Una t-shirt per mantenere una corretta postura e prevenire il mal di schiena

Se la postura corretta  non è il vostro forte e le sedute dal fisioterapista e dal posturologo non si sono dimostrate efficaci a causa della vostra discontinuità e scarso impegno, c’è chi Vi ha pensato.

Uno dei maggiori problemi, accusati dalla maggior parte delle persone che soffrono di mal di schiena e cervicalgie è quello di non riuscire a memorizzare la giusta posizione corporea a seconda delle attività che si svolgono e soprattutto a mantenerla nel tempo. Ci si ricorda per qualche istante, magari a seguito di episodi dolorosi che coinvolgono queste zone, ci si dà qualche raddrizzatina ma inevitabilmente, trascorsi i minuti, si riassume la posizione innaturale e scorretta.

Questo succede quando si è seduti, davanti al pc o alla scrivania, quando si cammina, quando si guida e ancora quando si sta in piedi. Anche la notte presenta il suo conto, laddove assumendo posizioni complesse e squilibrate, i muscoli si tendono  e creano rigidità e dolori al risveglio.

Attualmente sono presenti in commercio una serie di t-shirt capaci di alleviare e soprattutto prevenire i dolori di schiena determinati da queste molteplici posture scorrette.

Si tratta di magliette speciali in quanto progettate per mantenere il busto eretto e la schiena dritta, in modo da aiutare i muscoli anzitutto a stare nella giusta dimensione e a lavorare correttamente, garantendo al contempo anche una buona tonificazione addominale, necessaria per non curvarsi con la schiena, questo soprattutto quando si sta seduti.

La nuova t-shirt funziona come una sorta di busto ortopedico ma meno ingombrante e visibile all’esterno, quindi possiamo dire la versione nuova del precedente e tanto odiato busto che in passato veniva prescritto e che causava molteplici irrigidimenti in quanto ostacolava i movimenti, in una parola, ingessava completamente il busto. Studi successivi hanno dimostrato che un simile rimedio è indicato solo in casi gravemente deficitari, ma non è più idoneo ad una rieducazione posturale che invece va eseguita in mobilità e flessibilità.

A questi nuovi obiettivi tendono i nuovi prodotti ortopedici.

Tra i vari sistemi che comprendono tutori, fasce termiche e tanto altro, si può provare questa maglietta rinforzata che è un giusto compromesso tra la funzione di sostegno delle articolazioni e dello scheletro e la mobilità dello stesso che ricordiamo deve comunque essere garantita. Inoltre il lato positivo di questo strumento è che non si deve indossare 24 h su 24 come era il busto ma la potete indossare nelle occasioni che più ritenete idonee, lasciando poi il resto del tempo il corpo libero. Questa alternanza è ottima perché portando la maglietta per qualche ora durante il giorno o durante la notte si facilita la memoria corporea e quindi sarà poi più semplice adottare la stessa postura anche quando non la si indossa.

Ulteriore punto a favore della t-shirt è che riduce la pressione dei muscoli che collegano il collo alle spalle, che possono diventare tesi e produrre infiammazioni della cervicale e delle zone circostanti anche posteriori come il trapezio. Grazie al suo sostegno, la maglietta è in grado anche di tonificare la muscolatura che verrà riorientata e si dovrà gradualmente assestare rispetto alle nuove e corrette posizioni assunte.

Migliorare la postura della schiena è un passo fondamentale; essa determina la qualità della vita e soprattutto nel tempo tiene lontane tutti quei deficit che si protraggono anche alla parte inferiore del corpo, diminuendone anche in questo caso la motilità e la flessibilità. Le maggiori ripercussioni si evidenziano sul bacino che si assesta in avanti o indietro divenendo così una cattiva base per l’intera colonna vertebrale. I muscoli posizionati nel bacino tendono a restringersi provocando rigidità nella distensione dei muscoli delle gambe. Ginocchia e piedi potrebbero essere facilmente raggiunti da distorsioni se non si provvede in  tempo a correggere posizioni di spalle e busto.

Tra le varie aziende che commercializzano questo prodotto vi è la Pelham & Strutt; a progettare la maglietta è stato un team guidato dal fisioterapista Judith Pitt Brooke, che ha condotto diversi anni di studi prima di approdare a questo efficace sistema riabilitativo non invasivo, in linea sicuramente con le esigenze moderne dinamiche e lo stile di vita tanto dei più piccoli quanto degli adulti.