Spina calcaneare: come eliminarla?

Avete mai sentito parlare della spina calcaneare? Più comunemente conosciuto come  “calcagno” o “tallonite“, non è altro che un’infiammazione dell’osso del tallone, il quale necessita di cure per non far si anche i tessuti circostanti alterino la loro condizione di base causando spiacevoli conseguenze (fascite plantare, borsite o nel peggiore dei casi, infiltrazioni calcaree).

La spina calcaneare interessa la parte bassa del tallone, il classico sperone, causando una deformazione strutturale e provocando dolore all’intera pianta del piede. E’ un fastidio che interessa tantissime persone, la cura è necessaria per evitare spiacevoli conseguenza (le infiltrazioni) e anche per evitare limiti di movimento.

Le persone colpite da sperone hanno anche difficoltà nei movimenti quotidiani, difficoltà nella corsa, nella semplice camminata e in eventuali attività sportive. Tutto ciò che si fa normalmente non può essere più fatto. Cosa fare allora? Qual è il modo migliore per eliminarla?

Rimedi per eliminare la spina calcaneare

Cause della spina calcaneare

Prima di individuare le cure necessarie per eliminare la spina calcaneare, è importante capire anche quali sono le possibili cause di questa infiammazione del tallone. Come in tante altre condizioni che interessano la zona plantare (vedi ragadi), la prima causa va ricercata nella cattiva postura (vedi chi può fare la ginnastica posturale). Scarpe troppo basse o troppo alte possono incidere negativamente sullo sperone.

Si consiglia molta attenzione nella scelta delle scarpe da utilizzare, devono essere comode, di buona qualità, sicure e flessibili. La scelta delle scarpe è il primo passo nella prevenzione della spina calcaneare, ma non l’unica. Tra le altre possibili cause dell’infiammazione troviamo:

  • sovrappeso e obesità – principali cause di una postura scorretta
  • stile di vita troppo sedentario
  • eccessiva attività sportiva – principali indiziate sono tutte quelle attività sportive in cui si usano molto i movimenti dei piedi (corsa o continui saltelli con corda)

Una volta scoperte le cause (utili per la prevenzione dello sperone), procedere ad un consulto medico per una diagnosi sicura (radiografia, risonanza ed ecografia). Successivamente, in caso sia confermata una spina calcaneare, procedere alle terapie specifiche per eliminarla.

Cure e terapie per eliminare la spina calcaneare

Come eliminare la spina calcaneare? Le vie terapeutiche sono due, la scelta è da concordare con il medico specialista in base al grado di infiammazione del tallone e della salute del paziente:


  1. conservativa 
  2. chirurgica

Prima di qualsiasi scelta terapeutica è importante sapere che un periodo di riposo è doveroso per ridurre l’infiammazione del tallone (in alcuni casi il medico può anche prescrivere l’uso delle stampelle per evitare di far appoggiare il piede a terra). Successivamente al periodo necessario di riposo si procede alla terapia vera e propria.

Nel primo caso, ovvero la via conservativa al trattamento, lo specialista può consigliarvi delle infiltrazioni a base di cortisone. Durante o dopo questa prima fase di terapia, il paziente dovrà subito cambiare le scarpe (vedi 10 motivi per evitare gli infradito) e usare un plantare su misura per migliorare la postura e i movimenti.

plantari

Anche l’esercizio fisico fa parte di questo approccio terapeutico. Con l’aiuto di un fisioterapista il paziente dovrà svolgere degli esercizi per allungare i muscoli del polpaccio e favorire il giusto riequilibrio circolatorio e favorire la guarigione dello sperone. Per la prevenzione della salute del piede leggi anche Solette gel Dottor Scholl.

Un’alternativa all’approccio conservativo sono le terapie d’urto. In cosa consistono? Sono delle onde d’urto ad elevata energia acustica che si “scaricano” intorno all’area dolente attraverso la pelle. In questo modo si stimolano i tessuti, si favorisce la guarigione facendo sfiammare anche il tallone.

spina calcaneare

La seconda via terapeutica è l’intervento chirurgico diretto e spesso si sceglie nei casi più gravi in cui la terapia conservativa non sarebbe sufficiente alla guarigione. Il medico con un’attenta diagnosi valuterà la strada migliore da percorrere ed eliminare la fastidiosa spina calcaneare! (vedi alluce valgo).

loading...
loading...





Condividi con un amico