Tintura di propoli contro virus e infezioni

Esiste un prodotto unico che da solo riesce a sconfiggere la maggior parte di virus, batteri e infezioni fungine, la tintura di propoli! Tutti conosciamo le proprietà benefiche della propoli, usata in particolare contro le infiammazioni, mal di gola e raffreddore. Questa sostanza viene prodotta in modo molto particolare (disgustoso per i deboli di stomaco), mescolando l’enzima digestivo delle api con sostanze resinose prodotte dalle piante.

Il risultato è la propoli, sostanza adesiva di cui le api hanno bisogno per pulire gli alveari e proteggere se stesse da attacchi esterni. Gli umani invece la usano per scopi medicinali. Vediamo perchè la propoli (in particolare la tintura) è considerata l’unico prodotto contro virus e infezioni fungine.

Proprietà curative della propoli

Tutti siamo a conoscenza degli effetti benefici della propoli, ma la medicina moderna non ha ancora scoperto l’utilità e l’efficacia di questa sostanza da punto di vista medico-scientifico. Sappiamo solo che viene utilizzata nei modi più svariati:

  • masticata
  • aggiunta al latte (soprattutto nei sintomi influenzali)
  • tintura madre ad uso esterno e interno

Usi esterni e interni della tintura di propoli

In che modo la tintura di propoli viene impiegata ad uso esterno o interno? Quando prendiamo la propoli per bocca (uso orale) lo facciamo per:

  1. rafforzare il sistema immunitario
  2. ridurre le infiammazioni
  3. combattere i radicali liberi e purificare (antiossidante)

Per uso topico, quindi esterno, la tintura di propoli serve invece a:

  1. disinfettare le ferite
  2. accelerare la guarigione delle ferite
  3. anestetizzare zone infiammate
  4. rigenerare la pelle
  5. eliminare le infezioni fungine

Altri usi della tintura di propoli

Medici e specialisti, pur non avendo la certezza scientifica dei benefici della sostanza, la consigliano per trattare diverse malattie e condizioni di salute. La tintura di propoli viene prescritta per:

  • sinusiti
  • tonsilliti
  • faringiti
  • otiti e infiammazioni otorino-laringoiatre
  • bronchiti e polmoniti
  • herpes
  • influenza
  • problemi dentali
  • problemi ginecologici
  • disturbi gastro-intestinali




La tintura di propoli, in particolare, viene consigliata e impiegata per scopi medicinali. E’ possibile acquistarla nelle antiche drogherie, nelle migliori erboristerie, farmacie e parafarmacie o preparata direttamente a casa. Basta una miscela di 25 ml di tintura di propoli per durare molto tempo.

Come usare la tintura di propoli

Per ogni infezione, virus, batteri o infiammazione esiste una posologia di tintura di propoli per combattere il problema, Vediamo insieme tutti gli usi della propoli e come fare:

  • per tonsilliti e faringiti diluire la tintura di propoli con il cloruro di sodio in rapporto 1:10 e fare i gargarismi
  • per malattie dentali fare sciacqui con la stessa soluzione diluita
  • per problemi ai seni nasali irrigare il naso con la stessa concentrazione
  • per otiti stessa concentrazione da applicare nell’orecchio con un batuffolo di cotone (per gli adulti è possibile applicare 2 gocce di tintura 5% per ciascun orecchio, se si tratta di bambini è necessario diluire la tintura di propoli con acqua calda in rapporto 1:1
  • per problemi respiratori o inalare direttamente la sostanza o aggiungere 1 goccia di tintura a 5 ml di cloruro di sodio e trasferire la soluzione in un inalatore
  • per malattie gastriche sciogliere 15 gocce di tintura di propoli in 100 ml di acqua tiepida e bere mezz’ora prima di mangiare
  • per pelle danneggiata, herpes, infezioni fungine, micosi applicare la tintura di propoli direttamente sulla zona con benda o diluirla on lozioni e pomate specifiche

La tintura di propoli viene usata anche come tonico generale, basta sciogliere 15 gocce di sostanza in un cucchiaio di latte o acqua e bere almeno mezz’ora prima di mangiare.

Controindicazioni e effetti collaterali della propoli

La tintura di propoli e tutte le altre forme della sostanza prodotta dalle api non è esente da allergie anche se naturale. Prima di usarla consultare il medico, che prima di consigliarla o prescriverla dovrà accertarsi:

  • della malattia precisa (infiammazione o infezione)
  • di eventuali allergie e intolleranze dei soggetti

La propoli non deve essere usata (previa prescrizione medica) nei bambini al di sotto dei 3 anni (causa reazioni allergiche), bambini, donne in gravidanza, soggetti allergici ai prodotti della api e soggetti con determinate patologie. Se si assume propoli accidentalmente e si notano reazioni cutanee o altri effetti rivolgersi subito al primo soccorso. E’ importante che tutti i soggetti usino con cautela propoli soprattutto se a base di alcol.





Condividi con un amico