come condimento dei crauti e delle marinate. Favorisce l’espulsione di gas da stomaco e intestino (proprietà carminative). L’ideale in caso di coliche, crampi allo stomaco e singhiozzo. È inoltre un ottimo rimedio naturale contro l’alitosi. Grande alleato contro la cellulite poiché aiuta a eliminare le scorie. Le foglioline masticate combattono l’alitosi

Basilico

viene usato per aromatizzare insalate, minestre e carni. Ottimo per insaporire la classica caprese (mozzarella e pomodoro). Ha proprietà terapeutiche: stimolante, eccitante, antispasmodico, disinfettante. Ha inoltre proprietà digestive, combatte l’alitosi, le emicranie, gli spasmi gastrici e la stanchezza in generale. Si dice che sia anche un ottimo afrodisiaco

Cumino

ha un sapore caratteristico, pungente e amaro, che si contrappone all’odore dolciastro. Ottimo su piatti della cucina marocchina, sulla carne e sulle patate. Viene impiegato anche nella preparazione di pani e dolci. Ha proprietà carminative e digestive ed è un buon rimedio naturale contro gonfiori e coliche addominali

Curry

questa spezia dal sapore dolciastro arricchisce il piatto di un sapore “esotico”. Aiuta a proteggerci da diversi tipi di cancro come quello orale, del colon, dei polmoni, del fegato, delle reni, del seno e dalla leucemia. Tra le altre proprietà benefiche del curry si segnala che aiuta a prevenire le malattie cardiache e degenerative

Erba cipollina

è usata per aromatizzare formaggi, brodi, zuppe, omelette. Proprietà terapeutiche: stimolanti, digestive, depurative, antisettiche

Noce moscata

ottima come ingrediente di dolci, creme e budini, ma anche in pietanze salate come purè di patate e verdure lesse, che arricchisce con un profumo speziato. Una spolverizzata di noce moscata è perfetta per aromatizzare cocktail e bevande alcoliche come vino caldo, punch. Stimola la digestione, è carminativa, antisettica e attenua alcuni disturbi come vomito, nausea e diarrea

Origano

è usato per aromatizzare la pizza e per insaporire piatti regionali. E’ una riserva di: fibre zuccheri, proteine, grassi, carboidrati e acqua, calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, ferro e zinco. Vi è anche una buona percentuale di amminoacidi e lipidi, mentre le vitamine presenti sono: vitamine C, D, E e K, acido folico, Retinolo (vitamina A), Riboflavina, Tiamina e Niacina

Paprika

è una miscela molto utilizzata in cucina, essa è ottenuta da diversi tipi di peperoncino e si ottiene dalla macinazione dei semi e della polpa dei peperoncini secchi. E’ ricca di calcio, ferro, fosforo, magnesio, manganese, potassio, selenio, sodio. magnesio, fosforo; mentre le vitamine presenti sono quelle del gruppo B, vitamina C, Vitamina E, Vitamina K e folati. Per 100 grammi di prodotto le calorie della paprika ammontano a 289. La paprika ha proprietà toniche, il suo consumo ha effetti stimolanti sull’apparato digerente e aiuta il sistema circolatorio, inoltre, ha proprietà antisettiche.

Pepe

le varietà sono tantissime. Il pepe bianco si adatta perfettamente a tutti i piatti dal sapore delicato come quelli a base di pesce (buonissimo nei primi con frutti di mare) o di carni bianche. Quello nero è ottimo sulla carne, il pesce ma anche la pastasciutta (pensiamo agli spaghetti cacio e pepe della tradizione culinaria romanesca), zuppe e risotti. Il pepe è consigliato per bruciare le tossine in eccesso, migliora la diuresi e fa riassorbire i ristagni di liquidi e scorie. Sconsigliato per chi soffre di gastrite, ulcere, emorroidi e ipertensione, in quanto stimola i succhi gastrici. Leggi tutte le proprietà del pepe nero!

Peperoncino

in Italia è il re di molti piatti meridionali. E’ bene ricordare che il grado di “pizzicore” varia non solo in base alla varietà di peperone scelta, ma anche in base al grado di maturazione, infatti, più è maturo e più pizzica ed all’andamento stagionale perché, ad esempio, la siccità accentua il sapore piccante. Proprietà del peperoncino: anticolesterolo, antiossidante, decongestionante, digestive, integratore di vitamine e alleato della linea

Prezzemolo

le foglie fresche contengono ferro, calcio, fosforo e un tasso elevato di vitamina A e C. 5g di prezzemolo forniscono la quantità quotidiana necessaria di vitamina A e 30g quella di vitamina C. Vuoi saperne di più sul prezzemolo?

Rosmarino

perfetto per carni, pasta, verdure alla griglia o al forno. Ha proprietà antiossidanti. Ogni 100 gr. di rosmarino abbiamo un apporto calorico pari a 130 calorie.

Timo

usato per aromatizzare il pesce e le verdure delle ricette delle regioni mediterranee. Ha proprietà disinfettanti e antisettiche

Zafferano

utilizzato in gastronomia per la pasta, il riso, la carne. Utile per placare l’ansia e la depressione, tutto merito dei carotenoidi. Ottimo anche per combattere la sindrome premestruale. In Italia è coltivato in Abruzzo. Ecco cosa devi sapere sullo zafferano!

Olio extra vergine

Il nostro amico fidato rimane quindi l’olio extra vergine d’oliva con le sue innumerevoli proprietà benefiche: è ricchissimo di grassi insaturi, che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue, e di sostanze antiossidanti, importanti per combattere l’invecchiamento. Un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva contiene circa 35 calorie.

Un ottimo espediente è nebulizzare l’olio, anziché versarlo dalla bottiglia o a cucchiaiate (in commercio si trovano anche delle oliere con nebulizzatore). In questo modo si potrà utilizzare meno di un grammo d’olio, circa 9 calorie.

Aceto

Per condire verdure e insalate potete anche utilizzare al posto dell’olio, dell’aceto, del succo di limone, d’arancio o di pompelmo. Entrambi possono essere utilizzati in abbondanza, perché forniscono pochissime calorie.

Yogurt magro

Se piace il sapore acidulo, un ottimo condimento è anche lo yogurt naturale magro che può essere usato in abbinamento a un trito d’aglio o d’erba cipollina, un pizzico di paprika, di curry, di zafferano o di menta. In questo caso le calorie di un cucchiaino di questa “salsa” fornisce solo 5 calorie.

Se proprio avete bisogno di un condimento (ad es.per un pesce al forno) potete realizzare una semplice salsa rosa light. Vi occorre: un cucchiaio di yogurt magro, succo di mezzo limone, mezzo cucchiaio di ketchup. Mescolate gli ingredienti e otterrete una salsina per condire porzioni per due persone. Se invece amate i sapori molto intensi, la senape può essere il vostro condimento ideale, apportando così poche calorie a un piatto molto saporito: 100 grammi hanno circa 10 calorie.

Se dovete soffriggere le verdure, potete utilizzare anche il brodo o un poco d’acqua con qualche goccia d’olio extra vergine d’oliva.

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.